I primi sci per bambini, che attrezzatura scegliere?

Consigli sulla attrezzatura da sci per i piccoli: lunghezza, comodità, acquisto e noleggio

attrezzatura attrezzatura da bambino bambini eurosport maestri di sci sci sciare

Sci lunghi e sci corti, di plastica e normali, scarponi a due ganci e scarponi allungabili. Quando i piccoli iniziano a sciare molti interrogativi affollano la mente di un genitore, che si trova a domandarsi: come si sceglie l’attrezzatura da sci per bambini? Esistono soluzioni intermedie per avvicinare i nostri figli alla neve? Meglio comprare o noleggiare? Abbiamo chiesto un parere a Francesca Toti, testatrice di Outdoortest, Maestra di sci e direttore della Scuola italiana sci Full Sky Aprica, con esperienza nella formazione Maestri di sci sulla didattica al bambino.

 

L’attrezzatura sci per bambini deve facilitare l’apprendimento ed essere il più possibile comoda, di sicuro non dolorosa. Scegliamo sci non troppo lunghi, di solito misurano tra i 60 e gli 80 cm. Prediligiamo scarponcini a due ganci e del numero giusto, assolutamente non troppo stretti, perché non devono mai fare male. Pensiamo infatti, che i bambini sono abituati alle scarpe da tennis, e quindi a stare comodi. Per la stessa ragione gli scarponi non devono essere neanche troppo alti a livello di gambale, altrimenti non riescono a muoversi, a camminare bene.

Attualmente sono in commercio anche degli scarponi allungabili, che aumentando cioè la misura della calzata e possono quindi essere utilizzati anche quando il piede del bambino cresce. Personalmente però sono contraria, perché a mio parere non calzano bene come gli scarponi normali.

Da evitare poi gli sci di plastica che spesso vengono utilizzati dai genitori le primissime volte sulla neve, a mo’ di giocattolo, allo scopo magari di farli solo provare a camminare. Come maestra di sci li sconsiglio, perché creano problemi in quanto, nel momento in cui si mettono ai piedi gli scarponi da sci, cambia completamente la musica.

Da un punto di vista economico, consiglio ai genitori di non comprare ai figli piccoli l’attrezzatura da sci. Di anno in anno i bambini crescono anche molto, a volte cambiando più taglie addirittura nella stessa stagione, e quindi l’attrezzatura per bambini è destinata ad essere usata per poco tempo. Meglio a mio avviso noleggiarla di anno in anno, sfruttando vantaggiosissimi noleggi che permettono di cambiare lo scarpone anche nell’arco della stessa stagione, nel caso in cui la taglia non sia più quella giusta”.

(Foto ®AMSI Lombardia)

NEWS

Postato il Categorie Domande & risposte, Le novità del mondo OutdoorTag , , , , , ,


ISPO Munich 2018
Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - note legali

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato

Registrazione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest

Share This