Immersioni: tipologie, attrezzatura, consigli

Con Davide Schiantarelli di Salento Verticale approfondiamo la subacquea

diving immersioni subacquea
Per ogni tipologia di immersione invece cambieranno le esigenze di attrezzature specifiche e tecniche appropriate
Alcuni momenti del corso immersioni si praticano in piscina Le immersioni in relitto richiedono attrezzatura, accorgimenti e preparazione specifica Immersione in relitto

Continuiamo il nostro viaggio di approfondimento del mondo delle immersioni con Davide Schiantarelli di Salentoverticale, parlando di tipologie di immersioni, attrezzatura necessaria per praticare e consigli per chi si vuole avvicinare a questa disciplina. Per scoprire cosa si intende per subacquea e conoscerne la storia, ecco la prima parte dell’intervista: Subacquea: cos’è e la storia.

Che tipologie di immersioni esistono?

“Esistono svariate tipologie di immersioni con caratteristiche complesse e diversificate fra loro. Tutte sono ovviamente accomunate dalle tecniche base per immergersi ma, secondo l’ambiente esplorato, la profondità, la temperatura e l’assenza di luce, possono cambiare approccio e programmazione. Immersioni in acque delimitate o in acque libere, immersioni in grotta, immersioni in corrente, immersioni in ghiaccio, immersione notturna, immersioni profonde, immersioni in relitto sono tutte tipologie che richiedono attrezzatura, accorgimenti e preparazione specifica.”

Che attrezzatura serve?

“Il kit di base per il sub principiante, da controllare sempre prima delle immersioni, comprende:
maschera, pinne, muta (il tipo varia in base alla temperatura del mare in cui ci si immerge), bombole, gav (giubbetto ad assetto variabile), manometro, profondimetro, bussola, pallone di segnalazione. Per ogni tipologia di immersione invece cambieranno le esigenze di attrezzature specifiche e tecniche appropriate.”

Consigli per avvicinarsi alla disciplina

“La raccomandazione degli esperti, ai curiosi e agli appassionati, è quella di seguire un corso di immersione in una scuola qualificata o in un centro immersioni abilitato, aderente ad un’organizzazione ufficiale. Un centro immersioni (o, più comunemente, diving center o dive center) è una struttura che fornisce supporto, attrezzatura e corsi, con rilascio di brevetto, per la pratica delle attività subacquee. I servizi principali che fornisce un centro immersioni sono: supporto logistico per i vari tipi di attività (immersioni guidate, scuola di immersione, ricarica bombole), noleggio, manutenzione e riparazione delle attrezzature subacquee, servizio di trasporto in mare, vendita delle attrezzature.”

NEWS

Postato il Categorie Domande & risposte, Le novità del mondo OutdoorTag , ,


Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Note Legali - Privacy Policy

Pin It on Pinterest

Share This