Lo sci a ISPO 2018: il futuro è varietà in sinergia

Flusso costante di nuove attività, sempre più liquidi i confini degli snowsports

Ispo ispo 2018 ispo munich Monaco neve sci sci alpinismo sci alpino sci di fondo snowboard snowsports sport invernali

ISPO 2018 e lo sci è protagonista. Ma non si pensi solo allo sci alpino, alla discesa in pista. Alla Fiera di Monaco i parlerà di sci in tutte le sue forme che sempre più costituiscono, nella mente dell’appassionato, un unicum da praticare alternando ora questo e ora quello, in base al mood, alle condizioni e al momento. In 5 diversi padiglioni troveranno spazio tutte le versioni dello sci: sci alpino ovviamente, ma anche sci alpinismo, sci di fondo, snowboard (a quanto pare in grande spolvero), freeride, freestyle, slittino, escursionismo sulla neve e naturalmente abbigliamento e accessori connessi.

Secondo gli esperti di ISPO Munich, la più grande fiera internazionale per lo sport business e il mondo dello sci, di questi tempi si dovrebbe parlare più di “sport e tempo libero della montagna invernale” che sinteticamente di “sci”. Questo perché i confini sono diventati più confusi ed emerge un flusso costante di nuove attività e tendenze.

Gli sport invernali, infatti, si intrecciano fra loro, diversificandosi anche in una fittissima terminologia che identifica modi e usi diversi del sostanziale scivolamento sulla neve. Ecco che allora l’appassionato di sci alpinismo sarà magari lo stesso dello sci da freeride puro, oppure dello sci da pista, dell’escursionismo sulla neve e così via.

ISPO 2018 dedica dunque 5 padiglioni agli “Snowsports” e unisce lo sci allo snowboard, secondo gli esperti di Monaco, in grande rilancio grazie a un ritorno di moda e a una nuova offerta di forme e materiali. La Fiera si propone di agevolare, anche con la disposizione degli espositori, questa tendenza alla sinergia tra i vari sport invernali che caratterizza oggi il mondo delle attività sulla neve.

“I padiglioni da B2 a B6 – si legge sul sito di ISPO 2018 – ospitano tutto ciò che rivenditori specializzati e non, rappresentanti delle associazioni di consumatori hanno bisogno di conoscere sulle tendenze per la nuova stagione e oltre. Le sale del segmento Snowsports sono state chiaramente suddivise in diverse categorie, dando al pubblico di circa 85.000 visitatori professionali (inclusi circa 2.000 giornalisti e influencer) all’ISPO di Monaco una panoramica completa del mercato”.

Come sempre ci saranno tutti i marchi più importanti del segmento: Blizzard/Tecnica, K2, Camp, Dalbello, Elan, Fischer, Head, Völkl, Nordica, Rossignol, ecc, e i complementari S.C.A.R.P.A., Vibram, Alpina, Mammut, Uvex, Devold, Leki, Level, Masters, Norrona, Outdry e Primaloft. Giusto per citarne alcuni, perché troppo lungo sarebbe l’elenco delle aziende che saranno presenti a ISPO 2018.

Naturalmente ci sarà tutto ciò che ruota intorno alla mera attività sportiva: abbigliamento e attrezzatura in primis, compresa quella digitale e quella relativa alla sicurezza sulla neve, a cui ISPO 2018 dedica un focus con la piattaforma Snow and Safety presso il padiglione A3. E poi il contesto in cui l’attività si svolge, magari in occasione di un viaggio, che richiede quindi sempre più spesso all’utente la necessità del noleggio sul posto della vacanza e di un noleggio di qualità. Lo “Snowsports” business insomma, scandagliato da ogni punto di vista.

 

 

 

 

 

NEWS

Postato il Categorie FiereTag , , , , , , , , , , ,


ISPO Munich 2018
Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - note legali

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato

Registrazione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest

Share This