Lange RX 120 Dual Core Lange RX 120 Dual Core scarpone sci alpino 2018

Lange RX 120 Dual Core scarpone sci alpino 2018

Una doppia mescola per il massimo dinamismo e il massimo comfort

Un guscio rigido e duro con un cuore morbiso e confortevole. Lange RX 120 Dual Core è uno scarpone che convince: design pulito e lineare con una marcia in più di energia.

Lange RX 120 Dual Core. Dual Core è la nuova costruzione dello scafo Lange che consiste in un’iniezione fatta nello stesso momento con lo stesso materiale, di due durezze differenti. Viene fuori un sandwich dove nella parte esterna c’è del materiale più rigido e all’interno del materiale più morbido.

Funziona come la pallina da golf dove la parte esterna rigida trasmette l’energia della mazza che la colpisce alla parte interna e morbida che la rilascia e dà più fluidità ed energia. La scarpa per lavorare bene deve ricevere a dare: mentre prima c’era più dispersione di energia sia in andata sia in ritorno, adesso molta più energia viene presa e ridata, per questo la scarpa risulta molto più dinamica che in passato.

Lo scarpone Lange RX 120 Dual Core ha anche volumi nuovi. Lo scafo è molto più anatomico, la scarpetta interna è preformata e segue esattamente quello che è lo scafo all’interno. I due infatti sono stati studiati insieme affinché la forma sia compatibile l’una con l’altra. In questo caso abbiamo 100 mm di pianta. La scarpa è comoda e lo si sente appena il piede è dentro.

Marca Lange
Modello:RX 120 Dual Core
Attività:sci alpino
Utilizzatore:

Esperto

 
Anno:2018
Lange RX 120 Dual Core
Lange RX 120 Dual Core

LE NOSTRE VALUTAZIONI

Lange RX 120 Dual Core è uno scarpone bello, pastoso, un 120 molto dinamico ed equilibrato. Mi è parsa una scarpa molto centrata in questa categoria medio/alto e alto livello. È uno scarpone comodo, confortevole, entri benissimo col piede, con grande avvolgenza. I volumi sono giusti, il tallone è ben stabile e il gambetto flette con molta progressività.

C’è un assetto forse più verticalizzato, che all’inizio ti induce in qualche tentativo di arretramento subito recuperato: appena hai capito che l’assetto è un po’ diverso ti metti centrale e tieni la centralità. Alternanza di archi di curve perfetta, anche ravvicinate: lo sci rientra sotto bene, riesci a dare quell’impulso finale di piegamento di caviglie con la tibia che dà il rientro dello sci.

Lange RX 120 Dual Core mi ha convinto molto. Il modello è ingentilito con una plastica che in effetti così costruita sembra dare più energia senza irrigidire il piede e lo scarpone, quindi senza togliere comfort e creare affaticamento al piede. La scarpa è anche molto bella, con bei colori e satinatura. Ha tutti gli optional che servono con la semplicità tipica di Lange.

Molto affusolato il profilo interno che mantiene quelle caratteristiche di pulizia di linea e di design e di semplicità ed essenzialità del marchio Lange ma dando più comfort e trovando questa soluzione di doppia plastica dura all’esterno e morbida all’interno che in effetti migliora la resilienza dello strumento.

 


DESTINAZIONE E CONSIGLI D'USO

Alfredo Tradati, test manager per Outdoortest.it
TESTATO DA :

Alfredo Tradati

il 30/03/2017 a
86 /100
Accesso
Chiusura/regolazioni
Comfort
Reattività
Termicità
Trasmissione movimenti
Voto totale 86
Dati test
Data inizio : 30/03/2017
Data fine : 30/03/2017
Campo test : Pista Agnello
Condizioni neve : Compatta, ghiacciata alla mattina, poi in ammorbidimento
Descrizione terreno : Pendenza da media a elevata, fondo regolare
Meteo : Variable, soleggiato
Temperatura aria : -2°; 2°
Luogo : Pampeago (Tn)

Scopri di più sulle nostre recensioni.
Materiale
Polyether Dual Core. Last: 100 mm.
Struttura interna
Polyurethane Dual Core
Sistema di chiusura/leve
Alu ergo, WC profile. Macro adjustments 2 x 6 denti x 3 posizioni.
Suola
Bi-Material Pads, WTR Compatibile
Misura calzata
24 – 29.5
Flex
Flex index 120

Lange RX 120 Dual Core si ispira ai modelli di Coppa del Mondo. RX 120 è dedicato a sciatori esperti o affermati che cercano uno scarpone dalle ottime prestazioni ma più tollerante.

La brevettata tecnologia Dual Core offre un comportamento ottimizzato sulla neve e migliora la reattività dello scarpone, infatti, l’iniezione simultanea di una plastica con due durezze differenti in 5 punti diversi crea un sandwich di materiali sull’intero scafo e sul gambaletto, consentendo un controllo totale. Inoltre, questa tecnologia consente di modulare in maniera estremamente precisa sia la progressività del flex che il sostegno posteriore e l’elasticità.

La nuova scarpetta Dual 3D Liner è preformata all’interno per accogliere perfettamente il piede e preformata all’esterno, in base alla forma dello scarpone, per limitare il “gioco” tra loro e garantire una precisione e una trasmissione dell’energia eccellenti.

 

In questa sezione puoi entrare in contatto diretto con i nostri tester, in merito allo specifico prodotto che stai valutando. Hai letto la recensione, ti ha incuriosito ma hai ancora dei dubbi? 

  • Vuoi essere certo che si tratta del prodotto più adatto per te e per i tuoi obiettivi?
  • Lo hai cercato in lungo e in largo senza mai trovarlo?
  • Vuoi capire il perché del suo costo?
  • Non sai in che taglia, misura, lunghezza acquistarlo?

Non esitare e sottoponi la tua domanda. Ti risponderemo rapidamente in modo personale e diretto. Se sarà necessario, gireremo il tuo quesito ai tecnici dell’azienda produttrice, in modo da poterti dare risposte approfondite e esaurienti.

 


CHIEDI ALL'ESPERTO

Prodotti Correlati

Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Note Legali - Privacy Policy

Aiutaci a migliorare Outdoortest

La tua opinione conta.

Ti chiediamo di aiutarci a migliorare il nostro sito e i suoi contenuti,
rispondendo a qualche semplice domanda. 

VAI ALLE DOMANDE

Pin It on Pinterest

Share This