Salewa Multi Track - scarpe trailrunning Salewa Multi Track, calzatura trail running

Salewa Multi Track, calzatura trail running

Multi Track è un nome, una garanzia: valida su molti tipi di terreno

Salewa Multi Track: dalla camminata alla corsa, passando per lo speed hiking. Una scarpa polivalente di grande efficacia.

Salewa Multi Track, scarpa da trail running speed hiking, dotata di compound suola Michelin, senza membrana idrorepellente Gore-tex o Outdry. La scarpa si presenta con forme molto affusolate, quasi minimali. All’apparenza leggera, dà un’immediata impressione di dinamicità. Colpisce a prima vista il fascione in gomma di colore giallo (nella versione giallo e blu) laterale posteriore, che evidenzia un’inclinazione della scarpa in senso anteriore: si tratta della zona dell’intersuola sulla cui superficie inferiore è applicato il battistrada. Questo compound della suola Michelin è il fiore all’occhiello della Multi Track di Salewa: una collaborazione la loro che prosegue ormai da qualche stagione. La suola infatti si chiama Multi Track ed è stata studiata in collaborazione da i tecnici di Michelin e i tecnici di Salewa, secondo la filosofia Michelin di eseguire progetti in collaborazione esclusiva con il partner, e quindi queste suole le ritroveremo solo su calzature Salewa.

Le Salewa Multi Track hanno battistrada molto tassellato, con tasselli di piccole e medie dimensioni, studiato appositamente per affrontare terreni di diversa natura in fase di corsa o di cammino veloce. La disposizione della tassellatura è studiata in modo da favorire un drenaggio dei detriti, della terra e del fango il più rapido possibile, in modo da garantire un ripristino delle condizioni di grip.

Il fascione inferiore di materiale gommoso è abbastanza evidente, e offre immediatamente un’idea di ottimo assorbimento degli impatti e delle vibrazioni: un cushioning importante per una scarpa che non ha volumi troppo grandi ma dispone di una suola che dà l’idea di essere super protettiva per il piede. Posteriormente è evidente il supporto antipronazione della scarpa, costituito sempre dal compound della suola Michelin. La conchiglia posteriore in materiale molto rigido consente un alloggio del tallone molto stabilizzato e di conseguenza una stabilità complessiva della scarpa.

Anteriormente la suola si profila verso l’alto per andare a proteggere dagli impatti la zona delle dita, con un risvolto che sale fin sopra la tomaia in corrispondenza della zona centrale. Tomaia che è costituita da una mesh leggera, quindi è una scarpa che sicuramente traspira molto bene e non surriscalda il piede. Sopra la mesh, questa rete che costituisce la tomaia, sono allocati degli inserti in materiale plastico rigido che oltre allo scopo estetico di dare aggressività alla scarpa, hanno una funzione di contenimento e di strutturazione della tomaia stessa nei punti necessari.

L’allacciatura è costituita da occhielli passalacci in materiale plastico e un laccio a sezione tonda e molto fine con una certa ruvidità in superificie e al termine un meccanismo di chiusura veloce, quindi ha un tirante che viene azionato e fissato con un cursore che blocca e memorizza la posizione. Dopo di che il restante laccio in avanzo va ad essere posizionato sotto un elastico all’avampiede per evitare che costituisca intralcio.

All’interno notiamo che la linguetta è fissata ai lati della tomaia da un tessuto elastico creando un effetto calza, che ha l’intenzione di stabilizzare il piede in senso anteroposteriore. Calzata molto facile, la linguetta si alza facilmente, il piede scorre facilmente verso l’interno e subito si ha la sensazione di avvolgenza, le forme affusolate si confermano attorno al piede: la tomaia avvolge, il piede si sente ben sostenuto ma non compresso all’interno. La prima impressione è quindi molto buona e di grande comfort, che andrà verificato durante il test. La fase di allacciatura avviene trazionando dapprima le parti anteriori del laccio e poi la parte superiore fino a tendere la parte più alta e poi bloccare con il cursore in posizione e andare a riporre l’eccesso di laccio al di sotto dell’asola elastica. L’operazione è agile e veloce, unico neo che possiamo evidenziare è che trazionando le prime parti del laccio questo poi non ha memoria, e se lo si lascia andare questo scorre, non ha un punto di trattenuta di conseguenza bisogna usare due mani per cercare di memorizzare la trazione che più interessa. Un passalaccio circa a metà potrebbe essere una soluzione. All’interno abbiamo un sottopiede Ortolite di medio spessore che accoglie la pianta e il tallone in modo naturale.

Eseguendo qualche passo la sensazione di avvolgenza e il comfort rimangono, la scarpa è veramente molto sensibile con buon appoggio stabile fin dai primi passi. Nella rullata assistita non ci sono punti di intralcio al gesto naturale. La scarpa è decisamente un modello che invita a muoversi, dopo pochi minuti la si sente pennellata intorno al piede, quindi le aspettative per la prova sul campo sono molto alte.

Marca Salewa
Ingrediente Michelin Technical Soles
Modello:Multi Track
Attività:Trail running, speed hiking
Utilizzatore:

Sportivo

 

Esperto

 

Professionista

 
Anno:2018
Prezzo:150 €
Salewa Multi Track - scarpe trailrunning
Salewa Multi Track - scarpe trailrunning
Salewa Multi Track, con suola Michelin
Salewa Multi Track, con suola Michelin
Salewa Multi Track, con suola Michelin
Salewa Multi Track, con suola Michelin
Salewa Multi Track, con allaciatura rapida
Salewa Multi Track, con allaciatura rapida
Salewa Multi Track, forma affusolata e dinamica
Salewa Multi Track, forma affusolata e dinamica
Salewa Multi Track, dettaglio del compound suola Michelin
Salewa Multi Track, dettaglio del compound suola Michelin
Salewa Multi Track, in un'altra tonalità
Salewa Multi Track, in un'altra tonalità
Salewa Multi Track, particolare dell'allacciatura rapida
Salewa Multi Track, particolare dell'allacciatura rapida
Tecnologie
Michelin Technical Soles, per gli sport outdoor

LE NOSTRE VALUTAZIONI

Abbiamo effettuato il test in tutte le condizioni di possibile utilizzo. Salewa Multi Track è un nome, una garanzia: il multi terreno. Lunghi trekking in terreno fangoso, umido e bagnato dei boschi canadesi, per finire sulle Alpi su granito, terriccio e rocce stabili, eppure a Noli, in Liguria su calcare mobile e molta polvere. La scarpa ha percorso quindi oltre 200 km in tutte le condizioni: si comincia a vedere qualche segno di usura sul battistrada ma nulla di compromettente. Tutta la nostra attenzione è andata al compound suola Michelin Multi Track realizzata insieme ai tecnici Salewa. Lo avevamo visto già nella prova negozio: la scarpa è affusolata, leggera, ben strutturata. La suola è ben strutturata nell’intersuola per assorbire bene gli impatti. Il battistrada molto tassellato garantisce la sensibilità: ed è questo che siamo andati a cercare nelle nostre molteplici prove. Grandissima sensibilità: questa è una scarpa che veste il piede e gli consente di sentire ogni variazione al di sotto e di reagire di conseguenza, quindi è una scarpa per chi sa dove mettere il piede in dipendenza dall’attività in montagna, dalla camminata intensiva, al trail running, allo speed hiking che cerca quindi la performance, misura il tempo, cercando quindi di accelerare il più possibile pure senza correre.

La scarpa asseconda sempre, la senti sempre avvolta intorno al piede. La stabilità data dalla superficie della suola è evidentissima; il grip della tassellatura è fantastico, lo abbiamo misurato in tutte le condizioni: rocce bagnate, muschiate, terreno secco o fangoso o graniglia mobile. Non ci sono mai state defaillance. Quindi ottimo non solo la composizione della suola e la mescola, ma l’assemblaggio con l’intersuola e il coniugarsi perfettamente con la tomaia.
Quest’ultima non può essere super protettiva perché la scarpa è fatta per correre intelligentemente, non è costruita per essere un guscio protettivo intorno al piede perché questo ne diminuirebbe la sensibilità e la capacità dinamica.

In discesa abbiamo cercato di capire se il cushioning è un sistema efficace, e la risposta è stata affermativa. Il compoud Michelin è stato progettato per riparare dagli impatti che possono incorrere in corsa o in cammino e così è stato: abbiamo volutamente poggiato il tallone su rocce, spuntoni, tronchi per testare se l’ammortizzamento fosse sufficiente: lo è, anche con un peso di 78 chili ma ipotizziamo anche di più.

La base d’appoggio è molto interessante, ben formata, è ampia ma non oversize, dà un appoggio stabile e equilibrio indotto. Se vogliamo trovare un neo alla scarpa è l’allacciatura, di per sé buona, ma per poter tendere bene il laccio così come vogliamo noi, ci sarebbe la necessità di un qualche passalaccio bloccante che serbasse memoria della trazione che noi facciamo nella parte bassa del piede che rischiamo di perdere. Così durante la marcia o la camminata è necessario una o due volte andare a ricorreggere l’allacciatura per ripristinare la posizione ottima. Nel complesso prova completa ampiamente superata, una scarpa super dinamica che ci ha soddisfatto pienamente.

Grip superiore su ogni terreno. L'omino Michelin mantiene le promesse Il "musetto" aggressivo con il risvolto protettivo del battistrada Michelin Iper pronazione forzata per saggiare la risposta della calzatura Una scarpa dinamica e protettiva allo stesso tempo

DESTINAZIONE E CONSIGLI D'USO

In base ai test la Salewa Multi Track, un nome che sta a significare realmente lo spirito di questa scarpa, è aperta a un vastissimo pubblico. Possiamo consigliarla a chi cammina in modo intensivo, e quindi ha bisogno di una calzatura comoda sulla lunga durata e che abbia un buon grip in ogni situazione anche quando si avanza lentamente; la consigliamo sicuramente anche a chi fa speed hiking, quindi pur senza correre ha una camminata veloce, quindi in salita e in discesa esercita pressioni e stress importanti alla scarpa; e infine è una scarpa che si adatta benissimo a chi corre in montagna e vuole essere leggero.

È una calzatura dallo sprint innato, che trasmette sia con l’immagine sia alla calzata. Salewa Multi Track è una multi uso, una compagna di escursione per un vasto pubblico di outdoor enthusiast, indipendentemente dalla performance atletica che vogliano condurre in montagna. Consigliamo di correggere il tensionamento dell’allacciatura dopo qualche chilometro di marcia per avere una qualche aderenza.

Per scegliere la numerazione adatta, tenendo conto dell’impronta che le calzature Salewa hanno in generale, è consigliabile preferire un mezzo numero in meno rispetto al proprio numero. Per esempio per me che ho un 41 e 2/3, il 41 è la scarpa ideale perchè fascia nel modo corretto e dà grande stabilità.

Alfredo Tradati in Val Senales 2017
TESTATO DA :

Alfredo Tradati

il 08/08/2017 a Finale Ligure outdoor resort
84 /100
Calzata
Comfort
Efficacia della rullata
Grip battistrada
Protezione
Stabilità in cammino
Voto totale 84
Dati test
Data inizio : 08/08/2017
Data fine : 24/09/2017
Campo test : Boschi del Canada, Alpi, sentieri di Finale Ligure
Descrizione terreno : Di tutti i tipi, fangoso, umido, sdruccioloso, roccia, ghiaia, erba
Meteo : variabile
Temperatura aria : 14/25°C

Scopri di più sulle nostre recensioni.
Tomaia
Mesh traspirante
Fodera
Mesh traspirante
Suola
Michelin Multi Track
Tecnologie
3F Total System
Comparti interni
Soletta Ortholite confortevole
Peso (gr)
270 g
Misure disponibili
(UK) da 6 a 12 con mezze taglie

Le Salewa Multi Track sono scarpe da trailrunning da uomo. Molto leggere con suola Michelin, le Multi Track sono perfette per le attività alpine veloci come lo speed hikes, il trailrunning e la MTB.

E’ una calzatura flessibile che mantiene una calzata sicura grazie al sistema Salewa 3F Total System e al plantare OrthoLite, che offre ampio comfort.

Le Salewa Multi Track sono la scarpa ufficiale di Red Bull X-Alps 2017 adventure race.

In questa sezione puoi entrare in contatto diretto con i nostri tester, in merito allo specifico prodotto che stai valutando. Hai letto la recensione, ti ha incuriosito ma hai ancora dei dubbi? 

  • Vuoi essere certo che si tratta del prodotto più adatto per te e per i tuoi obiettivi?
  • Lo hai cercato in lungo e in largo senza mai trovarlo?
  • Vuoi capire il perché del suo costo?
  • Non sai in che taglia, misura, lunghezza acquistarlo?

Non esitare e sottoponi la tua domanda. Ti risponderemo rapidamente in modo personale e diretto. Se sarà necessario, gireremo il tuo quesito ai tecnici dell’azienda produttrice, in modo da poterti dare risposte approfondite e esaurienti.

 


CHIEDI ALL'ESPERTO

Prodotti Correlati

ISPO Munich 2018
Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - note legali

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato

Registrazione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest

Share This