Una giornata nella fabbrica sci Stöckli

Tecnologia e manualità, ecco come nascono gli sci top della Casa svizzera

alpino sci ski racing stöckli

Malters, CH. A pochi chilometri da Lucerna, nel centro della Svizzera verde, sorge il moderno complesso che ospita la fabbrica sci e gli uffici del marchio Stöckli, sinonimo di alta qualità e grandi prestazioni per generazioni di ottimi sciatori nel mondo.

Il segreto della Casa è stato quello di saper fondere in modo produttivo e innovativo la lunga a approfondita esperienza costruttiva, datata ormai ben 85 anni, con le tecnologie più evolute e l’attenzione quasi maniacale alla qualità.

I reparti costruttivi della fabbrica sci Stöckli sono l’essenza di ordine, efficienza, e razionalità. Lo schema produttivo è rigoroso e ciascuno sci possiede la propria carta di identità da cui si può conoscere addirittura il nome dell’operaio che lo ha curato, passo dopo passo, dalla scelta delle materie prime, all’assemblaggio, allo stampaggio fino alla rifinitura.

Stöckli dispone di una serie di tecnologie esclusive, proprietarie o frutto della collaborazione con partner di prestigio, in grado di garantire ad ogni modello prodotto un valore aggiunto evidente, che si traduce sul campo in prestazioni di altissimo livello, per amatori e atleti.

 

 

Polvere di gomma e resina Epoxy per il top sheet

Polvere di gomma e resina Epoxy per il top sheet

In particolare ci hanno colpito due reparti: l’incollaggio e la rifinitura a macchina. Nel primo caso i tecnici svizzeri hanno studiato una procedura che consente di stendere più uniformemente un esiguo strato di colla per fissare il top sheet (strato superiore) dello sci. Con l’aggiunta di una particolare polvere di gomma, abbinata alla resina Epoxy, si ottiene pertanto uno sci dotato di una flessione più omogenea, elastica, duratura nel tempo senza mutare le proprie caratteristiche.

 

 

 

Soletta e lamine rifinite da un robot Montana esclusivo

Soletta e lamine rifinite da un robot Montana esclusivo

Il passaggio finale di rettifica di fondo e lamine, avviene interamente all’interno di un enorme robot Montana, costruito espressamente per la fabbrica sci Stöckli, sulla base delle indicazioni dei suoi tecnici, ed è in grado di sfornare paia di sci perfettamente finiti, da mettere sulla neve senza alcun ulteriore trattamento. Lo abbiamo verificato in pista, i risultati dei nostri test parlano chiaro.

Il filmato illustra il nostro viaggio, un’esperienza davvero interessante all’interno di un mondo teso all’innovazione, ancorato alla qualità, ma dove ancora tradizione e manualità giocano un ruolo da protagoniste.

 

 

Postato il Categorie AziendeTag , , ,

Una giornata nella fabbrica sci Stöckli

Eistrasse 5, Malters, Svizzera


PRODOTTI

ISPO Munich 2018
Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - note legali

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato

Registrazione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest

Share This