outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Cosa mangiare prima di correre

Cosa si può mangiare e cosa è meglio evitare prima di correre

Scritto il
da Anna Nascimben

L’alimentazione pre corsa è un tema molto dibattuto che compare di frequente nelle conversazioni fra runner. Chi pratica uno sport aerobico ha la necessità di assicurare al proprio organismo, tramite il cibo, l’energia sufficiente per sostenere lo sforzo fisico, tuttavia non tutti sanno cosa è meglio mangiare prima di una corsa.

Photo by Emma Simpson on Unsplash

Molto dipende da quanto corri

Cosa e quanto mangiare prima di andare a correre dipendono essenzialmente dalla durata dell’allenamento che andrai a svolgere. Se hai in previsione di correre a ritmo lento per circa trenta minuti, non è necessario che tu assuma alimenti prima della corsa, ti basterà consumare un pasto normale e ben bilanciato. Se corri di più e a ritmo sostenuto devi considerare che la qualità dell’ alimentazione e il tipo di cibi che mangi prima della corsa possono influenzare la tua performance. Assumendo alimenti particolarmente grassi o molto conditi a ridosso dell’ allenamento, rischi di andare a correre mentre la digestione è ancora in atto. Se il corpo è impegnato a
dirottare energia ed ossigeno ai muscoli in funzione dello sforzo fisico, il processo digestivo potrebbe andare incontro a qualche problema, come ad esempio crampi e reflusso gastrico.

Cosa mangiare, quindi, prima di correre?

Prediligi cibi non pesanti, grassi e conditi. Dai la preferenza ai carboidrati complessi come pasta, riso, farro, orzo e mais abbinati a verdure e poche proteine. Se corri la mattina dopo la colazione mangia alimenti secchi come le fette biscottate, le gallette di riso e i cracker, che puoi abbinare a del miele o a (poca) marmellata. Semaforo verde per il succo di frutta perché fornisce zuccheri pronti da essere consumati sotto forma liquida; va benissimo anche la frutta: due albicocche, una pesca, una piccola mela, eccetera. Se corri a metà pomeriggio e il pasto è stato abbondante non serve integrare con alimenti particolari; un piccolo spuntino può essere utile se hai avuto una giornata impegnativa o se non hai mangiato molto a pranzo. Alcune idee per uno spuntino leggero possono essere un frutto (banana, mela, pera, ecc.,…), due o tre noci, un piccolo (piccolo!) panino con un affettato magro come il tacchino o la bresaola.

Cosa non mangiare prima della corsa

Assolutamente da evitare sono gli alimenti troppo conditi, grassi, pesanti e laboriosi per la digestione. Rientrano in questa categoria gli alcolici, i cibi che hanno subito cotture prolungate o fritte, gli intingoli e le preparazioni industriali. Per alcuni runner possono provocare problemi digestivi anche i latticini e i formaggi. In generale, un eccesso di proteine e di grassi potrebbe, prima della corsa, causarci dei fastidi, per questo vanno privilegiati gli alimenti semplici
e secchi.

Articolo a cura di Anna Nascimben di Runmazing


Potrebbero interessarti anche

Mystery Client 300 600

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest