outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Dolomiti Paganella: record delle presenze turistiche

Analisi dei dati e agenda fitta di novità per l'azienda per il turismo dell'Altopiano

Una stagione estiva che, dopo quella del 2017, fa segnare un altro record assoluto nelle presenze turistiche complessive, un’offerta MTB a livello delle grandi destinazioni internazionali, un piano di sviluppo articolato in numerosi progetti con un focus sulla comunicazione digitale, l’anteprima di numerosi eventi che verranno ospitati sull’Altopiano con il “dolce” tocco garantito dall’imminente Eurochocolate Christmas e due aziende nazionali ospiti. Questi gli ingredienti principali dell’incontro pubblico organizzato dall’Azienda per il turismo Dolomiti Paganella.

Si è tenuto la scorsa settimana, al Palazzetto Sportivo di Fai della Paganella, l’ormai consueto incontro stagionale tra l’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella e tutti gli operatori dell’Altopiano. Una riunione carica di interesse da parte dei numerosi operatori che hanno risposto all’invito con un’agenda fitta di novità e nuovi progetti.

L’appuntamento si è aperto con un’analisi dei dati della stagione estiva 2018. Un’estate, che dopo il record fatto segnare nel 2017 ne infrange un altro, sfondando la quota di 800.000 presenze da Maggio ad Ottobre 2018 e facendo registrare un + 3,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Un risultato ottenuto grazie al consolidamento dei mesi centrali dell’estate, ma soprattutto grazie alla crescita delle stagioni ritenute, almeno nel passato, “minori”. In particolare sono i mesi di maggio (+38,9%), giugno (+11,6), settembre (+7,8%) e ottobre (+12,1%) a fare registrare le performance migliori.

Analizzando i mercati, la clientela italiana rappresenta sempre la maggioranza degli ospiti dell’altopiano con l’88% delle presenze e cresce sul totale del + 2% rispetto al 2017.

Le regioni a farla da padrone, entrando nel dettaglio della movimentazione alberghiera, sono le ormai consolidate Lombardia, seguita da Emila Romagna, Veneto, Lazio e Toscana. Sui mercati Esteri, la crescita è stata ancora più importante (+14,1% presenze), a testimonianza di come l’investimento sui prodotti turistici più legati all’Outdoor stia premiando in termini di differenziazione dei mercati. La Germania, primo mercato, cala leggermente (-2,1%) ma crescono in maniera decisa il Regno Unito (+10%) e l’Austria (+ 8%).

I dati che analizzano la redditività alberghiera, messi in luce dalla piattaforma HBenchmark, raccontano di come l’occupazione ed i ricavi medi per camera in Paganella siano sempre superiore agli altri ambiti, con delle differenze salienti soprattutto nella coda di stagione (12% in più rispetto alla Val di Fassa, quasi il doppio della Val di Sole).

Interessanti e soprattutto aggradanti anche i dati emersi da Travel Appeal, piattaforma che misura la reputazione digitale. La soddisfazione generale degli ospiti in Paganella raggiunge il 91% per gli hotel il 94% per gli appartamenti, l’87 % per i ristoranti e l’89,7% per le attrazioni. Il dato positivo è che la reputazione digitale risulta sempre superiore alla media provinciale, all’infuori delle attrazioni che hanno un dato leggermente più basso.

Tassello importante della lunghissima stagione “calda” dell’Altopiano della Paganella sono stati certamente le società degli impianti di risalita che hanno aumentato nuovamente le giornate di apertura, a testimonianza della fruizione in continua crescita degli impianti stessi, anche e soprattutto in primavera ed autunno.

Le opportunità per le società impiantistiche e per tutto il territorio sono state ancor più potenziate grazie alla crescita solida e costante degli amanti della Mountain Bike. Negli ultimi anni, grazie al progetto Dolomiti Paganella Bike, ormai diventato un caso di successo su tutto l’arco alpino europeo , l’Altopiano si è costruito il posizionamento di una vera e propria Bike Destination con più di 21.000 bikers che hanno frequentato i sentieri del territorio.

Numeri che oltre a garantire ritorni importanti sia economici che d’immagine alle Società Impiantistiche, fotografano un impatto economico di tutto rilievo. Grazie ad un’indagine sulla soddisfazione e sulla spesa di questo segmento turistico svolta durante l’estate da APT, è, infatti, stato possibile stimare in circa 196 euro la spesa media totale di un biker sul territorio (al netto del Bike Pass) per un impatto economico complessivo di euro 4.207.000 includendo anche il valore degli Impianti.

Dopo l’analisi dei dati sulla stagione estiva 2018, l’incontro è proseguito con la presentazione della strategia di sviluppo per l’anno 2018 e 2019. I pilastri della nuova strategia sono il rafforzamento dei prodotti emergenti sui mercati GAS, il rafforzamento delle “altre” stagioni, eventi di elevato profilo in linea con i prodotti strategici e una nuova strategia digitale. Focalizzandosi sui temi più legati al destination marketing, è stata illustrata la nuova strategia di comunicazione digitale che ha come punto nodale il passaggio da una comunicazione “mass market”, indifferenziata ed incontrollabile, ad un approccio più personale, profilato ed attivo 365 all’anno.

Le principali azioni del nuovo piano di Digital Marketing prevedono una campagna “inspirational” #Feel Paganella Hero con la creazione di 8 video (estate+inverno) che presentano 8 figure chiave dell’altopiano legate al mondo delle attività outdoor. Verrà inoltre creato un mini sito per raccontare, in maniera visionaria le Top Experience della destinazione.

La campagna prodotto Family Wonderland prevede invece un contest fotografico per attirare le nuove “famiglie outdoor” italiane, con un allettante premio di una vacanza ricca di esperienze. E’ inoltre prevista, tra le azioni principali, una campagna focalizzata a raggiungere con linguaggi nuovi i Millennials su Facebook e Instagram e diversificate Campagne di prodotto Bike, Trekking e Climbing con focus sui mercati tedesco, austriaco e svizzero attraverso l’utilizzo di piattaforme altamente specializzate.

L’incontro è poi proseguito con la presentazione degli eventi che caratterizzeranno la stagione Invernale 2018-2019.

Grande fermento per la prima edizione di Eurochocolate Christmas che, dal 13 al 16 dicembre 2018, aprirà ufficialmente la stagione invernale sull’Altopiano Dolomiti Paganella.

Una 4 giorni tutta dedicata al cioccolato che vede un’importante partecipazione da parte di tutti gli attori del territorio: Hotel, Ristoranti e Rifugi, Impianti di risalita e Paganella Ski, Consorzi turistici, Commercianti e Amministrazioni Pubbliche.

È online da pochi giorni il sito ufficiale dell’evento eurochocolate.com/christmas2018, ricco di informazioni sul programma, Menù tutto cacao nei Ristoranti, Choco-aperitivi, Choco-soggiorni, attività sulle piste della Paganella Ski Area, e tanto altro!

Sempre per quanto riguarda la stagione invernale, durante l’incontro Apt ha aggiornato gli operatori in merito alla riorganizzazione del servizio di SkiBus. Oltre alle linee fisse Molveno/Andalo/Molveno e Fai/Santel/Andalo/Fai, è stata aggiunta una nuova linea fissa Andalo/Cavedago/Spormaggiore/Andalo finanziata per il 50% da Apt con fondi addizionali dell’imposta di soggiorno, da operatori privati di Spormaggiore e Cavedago e da Paganella Ski.

L’incontro è poi proseguito con alcune anticipazioni sulla stagione estiva 2019, dove il focus sarà sul continuo sviluppo dei prodotti turistici strategici quali Family, Bike, Climb, Hiking &Trekking.
Sono stati svelati anche i principali eventi dell’estate/autunno che vedono un inizio di stagione particolarmente “sportivo” grazie ad eventi internazionali che porteranno sul territorio migliaia di amanti delle ruote grasse, in particolare dalla Germania.

L’incontro pubblico con gli operatori è terminato con l’intervento di due importante aziende nazionali, che offrono servizi innovativi anche per il settore turistico.

Repower, una delle aziende leader nella fornitura di energia elettrica e particolarmente attenta alla creazione di un network capillare per la ricarica delle auto elettriche e 5Stelle, azienda leader nella fornitura di sistemi informatici per le strutture ricettive che ha messo in luce l’importanza per le imprese turistiche di automatizzare alcune procedure ed essere efficaci su un mercato turistico sempre più competitivo.

LUOGO

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Made by

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!

Ti piace sciare e sei curioso di provare sempre nuovi prodotti?
Questo annuncio è per te!

Per il suo programma di indagini qualitative segrete presso una delle catene di noleggio sci più prestigiose in Italia, Outdoortest ricerca sciatrici/sciatori di ogni livello (anche principianti), purché motivati, precisi e… discreti, cui affidare il compito di svolgere un’esperienza di noleggio sci presso uno o più centri del marchio, realizzando un report di valutazione finale.

Scopri come partecipare qui