outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
Mystery Client header
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Gli scarponi da sci fanno ancora male?

Comfort e calzata dello scarpone da sci dei nostri tempi

Scritto il
da Valentina d'Angella

Chi scia già da alcuni lustri, ricorda bene che anni fa la nota dolente della giornata sugli sci erano piedi. Dolente perché tendenzialmente gli scarponi da sci facevano male. Oggi però, che le tecnologie e i materiali sono molto cambiati, gli scarponi fanno ancora male? Lo abbiamo chiesto a Stefano Zamboni, titolare di “Technics – sport & ski service”, il laboratorio di Villa Carcina (Brescia) referenziato nel 2015 e nel 2016 dall’azienda Wintersteiger, relativamente ai macchinari di ultimissima generazione per la preparazione degli sci destinati alle competizioni.

 

“Anche le aziende costruttrici di scarponi da sci, hanno fatto enormi passi avanti negli ultimi anni. Grazie allo sviluppo tecnologico dei materiali, oggi troviamo sul mercato dei prodotti che esprimono un maggior concetto di comfort, garantendo una vestibilità migliore.

Per una migliore conduzione dello sci, è fondamentale che il piede calzi all’interno dello scarpone con la massima precisione. Per questo lo scarpone da sci non può essere la scarpa comoda per antonomasia, è inevitabile e in questo senso è giusto così. Ogni interspazio tra il nostro piede, la scarpetta e lo scafo del nostro scarpone, sebbene percepito dallo sciatore come un elemento di comfort, rappresenta una concreta minaccia per la sicurezza in pista.

Tuttavia di certo rispetto a un tempo le cose sono migliorate. Molto importante è la consulenza del venditore nel trovare il modello che meglio si addice alla tipologia della nostra sciata e alla morfologia del nostro piede.

Nel caso estremo in cui qualsiasi scarpone facesse male – realmente un caso limite – si può scegliere una soluzione studiata ad hoc su di noi. Le aziende infatti, oggi hanno recepito un’esigenza di parte della clientela e producono prodotti personalizzabili, nello scafo e nella struttura, facilitando così il lavoro di adattamento dello scarpone.

 

 

(Foto ®AMSI Lombardia)


Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest