outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Lunedì 17 gennaio si aprono le porte a Vibram Skimodays Bormio 2022

Evento unico ed innovativo nel suo genere tutto dedicato allo scialpinismo

Daria Bondavalli Scritto il
da Daria Bondavalli

Noi di outdoortets.it, come organizzatori, siamo rimasti con il fiato sospeso durante questa prima parte di gennaio, ma il costante lavoro ci ha ripagato e così “Vibram Skimodays Bormio 2022” aprirà le sue porte lunedì 17 gennaio.

Questo evento, unico nel suo genere, lo possiamo considerare come il primo passo verso un nuovo cammino che vede la collaborazione e sponsorizzazione di marchi con una lunga esperienza nella produzione e formazione sullo scialpinismo e non solo. Ma vediamo prima di che cosa si tratta…

Essenzialmente si tratta di un evento per i rivenditori e le aziende che sono interessati ad incontrarsi e a creare nuove ed interessanti partnerships; come “title sponsor” abbiamo Vibram, azienda che produce suole per i boots da scialpinismo super performative; ma non finisce qui, quest’anno avremo la partecipazione di 67 negozi e 50 aziende (34 marchi) per un totale di 120 persone. Le realtà associative e gli enti pubblici locali sono parti attive per l’attuazione dei “Vibram Skimodays Bormio 2022”.

Il format è interessante e accattivante ma soprattutto molto partecipativo per aziende e negozianti; al mattino ci saranno momenti “experience” al Base Test, dove i rivenditori potranno provare i nuovi prodotti 2022/23 e, in modo interdipendente, gli incontri B2B avverranno nel pomeriggio presso il Pentagono dove le aziende avranno i loro stand espositivi, tutto secondo le norme anti Covid-19.

 

Vibram Skimodays Bormio 2022
Vibram Skimodays Bormio 2022

 

Un aspetto che ci teniamo a sottolineare, è che oltre ad aziende e ai rivenditori, abbiamo coinvolto realtà territoriali come l’Associazione “Bormio Skimo aps” che promuove la cultura dello scialpinismo e degli sport di montagna visti come un prodotto turistico che abbraccia la pratica del turismo sostenibile e quindi dalle grandi potenzialità.

Sono 10 i soci fondatori che rappresentano associazioni quali: guide alpine, le sezioni locali del Cai, lo Sci Club Alta Valtellina e l’Unione Sportiva Bormiese ed imprese che gravitano intorno alla comunità dello skialp.

Tra di loro c’è anche Adriano Trabucchi, il titolare della fabbrica SkiTrab, che recentemente ha rinnovato la sede dell’azienda (sede della associazione) e ci sottolinea: «Abbiamo una zona che si presta tantissimo per lo scialpinismo, i nostri ospiti ce lo confermano spesso. In Alta Valle siamo stati dei precursori dello skialp moderno, anche nella leggerezza dei materiali, e la conformazione delle nostre valli consente infiniti incroci di itinerari e molteplici possibilità di esperienze, dai neofiti a quelli più esigenti. Possiamo sciare 9 mesi all’anno e abbiamo una rete di rifugi facilmente raggiungibili e che forniscono servizi di ottima qualità. Alcuni studi di settore stimano un potenziale di 300mila scialpinisti in Germania e addirittura di 500mila in Austria! È un bacino non indifferente al quale ci vogliamo rivolgere con proposte dedicate che possano diventare parte integrante dell’offerta turistica in loco, come potrebbero essere gli “Skimo Park” ovvero aree dove svolgere gli sport di montagna, con itinerari battuti ed eventuali servizi accessori».

L’approccio che Alfredo Tradati ha voluto, e realizzato, per questo evento è stato fin da subito quello della collaborazione con realtà locali: “Noi di outdoortest.it crediamo che creare una rete tra aziende, rivenditori di diverse regioni d’Italia, le realtà associative ed enti pubblici locali sia la formula vincente per rivalorizzare la montagna dove l’ambiente e la sostenibilità sono al centro”.

 

Per tutti dettagli riguardo all’evento Vibram Skimodyas cliccare qui


Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest