outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Fischer The Curv DTI

FISCHER THE CURV DTI sci da discesa 2022

Progettato per gli sciatori ambiziosi che vogliono una sensazione reattiva sotto i piedi

Sintesi

I nuovi Fischer The Curv DTI sono i perfetti entry level per sciatori che decidono di approcciarsi al mondo dei race carve, il loro punto di forza è sicuramente la maneggevolezza e l’intuitività.

Federico Marchiori

Testato da:

Federico Marchiori

il 07/07/2021

85/100

Risultati

Entrata in curva
Tenuta in curva
Uscita di curva
Flessibilità
Reattività
Stabilità
Voto totale 85
Dati test
Data inizio : 07/07/2021 Data fine : 11/07/2021
Campo test : Ghiacciaio del Matterhorn
Condizioni neve : Compatta Invernale, Firn
Descrizione terreno : Piste battute, neve trasformata
Meteo : Soleggiato Temperatura aria : -4°/+8°
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Anima
In legno rinforzata con carbonio e titanio
Profilo
On-Piste Rocker
Costruzione
Sandwich e pareti laterali in ABS
Dimensioni
120-70-102
Raggio (m)
14
Misure
171
Peso (gr)
6240


Le nostre valutazioni

Questi Fischer The Curv DTI si presentano con un look piuttosto accattivante, la base della livrea è interamente di colore nero, lungo la parte superiore degli sci spicca il logo dell’azienda che è di un bellissimo rosso vivace. Appena sotto il marchio è presente una placca con la scritta RC4 che sta a significare l’appartenenza di questo modello al comparto race dell’azienda.

 
Fischer RC4 The Curry DTI
Fischer The Curv DTI - dettaglio grafico anteriore
 

Nella parte posteriore dello sci Fischer The Curv DTI la linearità estetica si interrompe e fa spazio ad una bellissima scritta che copre totalmente la parte della coda; rappresenta il modello di questi sci. I toni scelti, rosso e nero rendono la grafica di questo sci ulteriormente accativante.

 
Fischer RC4 The Curry DTI
Fischer The Curv DTI - dettaglio grafico posteriore
 

I fianchi dello sci Fischer The Curv DTI sono di colore rosso acceso e sono costruiti in ABS.

Il top sheet è zigrinato al tatto, di conseguenza questi sci dovrebbero essere meno soggetti a deterioramento estetico dovuto da graffi e urti. La punta e la coda sono ben rinforzate, all’estremità superiore è presente una copertura in materiale metallico molto resistente mentre all’estremità inferiore si trova un rinforzo in materiale plastico-gommoso.

 
Fischer RC4 The Curry DTI
Fischer The Curv DTI - vista intera
 

Questi sci Fischer The Curv DTI montano un attacco RSX 12 GW Powerrail Brake 85 con un DIN che va da 3 a 12; puntale e talloniera a livello estetico rimarcano i colori della dello sci.  L'attacco è regolabile manualmente in maniera molto intuitiva senza la necessità di utilizzare cacciaviti; è presente una piccola leva vicino a puntale e talloniera che una volta alzata sblocca il componente nel carrello sottostante, in modo da permettere all’utilizzatore di aggiustare la misura in base alle proprie esigenze in un batter d’occhio.

L’attacco inoltre è compatibile con scarponi che adottano il sistema Grip Walk. La piastra è una Powerrail che è stata migliorata nella trasmissione delle forze particolarmente adatta per i noleggi vista la sua conformazione.

 
Fischer RC4 The Curry DTI
Fischer The Curv DTI - dettaglio attacco
 

La soletta a differenza di altri modelli è interamente di colore nero senza la presenza di loghi impressi nella grafite come comunemente si usa.

Ho avuto l’opportunità di testare Fischer The Curv DTI nella misura 171cm con raggio 14m a Luglio 2021 nel Ghiacciaio del Matterhorn in una giornata soleggiata in varie condizioni nevose, alla mattina la neve era compatta mentre man mano che la giornata sugli sci volgeva al termine il manto si è trasformato e si è presentata l’occasione di testare questo prodotto anche sul firn.

 
Fischer RC4 The Curry DTI
Fischer The Curv DTI - test
 

Ho strutturato la prova di questi sci cominciando dai livelli bassi di conseguenza curve non condotte ad arco naturale e curve non condotte più o meno ampie per poi passare a curve condotte a vario raggio con velocità più elevate.

Nelle curve non condotte questi Fischer The Curv DTI si sono comportati molto bene mi hanno dato costantemente la sensazione di semplicità, nonostante il raggio piuttosto corto non si agganciano allo spigolo e si fanno portare.

Il cambio degli spigoli è naturale e svincolano bene dalla curva precedente; a basse velocità li ho trovati molto stabili e copiano bene le eventuali sconnessioni del manto nevoso nonostante la loro ottima leggerezza data dall’anima in pioppo leggero e un rinforzo in Titanal 0.5.

Alzando la velocità di percorrenza con questi sci Fischer The Curv DTI ci si diverte molto. Nell’arco corto sono veramente facili e intuitivi, l’ingresso curva non da alcun tipo di problema e si deformano in maniera graduale e offrono una ottima risposta in uscita curva. Ho apprezzato molto la rapidità nell’inversione degli spigoli che personalmente ritengo veramente eccellente per la fascia a cui questi sci sono destinati.

Nelle curve a medio e ampio raggio i Fischer The Curv DTI sono sensazionali, mi ha colpito molto la maneggevolezza con la quale li si mette sullo spigolo, è veramente uno spasso cimentarsi in discese composte da curve condotte; l’inizio curva l’ho percepito molto intuitivo senza dover impiegare troppe forze ciò probabilmente è dato dalla costruzione della spatola che è leggermente rockerata, di conseguenza la minore lunghezza di contatto degli sci con la neve facilita il tutto.

A livello di deformazione li ho trovati molto graduali con una risposta in uscita curva bella pastosa e non nervosa.

In generale penso che questi Fischer The Curv DTI siano veramente poliedrici e divertenti in tutti gli archi di curva, a conferma che la costruzione Sidecut Radical Triple Radius dell’azienda dona sensazionale dinamismo, sia per i raggi corti che per quelli lunghi.

Un’altra curiosità che ho apprezzato è la tecnologia Diagofiber ovvero delle fibre di vetro disposte nella zona degli attacchi che rendono lo sci piacevolmente stabile.

Destinazione e consigli d'uso

Consiglio questi Fischer The Curv DTI sicuramente a sciatori intermedi in evoluzione ovvero tutti coloro che avendo già una base solida desiderano approcciarsi al mondo dei race carve per provare a cambiare la loro sciata ed evolverla verso sempre più alte prestazioni.

Penso che per ricercare tale obiettivo questo sia lo sci perfetto in quanto perdona molto eventuali errori ed è molto intuitivo.

La struttura del  Fischer The Curv DTI non eccessivamente pesante non lo rende difficile da girare di conseguenza se state cercando un paio di sci con queste caratteristiche Fischer The Curv DTI è sicuramente ciò che fa per voi!

Suggerisco personalmente di abbinare questi sci ad uno scarpone con Flex 120. Io ho avuto la fortuna di testarli con il loro compagno ideale ovvero Fischer RC4 The Curv 120 e devo dire che per quanto mi riguarda penso sia la combo perfetta!

Come sempre inoltre vi consiglio di recarvi presso un laboratorio specializzato nella preparazione di sci una volta acquistati; questa tipologia di attrezzi si presta a varie preparazioni che potrebbero variare la vostra percezione nei confronti degli sci. Affidandovi ad un esperto potrete farvi consigliare la migliore preparazione per il vostro livello tecnico e sfruttare al massimo ciò che questi Fischer The Curv DTI possono offrirvi.

LEGGI TUTTO
Marca Fischer
Modello: The Curv DTI
Attività: Sci da discesa
Utilizzatore:

In evoluzione

 

Intermedio

 

Esperto

 
Anno: 2022
Prezzo: 649 €

Dice l'azienda

Nel Fischer The Curv DTI il controllo degli spigoli è sportivo ma progressivo e meno esigente dei fratelli maggiori di questa gamma Curv. Sempre con un senso di sicurezza, raggiungerai velocità mai sperimentate prima e proverai una sensazione che ti farà sorridere grazie al famoso Triplo Raggio. Questa nuova tecnologia permette un facile trasferimento da un bordo all'altro.

Gli inserti in fibra di carbonio, idealmente posizionati nella costruzione dello sci, sotto gli attacchi, forniscono sicurezza, flessibilità e agilità. La ricerca di materiali più leggeri ha portato allo sviluppo di un'anima in legno e titanio per rendere questo sci più accessibile e leggero, pur mantenendo un carattere veramente sportivo.

L'On Piste Rocker facilita l'apprendimento delle curve e limita la possibilità di errori di spigolo. E per mantenere la rotta durante le grandi pressioni, Fischer ha sviluppato il sistema Diagofiber per limitare la torsione degli sci e mantenere un massimo di potenza e stabilità.

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest