outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
Mystery Client header
OUTDOORTEST
Kästle TX77, sci d'alpinismo leggero e dinamico
Kästle TX77, sci d'alpinismo leggero e dinamico
Kästle TX77, sulla soletta nera spicca la tecnologia Hollow
Kästle TX77, sulla soletta nera spicca la tecnologia Hollow
Kästle TX77, con attacco Free Tour 12 2.0
Kästle TX77, con attacco Free Tour 12 2.0

Kästle TX77 sci da sci alpinismo 2021

Grande leggerezza e dinamismo per questo modello che, nelle misure più corte, è perfetto per il pubblico femminile

Sintesi

Leggerezza, e performance si fondono insieme, in questo sci, un agglomerato di tecnologia. Ideato per le Guide alpine e per i professionisti della montagna, è lo sci "da tutti i giorni" che si adatta senza problemi a ogni tipologia di neve e pendio, regalando sensazione di affidabilità e sicurezza di curva in curva.
Valentina Porro

Testato da:

Valentina Porro

il 03/03/2021 a Livigno

92/100

Risultati

Comportamento in traverso
Discesa: curve ampie
Discesa: curve medie
Discesa: curve brevi
Salita: leggerezza
Salita: maneggevolezza
Salita: sintonia con pelli
Maneggevolezza
Stabilità discesa
Galleggiabilità
Voto totale 92
Dati test
Data inizio : 03/03/2021 Data fine : 04/03/2021
Campo test : Fuoripista della Vallaccia Corta
Condizioni neve : neve fresca e ventata
Descrizione terreno : pendenze fino a 35°
Meteo : sereno Temperatura aria : -6°C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Sciancratura
121/77/107
Lunghezze disponibili
157/166/175
Raggio (m)
11,0(157), 13,1(166), 14,6(175)
Peso (gr)
1020(157), 1080(166), 1135(175)
Attacco
Free tour 12 2.0
Particolarità
Prezzi: Sci+Attacco = € 1.279,00 | Sci+Attacco+Pelli (climbing skin Hybrid) = € 1.444,00


Le nostre valutazioni

Kästle TX77 ha una grafica semplice, pulita, essendo quasi totalmente bianco come la neve, spicca la punta con foro ovoidale di un giallo tenue, ideata con il nuovo brevetto HOLLOWTECH 3.0, che elimina altri stati non indispensabili, alleggerendola ulteriormente rispetto ai modelli precedenti e rendendo lo sci il 30% complessivamente più morbido rispetto ai suoi predecessori. La novità più particolare è da ricercare nella tipologia di materiale inserito nella punta, infatti i modelli TX si illuminano al buio! con una conseguente maggiore visibilità e sicurezza durante le sciate notturne.
La Tecnologia Hollowtech 3.0 sul modello Kästle TX77
La Tecnologia Hollowtech 3.0 sul modello Kästle TX77
A prima vista, appare come uno sci solido e ben strutturato e preso in mano stupisce per la leggerezza, 1080g per la misura da me testata (166). Costruito con tecnologia sandwich-sidewall, anima in legno di paulownia e doppio strato in  carbonio, risponde in maniera reattiva ma graduale alle torsioni e alle flessioni, lasciando intendere un buon atteggiamento anche su nevi e pendii più difficili. 77 millimetri sotto il piede, suggerisce una fase di cambio spigolo veloce e facile, d’altro canto i 120 della punta e i 107 della coda, fanno fantasticare di un ottimo galleggiamento; i 13m di raggio mi fanno pensare che si tratti di uno sci polivalente, adatto a diversi archi di curva, con un occhio di riguardo per le curve medio-strette.
Curve di media ampiezza con il Kästle TX77
Curve di media ampiezza con il Kästle TX77
No rocker per i TX77 e camber neutro ma, tecnologia “Rise”, nello specifico early rise per questo modello: si adatta a seconda della tipologia di neve e abbinata alla maggiore larghezza di punta e coda, migliora il galleggiamento e consente una più facile e intuitiva manovrabilità in pista e nel fuoripista. La leggerezza e la facilità nelle inversioni mi hanno fatto apprezzare da subito questo sci; testato durante un uscita di ski-alp in Vallaccia Corta – Valdidentro, su un tragitto di 600m di dislivello con uno sviluppo di 4km. Sia in piano che su ripido la risposta è stata notevole! Concede di mantenere ritmi costanti senza pesare; nei tratti di costa “si lascia fare” senza peccare però in stabilità e affidabilità. Nelle inversioni è davvero molto maneggevole e facile, mi ha dato sensazione di grande sicurezza.
Inversioni agili e precise grazie alla leggerezza e alla stabilità del Kästle TX77
Inversioni agili e precise grazie alla leggerezza e alla stabilità del Kästle TX77
Come ogni uscita, arriva il momento di togliere le pelli, ma il livello non si abbassa! Le prime curve sono su neve trasformata e crostosa, la sensazione non è delle migliori, ma sento che lo sci risponde bene, l’ingresso curva non è dei più facili, pretende centralità, ma la tenuta in curva e l’uscita mi lasciano davvero soddisfatta! Quindi proseguo e mi imbatto in un tratto di neve ventata, a tratti ghiacciata dove mi sento nettamente a mio agio, lo sci è saldamente ancorato a terra, le vibrazioni ci sono ma sono gestibilissime, in questo caso tutte le fasi della curva mi lasciano soddisfatta. Dulcis in fundo, finalmente un po’ di neve fresca, e devo ammettere che da un 77 sotto il piede non mi sarei mai aspettata il galleggiamento che ho avuto! Anche in questo caso non ho avuto alcun problema, anzi! Mi sono proprio divertita!
Alla ricerca della polvere per testare il galleggiamento del Kästle TX77
Alla ricerca della polvere per testare il galleggiamento del Kästle TX77
È stata un uscita davvero gratificante, sono convinta che Kästle TX 77 sia uno sci incredibilmente polivalente, che si adatta alla perfezione ad ogni tipologia di neve. La luminosità al buio della punta non è stata testata per ovvie ragioni, ma ritengo sia un ottima trovata per tutti coloro che desiderino fare ski-alp nelle ore notturne, perché oltre che dare punti di riferimento per lo sciatore si in salita che in discesa, aggiunge la visibilità dello sciatore. Interessante e vincente è l’accoppiamento sci e attacco: monta Kästle Free tour 12 2.0, realizzato in alluminio, dal peso di 375g per attacco, che vede lo ski stopper all’apice e non in coda, come invece la maggior parte della concorrenza propone, caratteristica strana ma anche funzionale dal mio punto di vista, in quanto si vede a prima vista se lo sci potrà o meno rimanere fermo una volta sganciato dallo scarpone. Complessivamente, (in base a come si regola), l’alza tacco ha 5 gradi di rialzo, per affrontare con tranquillità ogni tipologia di pendio. In discesa, anche a fronte di sollecitazioni marcate su neve crostosa, non ho avuto alcun tipo di problema, inoltre la trasmissione da scarpone a sci l’ho trovata diretta e precisa.
Le pelli Hybrid Climbing Skin del Kästle TX77
Le pelli Hybrid Climbing Skin del Kästle TX77
Le pelli Kästle TX77 Hybrid, sagomate alla perfezione sulla sciancratura dello sci, sono realizzate al 70% in mohair e al 30% in materiali sintetici. La tecnologia Hybrid della superfice adesiva, permette di ripiegarle su se stesse senza bisogno della pellicola protettiva, e soprattutto senza incorrere in difficolta durante la riapertura. Inoltre, non avendo colla, non lasciano alcuna traccia sullo sci, la soletta rimane immacolata! Nessun restyling per loro! Infatti se troppo sporco si è appiccicato, non bisogna fare altro che pulirle con il “Kästle Cleaning Spray Hybrid” e un panno asciutto ed il gioco è fatto. L’ancoraggio allo sci è intuitivo, in punta, una mezzaluna si fissa velocemente, in coda il piccolo gancio si regola e posiziona alla perfezione nell’apposito intaglio dello sci: “come le metti stanno”. Lo scivolamento è discreto, anche se personalmente le ho provate più efficaci e performanti con neve “calda” piuttosto che “fredda-ghiacciata”. D’altro canto la tenuta è invidiabile su tutte le tipologie di neve e pendii, infatti sia su tratti ripidi, che su quelli più pianeggianti si avverte una buona sicurezza e grip.

Destinazione e consigli d'uso

Al termine del nostro test dello sci Kästle TX77, mi sento di consigliare il set completo (sci, attacchi e pelli) a tutti coloro che desiderino avere nel proprio garage uno sci con il quale poter fare di tutto, con un occhio di riguardo per le lunghe salite e per lo sci ripido, infatti secondo il mio punto di vista questo sci è un attrezzo estremamente preciso ed affidabile, che dà la possibilità all'utilizzatore sia professionista, sia amatoriale di "alzare un po' l'asticella". Veloce e agile in salita e nei tratti di costa, anche grazie alle pelli, si sposa bene anche per tutti coloro che non vogliono uno sci da gara ma desiderano comunque allenarsi senza portarsi dietro peso inutile.

LEGGI TUTTO
Marca Kästle
Modello: TX77
Attività: Sci alpinismo, freeride
Utilizzatore:

Sportivo

 

Esperto

 
Anno: 2021
Prezzo: 749 €

Dice l'azienda

SALITE EFFICIENTI | MINIMALISMO ISPIRATO ALLE CORSE | LEGGEREZZA CON PRESTAZIONI INEGUAGLIATE IN DISCESA Con la costruzione in carbonio ispirata alle corse e la tecnologia EARLY RISE, il super leggero TX77 impressiona con la massima stabilità e una presa di spigolo inimmaginabile in discesa. Come ulteriore highlight, il nuovo, luminoso HOLLOWTECH 3.0 offre più sicurezza durante il popolare turismo notturno.Gli intenditori come le guide alpine e le guide di sci austriache lo scelgono quando vogliono salire in modo efficiente e sperimentare le massime prestazioni in discesa.

Tecnologie

HOLLOWTECH La nostra tecnologia chiave brevettata è unica nella produzione di sci. Rimuovendo gli strati non necessari nella parte anteriore dello sci, rendiamo lo sci più leggero. Questo si traduce in diversi vantaggi: lo sci diventa fino al 30% più morbido, lo sci è più stabile, la presa di spigolo è più potente, lo sterzo è più preciso e il peso complessivo è ridotto. Il nuovo e rivoluzionato HOLLOWTECH 3.0 ha una costruzione a due livelli: un nuovo anello esterno taglia ancora più materiale e quindi ancora più peso. La dimensione dell'HOLLOWTECH è sempre adattata con precisione alla pala di ogni particolare modello - per prestazioni davvero imbattibili. Caratterizzato esclusivamente dalla gamma TX, l'HOLLOWTECH è evidenziato da un materiale luminoso, che crea un effetto glow-in-the-dark. COSTRUZIONE SANDWICH-SIDEWALL La costruzione SEMI-CAP SANDWICH-SIDEWALL combina la durata di una robusta costruzione CAP con le prestazioni e la stabilità di una costruzione SIDEWALL. Il topsheet è esteso fino al fianco dell'ABS per dare al fianco una maggiore protezione e allo stesso tempo mantenere la rigidità torsionale di una classica costruzione SIDEWALL. WOODCORE IN PAULOWNIA Ogni sci Kästle è costruito con il migliore nucleo di legno, fabbricato con precisione al decimo di millimetro. Questo ci permette di controllare il peso, la reattività e le caratteristiche di smorzamento dello sci, ottenendo un prodotto di alta qualità e durevole. Il tipo di legno, o la combinazione di diversi tipi di legno, è adattato individualmente ad ogni linea di modello, in base all'applicazione prevista per lo sci. Garantiamo una maneggevolezza unica con prestazioni eccezionali. CAMBER Costruiamo i nostri sci con un camber classico e distinguiamo tra Standard Camber e Low Camber: con LOW CAMBER, il centro dello sci è leggermente rialzato e i punti di contatto sono spostati verso il centro dello sci. Lo spigolo effettivo è di conseguenza inferiore, e lo sci è più giocoso e indulgente. RISE Con la tecnologia Rise, ottimizziamo la pala dello sci e controlliamo il suo galleggiamento a seconda dell'applicazione dello sci. EARLY RISE migliora il galleggiamento e consente una facile manovrabilità in condizioni di pista e all-mountain PALA E CODA Con il design della pala e della coda, possiamo perfezionare l'aggressività dei nostri sci. L'HOOK FREE SHOVEL è una pala più lunga che viene spesso combinata con Early o Progressive Rise. Con questo design il punto di contatto con la neve viene spostato verso il centro dello sci, garantendo così una performance più indulgente e giocosa. L'HOOK FREE TAIL è spesso combinato con Dual Rise e una coda più lunga, con il punto di contatto spostato verso il centro dello sci. Il risultato è una performance indulgente e giocosa quando si esce da una curva.

Testato a:
Livigno

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest