outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Val Codera, dove la natura vive

Incontaminato paradiso alpino a poca distanza dalle città, ma ben difeso da una natura ancora sovrana

1 giugno 2019. Val Codera (So). Bellissima e spettacolare escursione, partita dal paese di Novate Mezzola (quota 300 m.) in Val Chiavenna, per giungere in circa 2 ore al borgo di Codera (senza strada ne’ auto, e abitato tutto l’anno) e proseguire (un’altra ora e mezza) per i rifugi Bresciadega e Brasca a fondo valle.

Il lago di Mezzola visto dalla salita in Codera
Il lago di Mezzola visto dalla salita in Codera

Di qui, in risalita per un tratto (circa 1 h. a fianco del torrente Codera) verso nord in direzione della Svizzera e del Passo Turbinasca che porta in Val Bregaglia. In totale 29 chilometri di escursione, con 1780 metri di dislivello per 9 ore di cammino.

Il borgo di Codera, senza accesso stradale, abitato tutto l'anno da pochi nuclei familiari
Il borgo di Codera, senza accesso stradale, abitato tutto l’anno da pochi nuclei familiari

L’ambiente è meraviglioso, c’è acqua da tutte le parti con cascate impetuose (ricordano il parco di Yosemite), torrenti ricchi d’acqua cristallina, il verde brillante e intenso di abeti e pini sullo sfondo del grigio granito delle alpi Retiche, del Cengalo e del Badile. Un panorama alpino da manuale, davvero incontaminato e frequentato solo dai veri appassionati.

Cascate e granito alla testata della Val Codera
Cascate e granito alla testata della Val Codera

Oltre ai rifugi citati, il Bresciadega e il Brasca, sulle rotte che portano più a est in Val Masino troviamo il Rifugio Omio e sparsi sull’intera testata di valle, diversi bivacchi per chi sceglie di muoversi in autonomia.

Il rifugio Brasca, del CAI Milano, a quota 1300 in Val Codera
Il rifugio Brasca, del CAI Milano, a quota 1300 in Val Codera

Una gita in Val Codera, o meglio, un’esperienza di trekking di più giorni, assicura un’esperienza indimenticabile, un’immersione nella natura alpina più vera, e il tutto a poca distanza dalla civiltà: da Milano (100 km, 1,30 di viaggio in auto),  oppure in treno (Milano – Colico, cambio per Chiavenna fino a stazione di Novate Mezzola – 2 ore circa); meglio ancora, treno Milano – Colico e poi bicicletta fino a novate Mezzola.

In arrivo al fondo valle di Codera
In arrivo al fondo valle di Codera

Per informazioni: Associazione Amici della Val Codera


Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Made by

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!

Ti piace sciare e sei curioso di provare sempre nuovi prodotti?
Questo annuncio è per te!

Per il suo programma di indagini qualitative segrete presso una delle catene di noleggio sci più prestigiose in Italia, Outdoortest ricerca sciatrici/sciatori di ogni livello (anche principianti), purché motivati, precisi e… discreti, cui affidare il compito di svolgere un’esperienza di noleggio sci presso uno o più centri del marchio, realizzando un report di valutazione finale.

Scopri come partecipare qui