outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite

Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV scarpone da sci alpino uomo 2022/23

Bello, potente e rapido, per sciate veloci e aggressive

Sintesi

Il Rossignol Hi-Speed Elite 110 LV con un Flex 110 e una forma intermedia da 98 mm è una vera bomba, preciso, reattivo e potente.

Comodo ed elegante, il Rossignol strizza l’occhio a sciatori esperti per belle giornate sulla neve a high speed.

Pietro da Masso

Testato da:

Pietro Dalmasso

il 19/04/2022

85/100

Risultati

Comfort
Accesso
Calzata
Chiusura/regolazioni
Termicità
Trasmissione impulsi
Voto totale 85
Dati test
Data inizio : 19/04/2022 Data fine : 20/04/2022
Campo test : piste blu e rosse, zona Monte Agnello, Pampeago
Condizioni neve : neve ghiacciata (mille righe) la mattina, trasformata e slushy nel pomeriggio.
Descrizione terreno : pista battuta
Meteo : cielo sereno o poco nuvoloso, a nuvoloso e coperto Temperatura aria : da -2° a +8° Luogo : Pampeago

Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Flex
110
Last
98
Volume
low volume
Colore
bianco
Scarpetta
Full Custom Pre-Shaped
Tecnologie
Dual Core
Costruzione
overlap
Materiale
PU/PU
Strap
40 mm


Le nostre valutazioni

La società è fondata da Abel Rossignol nel 1907 come azienda tessile e produttrice di sci. Abel, appassionatissimo sciatore, utilizza le sue doti di carpenteria per creare un paio di sci in legno. Rossignol coglie il primo successo nel 1937 quanto Émile Allais, della squadra nazionale francese, si laurea tre volte Campione de Mondo con il Rossignol Olympic 41.

Oggi, Rossignol, produce attrezzatura per lo sci alpino & nordico e snowboard, così come dei relativi accessori e abbigliamento. L’azienda ha sede nel dipartimento d’Isère in Francia ed è stata una delle prime aziende a innovare producendo sci in materiale plastico.

 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV - vista laterale
 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV vista laterale
 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV dettaglio sistema di chiusura
 

La prova a secco è condotta in hotel con circa 21°C, e il Rossingol è il primo oggetto che mi ritrovo in mano per questi test in Val di Fiemme. Fra il numero cospicuo di prodotti, in diverse tonalità e sfumature, quel bianco candeggina piace, piace per la sua pulizia.

In mano lo scarpone Rossignol Hi-Speed Elite 110 pare molto voluminoso nonostante sia un Low Volume. Eh si, il bianco non smagrisce, anzi, tende a ingrandire.

Non ci faccio poi così tanta attenzione, apro lo scarpone sinistro e infilo il piede. Batto il tacco per terra per spostare il calcagno nella piacevole morsa dello scafo, effettuo delle piccole microregolazioni, chiudo lo strap. Con Last 98 mm il morsetto della scarpetta sul tallone d’achille/calcagno è molto godibile e sincero, il piede è una cosa unica con lo scarpone; che inizio!

Cammino per qualche instante, torno seduto, e calzo lo scafo destro. Medesima sensazione di buon contenimento del malleolo e ottima chiusura dei ganci, comodo spazio per le dita dei piedi.

Sono 1.90 cm, calzo il 27.5, con scarpone bianco ai piedi sembra di avere un numero o forse due in più. È solo una prima impressione, perché una volta calato il pantalone da sci, e coperto parte del gambale, il Rossignol Hi-Speed Elite 110 è magnifico, quelle finesse.

La nuovissima linea Hi-Speed è disponibile in un’impressionante scelta di Flex e last. Rossignol suddivide la formazione in Elite (98 mm LV, testato in questa occasione), Pro (100 mm MV) e HV Hi-Speed ​​(102 mm). L’Elite ha flex 110 a 130, il Pro 100 a 130 (inclusa una scarpetta riscaldata) e l'Hi-Speed HV 80 a 130.

Rossignol ha lavorato agli scarponi della nuova linea Elite negli ultimi tre anni per sostituire la serie Allspeed. Rossignol Hi-Speed Elite 110 doveva arrivare sul mercato l’inverno 2021. A causa della situazione pandemica del Covid-19 è stato accumulato del ritardo in produzione. L’anno in più ha reso possibile, per gli uomini R&D, di continuare il percorso innovativo lavorando sulle scarpette.

Il Rossignol Hi-Speed Elite 110 è bianco cangiante, come per i micro-ganci in alluminio, salvo eccezione delle solette GripWalk rosse.

In bella evidenza, sia sullo scafo in prossimità del tacco, sia sullo strap da 40mm, le “Coq”, il galletto francese, a ricordare la provenienza del prodotto e della sua storia.

 
Rossignol Hi-Speed Elite 110 LV
Rossignol Hi-Speed Elite 110 LV Le "Coq" Rossignol
 

L’idea di Rossignol, centrata con l’Hi-Speed Elite, è lo spostamento dei rivetti. I rivetti sono più in alto di 1.2 cm e in avanti di 1.0 cm, togliendosi dalle prossimità del tacco. Questo spostamento genera una leva più favorevole, aiuta lo sciatore a flettere lo scarpone con più facilità.

Il Rossignol Hi-Speed Elite 110 sfrutta la tecnologia Dual Core simile a quella vista in Lange nei suoi scafi. Il metodo Dual Core significa utilizzare plastiche con caratteristiche differenti, più o meno rigide, nelle diverse zone dello scarpone.

La finalità è di potere avere plastiche dure nella suola e nel tacco, per esempio, e meno rigida sul collo del piede. Lo scafo in PU ottimizza il trasferimento di potenza, comfort e facilità di utilizzo.

Il Flex del Rossignol Hi-speed Elite è regolabile +/-5 da 110 a mezzo di due viti poste sul retro dello scarpone. Anche canting e inclinazione sono modulabili per consegnare uno scarpone 100% personalizzabile, più aggressivo e corsaiolo, comodo e preciso.

 
Rossignol Hi-Speed Elite 110 LV
Rossignol Hi-Speed Elite 110 LV regolazione Flex 110 +/- 5 e canting
 

Le fibbie sono modulabili su tre posizioni tramite una piccola brugola in dotazione nella scatola; tale personalizzazione aiuta a trovare comodità a polpacci più voluminosi; oltre a quattro ganci per microregolazioni in alluminio.

Altro gadget ideale per la personalizzazione è l’utile spoiler da posizionare fra scarpetta e scafo, per chiudere l’angolo fra tibia/perone con le dita dei piedi. Il peso è di 4.120 g la coppia, misure dal 24 al 31.

Il gruppo Rossignol lavora alacremente per migliorare il più possibile il livello di comfort percepito per i suoi scarponi. In particolare, grande attenzione è rivolta verso il comfort termico.

La scarpetta, in Thinsulate, ha un nuovo disegno del puntale, dove scompaiono le cuciture fra linguettone e base, nella volontà di prevenire perdita di calore nelle giornate più fredde e aumentare qualche punto di comfort.

Il Rossignol Hi-Speed Elite 110 2023 ha una scarpetta interamente termoformabile per consegnare allo sciatore una magnifica vestibilità e gradito supporto.

Infatti, l’Hi-Speed, è dotato della Full Custom Pre-Shaped: tecnologia sfruttabile nella parte inferiore della scarpetta, zona malleolo, e nelle sue vicinanze, dove spesso si generano fastidiose pressioni.

Un ulteriore step in su, verso il paradiso della comodità, è la nuovissima scarpetta anatomica preformata in cinque zone. Rossignol indica queste zone dove, a volte, si creano fastidiosi dolori o formicolii. Questa evoluzione perfeziona la customizzazione della scarpetta, facilità l’identificazione di tali punti, grazie anche all’utilizzo di materiale termoformabile.

Ho provato sulla nave la nuova offerta di Rossignol per la stagione invernale 2022 nella meravigliosa cornice di Pampeago, in Val di Fiemme. La giornata è caratterizzata da neve dura ghiacciata nelle prime ore della mattina, morbida e trasformata al sole del pomeriggio.

Il Rossignol Hi-Speed Elite 110 è provato intorno alle 11.00h e conferma di gran lunga le valutazioni della prova negozio. In particolare, sono molto curioso di provare la nuova posizione dei rivetti, che Rossignol annuncia come rivoluzionaria.

Come detto in presenza, le cerniere fra scafo e gambale sono state spostate più in alto di 1.2 cm e in avanti di 1.0 cm, ma quale è il risultato di questo studio?

La sensazione è di avere uno scarpone facile da flettere, senza sforzo, come se indossassi un Flex 80. Quando sono in pista e divento aggressivo, spingo sull’acceleratore, mordo la scarpetta e spingo in avanti tibia-perone, lo scarpone trasmette allo sci un forte impulso e riesco a sciare senza dannarmi troppo la vita.

 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV con sci Hero LT Ti
 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite con Hero LT Ti
 
Rossignol Hi-Speed 110 Elite
Rossignol Hi-Speed 110 Elite LV con sci Hero LT Ti
 

Faccio un esempio, a parità di Flex, e con i rivetti in posizione tradizionale, è d’obbligo spingere con forza sulla linguetta dello scarpone per avere perfomance e cavalli. Altrimenti ciaone. Con il Rossignol Hi-Seed Elite 110, questa roba qui cambia. Devo spingere meno per avere lo stesso risultato.

E quindi? Quindi logico pensare a come lo scarpone sia meno stancante, ma carico di energia e bollicine, come un flûtedi champagne sorseggiato al sole di una baita !

Il Rossignol mi porta con sé per diverse piste, usando diversi tipi di sci in prova. Una delle sensazioni più positive, è l’abbinamento allo sci Hero Elite LT Ti. I due prodotti si filano bene. Consiglio l’acquisto in simbiosi.

Infine, cosa dire del colore bianco, non è banale, mi piace, e quelle linee sullo scafo, dove l’R&D ha tolto plastica per alleggerirlo, top! Si, e c’è un ma.

Il colore bianco, a contatto con agenti atmosferici, tende a opacizzarsi e ingiallire. Tale fenomeno è visibile su scarponi della concorrenza. Spero con cuore non sia lo stesso per questo cavallo, anzi, Coq da battaglia français.

Destinazione e consigli d'uso

Con Last da 98 mm e Flex da 110, il Rossignol Hi-Speed da uomo è potente, facile e reattivo. La costruzione Dual Core ha lo scafo più duro e resistente nella parte inferiore e una resistenza giusta e ottimizzata per la flessione nella parte superiore.

Consiglio l’acquisto per chi cerca comodità, precisione e moltissima high speed. Fra questi, i maestri di sci & allenatori durante lo svolgimento delle loro funzioni, agli sciatori sportivi (L4++/L5) nelle belle giornate di sci in compagnia di amici.

Lo suggerisco a chi non vuole stancarsi troppo e sfruttare la nuova posizione dei revetti, garanzia di gambe riposate e ancora toniche, al secondo giorno di sci.

Sono disponibili in una varietà di Volume e gradi di Flex, il che li rende potenzialmente applicabili a un'ampia gamma di forme del piede e set di abilità.

LEGGI TUTTO
Marca Rossignol Sci
Modello: Hi-Speed 110 Elite
Attività: Sci alpino
Utilizzatore:

Esperto

 

Sportivo

 
Anno: 2022
Prezzo: 475 €

Dice l'azienda

Infila gli Hi-Speed Elite 110 LV di Rossignol per un controllo dalle elevate prestazioni con il comfort per sciare tutto il giorno.

Progettati per gli sciatori che preferiscono una calzata di volume ridotto, il design generativo dello scafo e del gambetto garantisce la massima trasmissione dell'energia e il controllo della velocità ottimale a ogni curva.

Flex regolabile, inclinazione dell'highback e canting permettono di personalizzare le sensazioni e la risposta dello scarpone per perfezionare la sciata.

La scarpetta preformata offre una sensazione eccezionale grazie al design integralmente termoformabile che si adatta al piede per una calzata personalizzata.

L'imbottitura isolante Thinsulate™ migliora il calore della scarpetta, per concentrarsi solo sullo sci. Controllo di ultima generazione e vestibilità ottimale per sciare tutta la giornata.

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest