GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
SCARPA Arpia W
SCARPA Arpia W

SCARPA Arpia W scarpette da arrampicata 2019

Un primo passo verso i modelli performance

Sintesi

Solitamente le parole performance e comfort stonano all’interno della stessa frase per descrivere un paio di scarpette, con questo modello dobbiamo ricrederci. Punta precisa e pianta leggermente arcuata per mantenere entrambi i fattori.

Letizia

Testato da:

Letizia Ortalli

il 01/11/2019 a Dolomiti Paganella

84/100

Risultati

Calzata
Comfort
Durezza suola
Grip
Precisione
Sensibilità
Voto totale 84
Dati test
Data inizio : 01/11/2019 Data fine : 01/04/2019
Campo test : Falesie e pareti di roccia calcarea e granitica
Meteo : Soleggiato Temperatura aria : 18°-25° Luogo : Valtellina e Brasile

Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Tomaia
Microfibra
Suola
Vibram XS Grip 2
Taglie
Dal 34 al 43
Peso (gr)
185
Costruzione
V-Tension

Le nostre valutazioni

SCARPA Arpia W è una scarpetta che combina comfort a performance, rendendola ideale per i più svariati utilizzi dalla falesia, alle vie a più tiri e all’arrampicata indoor. I colori sono sobri ma molto accattivanti, il modello femminile è grigio scuro con i particolari in turchese e giallo tenue.

La forma è leggermente arcuata e la punta non ha nulla da togliere ai modelli più performanti, affusolata e performante, stessa cosa vale per il tallone. Se la prendiamo in mano risulta da subito molto morbida e flessibile, anche grazie alla forma della suola che è a 3/4 e riprende sul tallone.

La tomaia è esternamente in pelle scamosciata, internamente sintetica di un tessuto molto morbido, quasi paragonabile ad un pile.

L’allacciatura ha un sistema di tensionamento a Z che parte appena dietro il metatarso per chiudersi sul collo del piede, ideale per mantenere il comfort vista la struttura della scarpetta che già presenta la parte delle dita più performante. La parte sottostante è elastica per permettere di infilare più agevolmente il piede e di potersi adattare. In cima alla parte elastica è presente una sorta di linguetta per agevolare l’inserimento del piede, allo stesso scopo troviamo due asole sul tallone.

SCARPA Arpia W, si fa apprezzare fin dalla fase di inserimento del piede, l’imbottitura interna in tessuto morbido,  fa scivolare facilmente il piede al suo interno e la sensazione è molto piacevole portando ad un comfort immediato generale. Una volta indossata posso avvertire maggiore pressione e aderenza nella zona delle dita, indice che sarà un modello preciso nella parte fondamentale di appoggio.

Abbiamo testato SCARPA Arpia W in diverse occasioni, iniziando co l’arrampicata indoor durante diverse uscite sia nel bouldering che con la corda. Volevamo inizialmente farci il piede ed una volta usata in palestra ci siamo trasferiti sulle falesie di roccia calcarea del lecchese e della valtellina. Per poi infine testarle in una via lunga sul granito di Rio de Janeiro.

Finché abbiamo testato la scarpetta indoor ed in falesia siamo rimasti positivamente colpiti dal comfort, in realtà le dita rimangono leggermente schiacciate per garantire la performance, ma ad ogni modo lo definirei migliore del solito.

L’abbiamo provata inizialmente sui tiri più facili, per iniziare a prendere confidenza e una delle prime sensazioni che abbiamo avvertito a livello di punta è la rigidità, molto secca come risposta sugli appoggi, ma con un ottimo grip; mi lascia far pensare che potrei utilizzarla anche su appoggi più piccoli di tiri più difficili.

Sono bastati pochi giri per trovare il giusto feeling, la parte del tallone rimane leggermente più larga, ma tramite il sistema di tensionamento a Z riesco a trovare la giusta aderenza, rendendo anche l’arcata più franca.

Provo ad usarla ancora su tiri di difficoltà crescente, la sensazione iniziale è confermata, la precisione è buona e pure il comfort. Sebbene la suola sia a 3/4 ho una buona trasmissione della tensione sul piede, facendo si che la scarpette non si lasci andare nel momento di spinta.

Oltre alle scalate in falesia, quest’anno ho avuto l’opportunità di scalare in Brasile, a Rio de Janeiro sul Pan di Zucchero sulla via “dos italianos”, 5 tiri di difficoltà attorno al 6A con temperature sui 25°.

Per questo viaggio ho deciso di portare le SCARPA Arpia W, dato il loro comfort, e sapendo di scalare su granito ho pensato che sarebbe stato interessante testarle anche su questo tipo di roccia.

Le ho tenute ai piedi per 2/3 ore, non nascondo che, a causa del caldo e dei precedenti 15 giorni di mare a piedi nudi, un pò ho sofferto, ogni fine tiro dovevo tirarle fuori; ma credo che in una situazione più normale, con temperature da veri “climber”, mi sarei trovata sicuramente meglio.

Dolore dei piedi a parte, ho provato buone sensazioni anche su granito, grazie all’azzeccata combinazione di suola e tomaia. Spalmare riesce facile ed il grip è ottimale anche per questo tipo di roccia. Ho potuto passeggiare in maniera sicura e piacevole su tutto il muro del pan di zucchero, ricevendo un vero supporto da parte della scarpetta.

In conclusione, SCARPA Arpia W, è un modello adatto ad un pubblico decisamente ampio, precisa il giusto per potersi divertire nelle scalate al proprio livello sia per tiri corti che per giornate in parete senza esclusione di roccia.

 

 

 

LEGGI TUTTO
SCARPA Arpia W SCARPA Arpia SCARPA Arpia SCARPA Arpia SCARPA Arpia SCARPA Arpia

Destinazione e consigli d'uso

SCARPA Arpia W è un modello che ci ha colpito molto per la sua polivalenza. Si tratta di una scarpetta dalla forma leggermente arcuata e punta affusolata che dona la giusta precisione senza rinunciare al comfort.

Ci sentiamo di consigliarla ad un pubblico decisamente ampio, perfetta per chi inizia a scalare sapendo già che diventerà “lo sport del cuore” perché con le sue forme inizi a farci capire come sono fatte le scarpette performanti.

Ideale per scalatori intermedi e non troppo pretensivi che cercano un modello unico per fare di tutto, dall’arrampicata in palestra, alle falesie alle vie a più tiri.

Per scalatori a livelli avanzati, come scarpa da palestra, in falesia per scalare nei tiri di riscaldamento e quelli al proprio livello e per fare qualche vietta non troppo impegnativa, ma che comunque necessita di un modello che sia ad ogni modo un poco performante.

Non ha una roccia preferita, si comporta molto bene sia su granito che calcare, direi che con questo modello non ci sono più scuse, con una SCARPA Arpia W nello zaino potete cavarvela a fare tutto o “quasi”.

LEGGI TUTTO
Marca Scarpa
Ingrediente Vibram® Spa
Modello:Arpia W
Attività:Arrampicata
Utilizzatore:

Tutti

 
Anno:2019
Prezzo:129 €
Tecnologie
Il logo Vibram

Dice l'azienda

SCARPA Arpia W, combina la performance con un alto livello di comfort, un perfetto modello polivalente che soddisfa in ogni situazione, dalla scalata indoor alle vie a più tiri. La forma leggermente arcuata e moderatamente asimmetrica offre una calzata confortevole dal primo momento.

Le principali specifiche tecniche:

  • TOMAIA Costruita combinando 3 parti in microfibra e una parte in pelle scamosciata su cui appoggia il piede. Foderata internamente per una sensazione estremamente confortevole a per una lunga durata nel tempo.
  • INTERSUOLA L’inserto in Flexan dinamico da 1,4mm segue tutta la pianta del piede e si estende anche posteriormente lungo il profilo del tallone.
  • TENSIONAMENTO Il Sistema V-Tension preserva la forma nel tempo. Mantiene l’avampiede in posizione perfetta e supporta l’area della punta mantenendo la giusta flessibilità per spalmare.
  • SUOLA Di lunghezza 2/3 in mescola Vibram® XS Edge.

Testato a:
Dolomiti Paganella

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!