outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

TAMARA LUNGER E’ PARTITA PER LA 2° EDIZIONE DEL SUO TOUR ALL’INSEGNA DELLO SPORT: QUESTA VOLTA IN 70 GIORNI IN SPAGNA

Dopo il successo dell’edizione italiana 2020, l’alpinista altoatesina replica il suo progetto alla scoperta del territorio spagnolo e delle sue bellezze naturalistiche e culturali. Primo obiettivo: una scalata al Montserrat in Catalogna.

Daria Bondavalli Scritto il
da Daria Bondavalli

Tamara Lunger, famosa alpinista ed esploratrice dell’Alto Adige, è partita per il suo progetto multisport: da venerdì 17 settembre, è in Spagna per un tour di oltre due mesi sul suo camper che la porterà a esplorare e salire tutte le montagne spagnole oltre i 3.000 m. Tamara si concentrerà nella zona dei Pirenei dove affronterà 13 delle 18 cime oltre i 3000m tra natura selvaggia e paesini incantevoli e avrà modo di entrare strettamente a contatto con la cultura spagnola, partendo con una scalata al Montserrat in Catalogna.

 

TAMARA IN PARTENZA PER LA SPAGNA
Tamara e il suo camper pronti per la Spagna

 

A seguire, si sposterà in camper verso la catena montuosa della Sierra Nevada, patrimonio dell’UNESCO e riserva della biosfera, dove la attendono altre tre cime in un paesaggio di fiumi torrenziali, gole, laghi e ampie vallate. Per concludere il suo tour tra le montagne spagnole, Tamara si sposterà a Tenerife dove salirà le ultime due cime oltre i tremila, tra cui il Vulcano Teide (3.715 m.), la cima più alta di tutta la Spagna e una delle strutture vulcaniche più imponenti e voluminose del pianeta, dopo il Mauna Ioa e il Mauna kea delle Hawaii. Tamara è pronta ad affrontare numerose avventure attraverso attività multisport in montagna su roccia, in acqua, per aria e su strada.

 

TAMARA IN PARTENZA PER LA SPAGNA
Tamara con i genitori di Sergi

 

Oltre al trekking per raggiungere le cime, l’alpinista altoatesina ha in programma le vere e proprie scalate e arrampicate, nei posti più famosi e belli della Spagna. Un altro mezzo che utilizzerà durante il tour sarà la bicicletta che rappresenterà uno strumento importante di riscaldamento e preparazione per affrontare le salite con le proprie gambe. Utilizzerà anche il parapendio e non mancheranno attività di kayaking. Un viaggio esplorativo di 70 giorni alla scoperta dei paesaggi incantevoli e delle tradizioni spagnole, ma anche di celebrazione e ricordo. Infatti, Tamara avrà modo di vivere da vicino la terra e le tradizioni del Paese di Sergi Mingote, alpinista catalano che perse la vita lo scorso gennaio nel tentativo di conquistare il K2 in invernale.

Durante il tour, Tamara incontrerà diversi atleti che la accompagneranno in alcuni momenti e condivideranno con lei precisi obiettivi sportivi come Stefi Troguet, alpinista spagnola che ha raggiunto nel 2019 il Nanga Parbat e Manaslu, e i fratelli Pou, scalatori e alpinisti famosi di Maiorca.

AZIENDE

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest