outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

AKU sceglie di investire sul made in Italy

Una nuova macchina di ultima generazione da 1.3 milioni di Euro per l'impianto di Montebelluna

Scritto il
da Luca Tessore

Coraggio, passione per il proprio lavoro e fiducia nel futuro. Dopo un 2022 che ha rappresentato il miglior esercizio economico di sempre, per AKU è tempo di nuovi investimenti con l’obiettivo di dare continuità al processo di sviluppo del marchio, già fra i principali protagonisti sui mercati internazionali. Attiva da ottobre, a Montebelluna, una nuova linea di produzione con un investimento di 1.3 milioni di Euro per una macchina di ultima generazione che espande la capacità operativa e di diversificazione dell’azienda.

Un progetto sviluppato in partnership con STEMMA, azienda di Cornuda (TV) uno dei leader mondiali nella produzione di macchine per lo stampaggio del poliuretano nell’industria calzaturiera. La nuova linea per calzature outdoor e professionali costruite con tecnica ad iniezione ha preso il via dal mese di ottobre, mettendo AKU in condizione di efficientare ai massimi livelli l’attività produttiva Made in Italy su questa tipologia di prodotto, gettando le basi per nuovi sviluppi di mercato.

Macchinario STEMMA per l'azienda AKU

Paolo Bordin, Amministratore Delegato di AKU ITALIA

Abbiamo scelto di investire sul Made in Italy perché continuiamo a credere nel valore della nostra tradizione manifatturiera e delle risorse locali, a livello sia di prodotto che di fornitori ed è venuto quindi spontaneo rivolgersi a STEMMA come partner per questo importante progetto. Un’azienda locale che da tempo è identificata come una delle realtà più affidabili e all’avanguardia a livello mondiale nella progettazione e produzione di macchine per lo stampaggio ad alta tecnologia”.

Stefano Pellizzari, Amministratore Delegato di STEMMA

Siamo grati ad Aku per la rinnovata la fiducia nella nostra azienda e per una collaborazione che dura ormai da oltre 20 anni. Ad AKU siamo legati da rapporti che vanno oltre il solo ambito professionale; un partner di indiscusso valore con il quale abbiamo, nel tempo, condiviso importanti progetti di Ricerca e Sviluppo. La scelta di coniugare tradizione e nuove tecnologie, manualità ed automazione dimostra la lungimiranza di AKU e conferma ancora una volta la loro posizione di eccellenza nel settore”.

Una partnership centrata appunto sul Made in Italy, che continua a rappresentare uno dei fondamentali obiettivi strategici per AKU. Una strategia che ha permesso all’azienda di posizionarsi fra i brand di riferimento nel mercato dell’outdoor, con l’offerta di calzature per la montagna di alta qualità, ma con un ruolo sempre più importante anche nel settore delle forniture per la difesa e, da oggi, anche in quello della sicurezza sul lavoro. Due fronti di sviluppo quest’ultimi, che l’azienda intende promuovere proprio puntando sul Made in Italy, realizzando prodotti di eccellenza nella sede storica di Montebelluna dove avviene da sempre la progettazione e la messa a punto di tutta la modellistica AKU.

Lo stabilimento di Caonada a Montebelluna rappresenta oggi una delle tre sedi produttive dell’azienda, che gestisce in Europa altri due impianti di proprietà: uno in Romania, a Cluj Napoca fin dall’anno 2000, con oltre 180 addetti e uno in Serbia a Simanovci, acquisito nel 2018, con ulteriori 150 addetti, ai quali si affianca da alcune stagioni una produzione di alta qualità presso un fornitore in Vietnam.

Con l’attuale assetto produttivo e con questo nuovo investimentoconclude Bordin  “siamo fiduciosi di poter affrontare le nuove sfide contando su un potenziale produttivo e tecnologico di assoluta avanguardia, che ci consentirà di mantenere un forte ruolo come produttore specializzato in grado di garantire un elevato livello di servizio al dettaglio tradizionale e sul mercato delle forniture ad enti, istituzioni ed imprese, con specifico riguardo al settore professionale dei lavori in ambiente, un’area di business particolarmente esigente proprio sul piano del servizio e della qualità tecnica del prodotto”.

AZIENDE

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest