outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
Mystery Client header
OUTDOORTEST
ASICS Gel Kayano 27
ASICS Gel Kayano 27
ASICS GEL Kayano 27
ASICS GEL Kayano 27 calzatura running morbida e protettiva
ASICS GEL Kayano 27
ASICS GEL Kayano 27 calzatura running morbida e protettiva
ASICS GEL Kayano 27 W
ASICS GEL Kayano 27 W calzatura running morbida e protettiva
ASICS GEL Kayano 27 W
ASICS GEL Kayano 27 W calzatura running morbida e protettiva
ASICS GEL Kayano 27 W
ASICS GEL Kayano 27 W calzatura running morbida e protettiva

Asics GEL-KAYANO 27 scarpa da running 2020

Massimo comfort per un'esperienza di corsa con impatto minimo.

Sintesi

Un'icona delle scarpe da running che si rinnova non tradendo la tradizione. La calzatura all-around adatta per l'allenamento di tutti i giorni per runner che cercano comfort e protezione.

COMPRA ORA
Alessandro Piani, trail runner valtellinese

Testato da:

Alessandro Piani

il 15/07/2020

91/100

Risultati

Calzata
Comfort
Peso
Protezione
Traspirabilità
Stabilità in cammino
Sensibilità suola
Grip battistrada
Efficacia della rullata
Voto totale 91
Dati test
Data inizio : 15/07/2020 Data fine : 29/07/2020
Campo test :

Valtellina, Valmalenco


Descrizione terreno :

Strade asfaltate e sterrate, sentieri escursionistici


Meteo :

Soleggiato, Nuvoloso

Temperatura aria :

18 - 30 °C


Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Peso (gr)

310

Misure disponibili

39 - 51.5

Misure testata

42

Tomaia

Adaptive Fit

Drop suola

10 mm

Soletta

Soletta in EVA con montaggio Ortholite 3.5 mm

Intersuola

Ammortizzazione con tecnologia FLYTEFOAM™ Propel e inserti GEL™ nell'avampiede e nel tallone

Allacciatura

Lacci tradizionali con 7 occhielli


Le nostre valutazioni

Asics GEL-KAYANO 27, una nuova edizione di una scarpa da running che ormai è entrata nella storia di questo sport. Introdotta da ASICS nel 1993 come prodotto al top della gamma delle calzature running del marchio giapponese, riesce a coniugare ammortizzazione e protettività restando al contempo agile e anche abbastanza reattiva. Giunta alla ventisettesima serie questa calzatura promette di mantenere gli alti standard qualitativi a cui siamo abituati quando abbiamo tra le mani i materiali prodotti dalla storica società fondata nel 1949 da Kihachiro Onitsuka. L'evoluzione tra le diverse versioni fino a questa Asics GEL-KAYANO 27 ha introdotto gradatamente tantissime innovazioni. L'idea iniziale ad opera di Toshikazu Kayano, uno dei progettisti di scarpe da running più esperti del team ASICS, non viene tutt'ora snaturata: una scarpa da allenamento confortevole ma non troppo pesante, protettiva, stabile e flessibile con un'ottima ammortizzazione. Diverse innovazioni tecnologiche sono state introdotte, affiancate o avvicendate a quelle sviluppate per i modelli precedenti, infatti già dai primi anni vengono studiati cuscini in GEL™, stabilizzatori in resina applicati sotto il mesopiede denominati TRUSSTIC™, differenti compound per l'intersuola e stabilizzatori esterni per il tallone.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 unboxing
  Apriamo insieme la confezione, la classica scatola blu con la grande A, ed andiamo ad esplorare i nuovi particolari della Asics GEL-KAYANO 27. La prima cosa che ci colpisce è il materiale veramente morbido e gradevole del collare della calzatura. Una microfibra molto liscia, morbida e imbottita di colore blu che ci fa pensare a come sarà coccolato il nostro piede al suo interno anche dopo lunghe ore di allenamenti. Linguetta ben imbottita, di tipo classico, realizzata nella stesso tessuto utilizzato per la fodera interna nella zona del collarino; questo è un particolare che va ad aggiungere un importante elemento a garanzia del comfort e permetterà l'assorbimento della pressione dei lacci sul collo del piede.  Molto bella anche la tomaia in mesh jacquard ampiamente fessurata per migliorare la ventilazione e la freschezza generale del piede, all'anteriore presenta una piccola protezione interna alla tomaia, morbida ma sufficientemente protettiva per un utilizzo prettamente stradale. Allacciatura tradizionale a 7 occhielli con robusti lacci piatti che garantiscono una buona sicurezza della tenuta del nodo. Il settimo occhiello in posizione arretrata sulla caviglia permette la realizzazione di due asole permettendo una allacciatura con pressione calibrata sul collo del piede per una maggior stabilità e precisione di calzata. Il peso dichiarato da ASICS è di 310 grammi, la calzatura presenta delle importanti differenze tra il modello maschile e quello femminile, a partire dal drop che è 10 millimetri nella prima e 13 millimetri nella versione per le ragazze così come l'altezza da terra che è 12-22 millimetri contro 11-24 millimetri. Anche il supporto è differente nei due modelli, orientato verso l'arco del piede nella versione per ragazzi e un supporto migliore in direzione del movimento per le signore.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 nuova tomaia e battistrada
  Passando ad analizzare il battistrada possiamo notare come a contatto con il terreno troviamo una gomma di colore rosso in materiale denominato AHAR™ (ASICS High Abrasion Resistance Rubber) che dovrebbe garantire ottima resistenza all'abrasione, mantenendo un buon grip ed una lunga durata. Questa è una mescola derivata dalla tecnologia degli pneumatici automobilistici su cui viene dichiarata una eccellente durabilità con resistenza all'abrasione di circa tre volte rispetto alla mescola convenzionale utilizzata da ASICS ed una riduzione di peso maggiore del 50%. All'anteriore il battistrada va a proteggere la punta della scarpa, guardandola possiamo notare come la parte a contatto con il terreno è divisa in quattro fasce orizzontali nell'avampiede e in cinque inseri distribuiti a semicerchio sotto il tallone. Internamente è stata utilizzata una soletta estraibile di tipo tradizionale in EVA (etilene vinil acetato) con spessore 4 mm, questo materiale molto morbido dopo poco tempo dovrebbe formarsi sulla sagoma del piede attraverso l'azione della corsa ed assumere la forma del nostro arto garantendo una perfetta distribuzione del peso. Non è presente nessun foro di ventilazione nell'avampiede che avrebbe potuto migliorare la traspirabilità. Il sottopiede è stato montato con una struttura di Ortholite™ con spessore di 3,5 millimetri per offrire un'aggiunta ancora maggiore di ammortizzazione. Molto rigida la conchiglia posteriore che presenta una struttura esoscheletrica denominata Heel Clutch Counter che ingabbia letteralmente il tallone e lo guida senza possibilità di flettere lateralmente, soluzione che viene ricercata soprattutto dai runner che richiedono la massima stabilità durante l'attività. L'impressione è quella di una scarpa molto differenziata tra la zona anteriore e la parte posteriore: mentre davanti sembra leggera e flessibile l'area del mesopiede e del tallone è strutturata, protettiva, molto massiccia e resistente alla torsione laterale.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 particolare interno calzatura
  Il cuore di questa scarpa, dove si concentra il meglio della tecnologia di ASICS, è però l'intersuola. Per riuscire ad ottenere un compromesso tra ammortizzazione, flessibilità, supporto e stabilità si alternano due strati di FlyteFoam a diversa densità e degli inserti in GEL sia all'avampiede che sotto il tallone. Nella parte bassa dell'intersuola, quella a diretto contatto del battistrada, troviamo uno strato di FlyteFoam con una maggior densità, perchè oltre all'ammortizzazione deve anche supportare il movimento e garantire il corretto supporto all'atleta con tendenza all'iper-pronazione.  Questa correzione dell'appoggio è realizzato attraverso il Dynamic Duomax™, una sezione dell'intersuola con una compatta zona spugnosa sotto la parte interna dell'arco del piede per controllare la rotazione verso l'interno che si verifica durante la fase di appoggio del tallone. Nella parte superiore dell'intersuola, quella più a contatto con il nostro piede, trovaimo invece uno strato di FlyteFoam Propel, materiale con una densità ridotta per un aumento del comfort e della morbidezza. Completano il tutto due differenti pad in GEL, uno visibile sotto il tallone e uno affogato nella struttura posizionato sulla parte anteriore. In ultimo possiamo osservare il sistema di supporto Space TRUSSTIC™ che si compone di un rigido inserto sotto la zona del mesopiede che è in grado di flettersi durante il normale movimento di corsa ma irrigidendosi nel caso di una rotazione eccessiva durante la falcata, permettendo di ottenere una maggiore spinta rispetto ad una suola tradizionale. Tutto questo insieme compone l'Impact Guideance System (I.G.S.™) formato dall'insieme di queste tecnologie che permettono una corsa impostata in maniera ottimale anche per i runner iper-pronatori.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 confortevoli fin dal primo utilizzo
  Calziamo la nuova Asics GEL-KAYANO 27 ed abbiamo subito un'ottima impressione: calzata agevole e piede che si adatta bene agli spazi interni. La misura 42 della scarpa test sembra essere la dimensione giusta per la lunghezza del mio piede, a mio avviso la vestibilità è corretta e paragonabile a quella degli altri marchi del settore. La prima sensazione è di un netto distacco con il terreno sottostante, tutto è attutito dalle generose forme e dimensione dell'intersuola. Tomaia estremamente morbida e leggera, sembra di essere in un secondo calzino. Il tallone è ben protetto e guidato dalla rigida struttura esoscheletrica che avvolge il retropiede. Si conferma anche qui l'impressione di una scarpa bipolare: leggera e flessibile sull'anteriore, protettiva e stabilizzante per mesopiede e tallone. Stringiamo i lacci e siamo pronti a partire! I primi passi mi fanno già intuire il suo punto forte: il comfort. Sono già fin da subito a mio agio con questa calzatura. Dopo una decina di minuti però mi devo fermare e stringere maggiormente il nodo, ho un piede con la pianta stretta e sento l'avampiede che si muove all'interno della calzatura. Problema risolto chiudendo maggiormente i lacci fin dai primi occhielli, potrebbe essere un vantaggio per chi ha il piede con la pianta larga.  L'assenza di cuciture e di giunzioni unita alla morbidezza della trama jacquard utilizzata non ci permettono di avvertire alcun punto di pressione, anche stringendo i lacci molto energicamente l'imbottitura della linguetta riesce ad assorbire la compressione a livello del collo del piede.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 protettiva ma flessibile
  Per verificare l'efficacia delle tecnologie messe in campo da Asics GEL-KAYANO 27 l'abbiamo portata sul suo campo di gioco prediletto: la strada. Testata lungo la striscia asfaltata e pianeggiante del Sentiero Valtellina si è rivelata un'eccellente compagna per degli allenamenti medio-lunghi a buon ritmo di corsa. Permette una falcata rilassata e gradevole grazie all'ammortizzazione dell'intersuola. Pur essendo abituato a correre con scarpe neutre, la leggera correzione per iper-pronatori non mi ha disturbato nè infastidito durante l'azione anche se si avverte la struttura stabilizzatrice. Anche dopo un paio di ore di allenamento la sensazione di confortevolezza non è mutata ed in più abbiamo potuto apprezzare la freschezza di questa tomaia fessurata nelle calde giornate estive: si sente realmente l'aria entrare a contatto con il piede! Quindi tutto bene durante il test? Sicuramente sì, però abbiamo voluto mettere alla prova duramente questa calzatura. Provando a pigiare sull'acceleratore e portare il passo un po' sotto la soglia dei 4 minuti al chilometro si iniziano a sentire i limiti della scarpa: peso, ammortizzazione e struttura della suola giocano contro di noi e non pemettono di spingere costantemente a questa velocità. Nuovamente proviamo a portare la Asics GEL-KAYANO 27 fuori dal suo raggio di azione canonico. Le stradine sterrate che in Valmalenco conducono alla bella conca del Lago Palù ci permettono di valutare il suo comportamento off-road. Promossa anche qui grazie ad un appoggio stabile, infonde sicurezza grazie al buon grip del battistrada. Certamente una calzatura non adatta ai percorsi più tecnici, questo perchè nei cambi di direzione e nelle traversate di sentieri tecnici inclinati il supporto laterale è limitato e il piede ha la tendenza a scappare fuori dalla sua sede naturale.  
ASICS GEL-Kayano 27
ASICS GEL-Kayano 27 sui sentieri della Valmalenco
  In conclusione le nuova Asics GEL-KAYANO 27 hanno rispettato tutte le promesse di ammortizzazione, comfort e stabilità. Un'ottima scarpa da allenamento per percorsi medio-lunghi come possono essere gli intensi allenamenti in preparazione ad una maratona. Chi cerca una scarpa protettiva ed è disposto a sacrificare in gara la prestazione sportiva pura in cambio di protezione può trovare grande soddisfazione nell'utilizzo di questa calzatura realizzata con una notevole qualità costruttiva.  
ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27 ASICS GEL-Kayano 27

Destinazione e consigli d'uso

Ottime sensazioni fin dal primo utilizzo di questa ASICS GEL-Kayano 27. Si nota la cura dei particolari e l'alta qualità costruttiva che hanno permesso in questi anni di posizionare questa calzatura tra le migliori opzioni per chi cerca un modello ammortizzato e stabile. Ci sentiamo di consigliarla ad atleti intermedi ed evoluti che cercano una scarpa utilizzabile frequentemente per allenamenti lunghi ed intensi. Il suo campo di utilizzo principale è la corsa su strada, ma può essere portata agevolmente anche su sentieri semplici e non troppo tecnici. Utilizzabile in gare di maratona e mezza maratona da atleti disposti a sacrificare la performance pura in cambio del comfort che sa offrire. Il range ottimale di utilizzo è per sessioni di training con passo intorno a 4 minuti e 30 secondi o superiore. Sicuramente i runner con difetti di pronazione dovrebbero prendere in considerazione questa scarpa utilizzandola eventualmente senza altri plantari correttivi. Non particolarmente indicata per atleti alle prime armi che non potrebbero sfruttare completamente l'insieme di tecnologie all'avanguardia presenti in questo prodotto. La cura di questa scarpa è molto importante per mantenerla in piena efficienza, niente lavaggio in lavatrice ma pulizia con un panno bagnato e un sapone delicato. Dopo l'utilizzo fare asciugare bene all'aria ma lontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore. Una calzatura che se vengono rispettate queste semplici istruzioni può durare a lungo, fermo restando le valutazioni e le sensazioni personali legate alla riduzione dell'ammortizzazione che naturalmente degrada con il passare dei chilometri.
LEGGI TUTTO
Marca

ASICS

Modello:

GEL-KAYANO 27

Attività:

Running

Utilizzatore:

Amatore

 

In evoluzione

 

Intermedio

 
Anno: 2020
Prezzo: 180 €

Dice l'azienda

Scopri l'eccellenza del comfort e un sostegno di livello superiore con la scarpa da corsa Asics GEL-KAYANO 27. La tomaia in rete riprogettata garantisce freschezza, mentre la suola è più flessibile per favorire un'andatura più naturale attraverso il ciclo della falcata. Tutto ha inizio nel tallone, dove le scanalature flessibili aggiuntive aiutano a isolare l'impatto iniziale per creare una sensazione più morbida e fluida in appoggio. Per uno stacco efficiente è necessario che nella fase di appoggio intermedio il piede interrompa la pronazione e torni in supinazione. Per favorire questo movimento naturale incorporiamo la tecnologia DYNAMIC DUOMAX™, per aiutare a sostenere il piede e aumentare la stabilità dei runner i cui piedi si inclinano troppo verso l'interno (iperpronazione). L'intersuola integra anche la tecnologia SPACE TRUSSTIC™, che garantisce stabilità e riduce il peso generale per favorire una transizione più fluida dall'appoggio allo stacco. Questa maggiore stabilità viene completata da scanalature flessibili più profonde sull'avampiede, per uno stacco più fluido, che consentono alla scarpa di muoversi in modo più naturale insieme al piede. Infine, un'ampia sezione di materiali riflettenti sul tallone garantisce visibilità ai runner che corrono in condizioni di scarsa luminosità. Il modello GEL-KAYANO™ 27 è una scelta eccellente per tutti i runner, competitivi e non, alla ricerca di una scarpa trainer da indossare tutti i giorni che combini comfort e sostegno. Caratteristiche del prodotto:
  • Tomaia rinforzata in rete
  • Tecnologia SPACE TRUSSTIC™ per migliorare la stabilità
  • Ammortizzazione con tecnologia FLYTEFOAM™ Propel
  • Tecnologia DYNAMIC DUOMAX™ per ridurre la pronazione
  • Ammortizzazione con tecnologia GEL™ nell'avampiede e nel tallone

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest