outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX W
Garmont G-Trail GTX W
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX
Garmont G-Trail GTX

Garmont G-Trail GTX Scarponi da trekking 2020

Scarponcino dinamico e protettivo per ogni stagione

Sintesi

Scarponcino di media altezza capace di garantire ottime prestazioni in termini di comfort e protezione senza limitare in alcun modo la comodità: la qualità dei materiali e le tecnologie lo rendono un prodotto molto interessante per gli amanti dell’outdoor senza pretese tecniche.

COMPRA ORA
Riccardo Pizzetti, fisioterapista

Testato da:

Riccardo Pizzetti

il 29/09/2019 a Dolomiti Paganella

81/100

Risultati

Calzata
Comfort
Protezione
Efficacia della rullata
Grip battistrada
Traspirabilità
Voto totale 81
Dati test
Data inizio : 29/09/2019 Data fine : 29/02/2020
Campo test : Sentieri di montagna, percorsi urbani, off-road
Condizioni neve : Moderata
Descrizione terreno : Terreno sterrato, roccia, neve
Meteo : Soleggiato, Piovoso Temperatura aria : da 0°C a +20°C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Membrana
GORE-TEX® Extended Comfort
Tomaia
Pelle scamosciata
Taglio
Mid
Compound suola
EVA
Battistrada
Vibram® MultiLand
Tecnologie
Forma er.Go last, ComfortFit
Plantare
OrthoLite X35-Hybrid™

Le nostre valutazioni

Il Garmont G-Trail GTX è uno scarponcino dinamico e protettivo, offre un ottimo grado di contenimento e libertà allo stesso momento.

Garmont G-Trail mid GTX sulle Dolomiti di Brenta
Garmont G-Trail mid GTX sulle Dolomiti di Brenta

 

Esteticamente, si riconosce un rinnovamento in fatto di stile in casa Garmont per questo modello: l’accostamento di materiali e colori è molto interessante. La pelle scamosciata fa da padrona su quasi tutta la tomaia, tranne che in corrispondenza della linguetta e dei rinforzi su tacco e punta. La tomaia appare abbastanza robusta ma in realtà si rivela essere comoda e morbida durante il cammino, la mobilità del piede non è affatto ostacolata e al tempo stesso si ha una piacevole sensazione di “supporto” da parte della suola e del sottopiede Hybrid. La tomaia è anche dotata della membrana Gore-Tex® fino a ricoprire anche il linguettone: questo significa che il Garmont G-Trail GTX è capace di garantire un ottimo livello di impermeabilità, fin sopra al collo del piede, ma “perde” in proprietà traspirante vista la combinazione membrana + tomaia in pelle scamosciata. La qualità della pelle dallo spessore di 1,8mm è ben evidente durante il cammino, non si formano pieghe fastidiose tipiche di questo materiale.

Stabilità della tomaia su terreno
Stabilità della tomaia su terreno disomogeneo

A proposito del fattore impermeabilità di questo scarpone è bene fare una precisazione: la combinata pelle + membrana GTX® è sembrata essere capace di un ottimo potere impermeabilizzante riducendo anche l’effetto “spugna” che rendeva pesanti altri materiali più propensi a impregnarsi di acqua pur lasciando asciutto il piede.

Tuttavia questo discorso non vale per la linguetta del Garmont G-Trail GTX: questa è piuttosto morbida e capace di smorzare la pressione dei lacci sul collo del piede ma, non avendo un rivestimento in pelle, il tessuto spugnoso a trama larga con cui è realizzata comporta l’inevitabile raccolta di acqua al suo interno.

Durante i test di impermeabilità di questo scarponcino il piede è rimasto perfettamente asciutto anche dopo aver tenuto i piedi in acqua per un paio di minuti: si avverte solo una sensazione di freddo proprio in corrispondenza della linguetta che, una volta tornato a camminare su sentiero, continuava a rilasciare l’acqua di cui si era rigonfiata prima. Benché sia una calzatura pensata per ogni stagione, non aspettatevi che il vostro piede sia ben ventilato e asciutto anche durante le escursioni nelle calde giornate estive per via di questo potere impermeabilizzante.

Potere impermeabilizzante dei Garmont G-Trail mid GTX
Potere impermeabilizzante dei Garmont G-Trail mid GTX

Il sistema di allacciatura Fast Lacing del Garmont G-Trail GTX, è piuttosto semplice e immediato: lacci minimali, dall’elasticità quasi assente per via del loro diametro molto piccolo, e regolati da una clip con sistema a strozzo per la messa in tensione. I passanti sono metallici e ben fissati alla tomaia, sembra un sistema decisamente robusto e durevole, ma non c’è alcun passante a strozzo per bloccare e non perdere la tensione ottenuta durante l’operazione di chiusura. Unico passante aperto, da cui è possibile far uscire la stringa per una miglior gestione della tensione, è l’ultimo in corrispondenza della caviglia. L’asola, ricoperta e rinforzata da materiale plastico, può essere fissata sotto un elastico che si trova sul linguettone così da non avere elementi di disturbo durante il cammino. Oltretutto l’andamento dell’allacciatura e della tomaia stessa del Garmont G-Trail GTX è curvilinea, rispetta la reale forma del nostro piede.

Allacciatura Fast Lacing
Allacciatura Fast Lacing ergonomica

Nel corso dei test l’efficacia di questo sistema di allacciatura si è rivelato affidabile, almeno per queste prime uscite, senza perdere tensione durante il cammino. La tensione data dalle stringhe si distribuisce anche attorno al calcagno grazie al sistema Heel Lock collegato ai passanti anteriori tramite una fettuccia.

La quantità di tecnologia presente in questa scarpa è notevole, sin dal primo approccio appare comoda e rispettosa delle linee del nostro piede e si riconosce lo studio che sta alla base di ogni componente. Il plantare OrthoLite® X35-HybridTM realizzato in materiale naturale e di riciclo offre un ottimo comfort sia al primo utilizzo che dopo diverse ore di utilizzo: ho provato il Garmont G-trail GTX su sentieri di media montagna in diverse condizioni e per tratte anche lunghe (ca 20Km). Unico risentimento che ho avuto modo di provare è a livello dei malleoli, appena sotto, per via della conchiglia abbastanza alta: il sistema Heel Lock è efficace e ben realizzato, la conchiglia non è eccessivamente rigida e lascia la dovuta libertà di movimento in prono-supinazione senza permettere sfregamenti. L’irritazione sotto i malleoli è dovuta molto probabilmente a due fattori: la conformazione del mio piede, sono infatti abituato a portare scarpe basse per questo motivo, e il fatto che la calzatura è nuova e caratterizzata quindi da una maggior rigidità.

Sistema Heel Lock
Sistema Heel Lock e tomaia a trama larga sopra la caviglia

La tomaia ha un’elasticità piuttosto limitata, vista anche la presenza dello scamosciato, ma questo non ha limitato in alcun modo la mobilità del piede durante i test. Il piede è risultato ben supportato e contenuto, anche nei traversi dove la suola poco rigida si adattava molto al terreno e quindi era richiesto un maggior controllo muscolare del piede.

Il grado di protezione dall’impatto con detriti è buono: il tallone è rinforzato con una conchiglia rigida così come il puntale che, a sua volta, è rivestito da uno strato in materiale plastico per ridurre i danni da abrasione alla tomaia. Allo stesso modo anche la fascia imbottita con materiale spugnoso è al tempo stesso morbida e protettiva, la trama ampia di questo tessuto e l’assenza della membrana impermeabile offrono una miglior traspirabilità al livello dell’imboccatura.

La suola del Garmont G-trail GTX ha il battistrada “Multiterrain” di Vibram® che promette di essere sempre affidabile su ogni tipo di terreno, o quasi se escludiamo il ghiaccio e il legno bagnato, e in ogni condizione di asciutto o bagnato che sia. Nel battistrada stesso si riconoscono diverse mescole nei punti “strategici” della rullata: troviamo infatti in blu chiaro la parte di tallone laterale, la prima a prendere contatto col terreno, e la parte mediale della punta che è l’ultima a dare la spinta. Durante i test la rullata di questo scarponcino si è rivelata essere piuttosto efficace, in grado di garantire il minor affaticamento possibile del piede rispettandone l’ergonomia in ogni fase del passo. Tutto il sistema suola-intersuola è ben ammortizzato tanto da rendere piacevoli anche le più lunghe camminate.

Battistrada Multiterrain di Vibram®
Battistrada Multiterrain di Vibram®

Destinazione e consigli d'uso

Il Garmont G-Trail GTX è uno scarponcino da escursionismo, ideale per qualsiasi stagione dato che è dotato anche della membrana impermeabile Gore-Tex®.

Se avete intenzione di utilizzarlo prevalentemente in estate considerate che la combinata membrana Gore-Tex e Tomaia in pelle scamosciata da 1,8mm non è proprio l’ideale per avere un piede assolutamente fresco e asciutto… se cercate uno scarpone 3 stagioni allora il G-Trail è il modello giusto.

La rigidità di questa scarpa non è sufficiente per affrontare passaggi tecnici su roccia o vie particolarmente impegnative, è un prodotto che consiglierei a chi resta su sentieri di media difficoltà senza avere pretese in termini di supporto in passaggi difficili.

La vestibilità del marchio Garmont è sempre stata piuttosto “comoda“: questo modello lo abbiamo trovato piuttosto “largo” in corrispondenza dell’avampiede, è invece ben adeso a livello della caviglia per limitare sfregamenti e fastidiose flittene. Il Garmont G-Trail GTX quindi potrebbe essere indicato anche per chi ha un collo del piede alto, ma consiglio sempre di provare le calzature prima di acquistarle visto che sono prodotti artigianali e hanno un minimo di variabilità.

LEGGI TUTTO
Marca Garmont
Ingrediente Gore-Tex® Vibram® Spa
Modello: G-Trail GTX
Attività: Trekking, Hiking
Utilizzatore:

Principiante

 

Intermedio

 

Esperto

 
Anno: 2020
Prezzo: 169 €

Dice l'azienda

Garmont G-Trail GTX è un versatile scarponcino 4-season dal taglio mid, che assicura comfort e supporto ai massimi livelli senza rinunciare alla leggerezza. È ideale per escursioni in giornata e uscite leggere di più giorni con carichi moderati.

La tomaia in pelle scamosciata da 1.8 mm è dotata di un sistema di chiusura fast lacing che permette di regolare i lacci al volo e semplifica l’adattamento della calzata durante l’attività.

La membrana GORE-TEX® Extended Comfort, progettata per l’utilizzo in ambiente interno o esterno in condizioni calde o moderate, e per attività ad alto livello di intensità, conserva efficacemente la temperatura ideale del piede, e garantisce al tempo stesso protezione waterproof.

L’innovativo plantare OrthoLite® X35-HybridTM garantisce una gestione ottimale dell’umidità del piede e migliore ammortizzazione degli impatti con il suolo, con benefit evidenti anche sulla distanza. Si tratta di un plantare dall’anima “verde”, che mescola grandi qualità tecniche a una particolare attenzione all’ambiente: infatti, con la tecnologia brevettata Hybrid®, nella costruzione del plantare sono stati utilizzati il 5% di gomma di recupero e il 15% di schiuma di scarto di produzione, per un totale del 20% di materiale riciclato. In breve, benefici maggiori in termini di calzata e comfort e un minore impatto sull’ambiente. Il plantare OrthoLite è abbinato ad un’intersuola in EVA per un comfort ancora maggiore.

Il cuore di G-Trail GTX sono le tecnologie del DNA Garmont. La speciale forma er.Go last, con i suoi contorni lisci e arrotondati, unita al nuovo Comfort Fit, assicura una calzata ergonomica e un comfort istantaneo al primo impatto. La tecnologia Heel Lock trattiene il tallone in posizione prevenendo sfregamenti e vesciche.

Completato dalla suola Vibram® Multiland, dotata di una larga area di contatto nella zona delle dita per migliore aderenza nella parte anteriore, e con tasselli multitraction per una presa a 360° su ogni tipo di terreno, Garmont G-Trail GTX è disponibile anche nella versione donna.

Testato a:
Dolomiti Paganella

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu – Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest