outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Hanwag Alverstone II GTX, scarpone da trekking, versione rosso/nero
Lo scarpone da trekking Hanwag Alverstone II GTX in versione asphalt/light grey
La suola Vibram® Integral Light dello scarpone Hanwag Alverstone II GTX

Hanwag Alverstone II GTX scarpone trekking

Solido come un modello da alpinismo, leggero, dinamico e confortevole come una scarpa da trail running

Sintesi

Scarponi moderni e agili, ideali per trekking anche molto impegnativi e di lunga durata, con la garanzia di protezione per il piede e una sorprendente comodità, inusuale per modelli di questa tipologia. Una piacevole sorpresa che scopri soprattutto alla fine dell’escursione, dopo molte ore di cammino e grandi dislivelli.

COMPRA ORA
Alfredo Tradati, test manager Outdoortest

Testato da:

Alfredo Tradati

il 11/08/2019

91/100

Risultati

Calzata
Comfort
Efficacia della rullata
Grip battistrada
Protezione
Sensibilità suola
Voto totale 91
Dati test
Data inizio : 11/08/2019 Data fine : 15/09/2019
Campo test : Bormio Monte Scale (2.950 m), Livigno monte Breva (3.104 m), Val Zebrù rif. V° Alpini (2.877 m), Valle dei Forni rif. Casati al Cevedale (3.269 m)
Descrizione terreno : Misto, strade forestali, sentieri boschivi, sentieri alta quota, erba, rocce, sassi mobili, neve
Meteo : variabile, soleggiato, piovoso Temperatura aria : 10/25°C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Allacciatura
tradizionale a lacci con passa lacci in metallo
Altezza scarpa
high
Battistrada
Vibram 3D PrismBase
Compound suola
Hanwag Integral Light
Intersuola
rigidità media
Costruzione
collare anatomico e anti intrusione Hanwag LFX technology
Fodera
Gore-Tex Extended Comfort
Compatibilità ramponi
no
Misure disponibili
UK 6/6,5/7/7,5/8/8,5/9/9,5/10/10,5/11/11,5/12

Le nostre valutazioni

Hanwag Alverstone II GTX, scarpone da trekking a taglio alto, con suola Vibram e membrana Gore-Tex, è stato testato nel corso di svariate uscite alpine in Valtellina, con uno sviluppo di oltre 130 km. e 8.000 metri D+, su terreni da facili a molto impegnativi. Abbiamo affrontato salite molto ripide e sconnesse, con relative discese accidentate, per verificare la tenuta antero-posteriore della scarpa; attraversamenti in mezza costa per saggiare la tenuta laterale del modello, soprattutto a livello della caviglia; tratti bagnati, con immersione in torrente, per provare la tenuta all’acqua; tragitti a bassa quota e elevata temperatura per valutare le qualità termiche e di traspirazione.

Hanwag Alverstone II GTX è stato testato in condizioni prettamente alpine

Abbiamo apprezzato le forme avvolgenti, affusolate, in particolare al gambetto, dove la tomaia circonda i malleoli donando una sensazione di grande protezione e dove un profondo incavo posteriore, in corrispondenza del tendine d’Achille, assicura la piena mobilità del piede indipendentemente dall’ampiezza del passo adottato.

Hanwag Alverstone II GTX è molto leggera, e già lo percepisci nel momento in cui la prendi in mano ancor prima di calzarla. Presenta un fascione in gomma perimetrale per proteggere la tomaia da urti accidentali con rocce e tronchi, e una robusta conchiglia posteriore al tallone con il duplice scopo di protezione e contenimento.

La conchiglia protettiva e contenitiva al tallone della Hanwag Alverstone II GTX

La suola Vibram 3D PrismBase della Hanwag Alverstone II GTX presenta numerosi tasselli a forma di prisma irregolare, per garantire la massima tenuta su terreni difficili, e una climbing zone in punta per affrontare tratti di scalata su roccia. Interessante la conformazione dei tasselli posteriori, in corrispondenza del tallone, che con la loro altezza vanno in pratica a costituire un tacco, sebbene non di forma consueta. Durante l’azione abbiamo voluto verificare espressamente la capacità di tenuta allo scivolamento anteriore, in discese ripide con fondo mobile, constatando la piena rispondenza alle aspettative, con presa stabile e conseguente sicurezza del passo.

La suola Vibram 3D PrismBase dello scarpone Hanwag Alverstone II GTX

Fin da subito abbiamo apprezzato la comodità della Hanwag Alverstone II GTX. Scarpa nuova, appena calzata e condotta subito su percorsi lunghi e impegnativi: quelle classiche situazioni in cui si porta con sé una calzatura rodata di ricambio, per evitare di trovarsi a mezza strada con problemi molto fastidiosi… Ma il modello è risultato confortevole dal primo momento, calzata facile e piacevole, volumi giusti, avvolgenti ma non comprimenti, agibilità a livello delle dita.

Il sistema di allacciatura della Hanwag Alverstone II GTX è di tipo tradizionale a lacci a sezione tonda, con coppie di passa lacci in metallo molto robusti all’avanpiede, ganci auto bloccanti in corrispondenza del collo del piede e un pratico gancio centrale sulla linguetta, con lo scopo di tenere in posizione la stessa, evitando che “scenda” creando compressioni indesiderate, o si sposti lateralmente creando pieghe fastidiose.

Sistema di allacciatura tradizionale e linguetta anatomicamnte precisa della Hanwag Alverstone II GTX

La linguetta della Hanwag Alverstone II GTX è molto strutturata, imbottita, anatomicamente precisa (si incastra esattamente tra le due ali della tomaia. Eseguendo l’allacciatura in modo preciso, con la giusta tensione, si ottiene un contenimento del piede estremamente efficace e ben distribuito su collo e gamba propriamente detta, che garantisce la piena stabilità e l’annullamento di ogni scivolamento antero-posteriore, evitando che le dita vadano a impattare la tomaia con conseguente insorgenza di dolore.

La calzata del modello Hanwag Alverstone II GTX è da considerarsiabbondante“, di circa mezzo numero. Nel mio caso specifico, con un piede di misura 26,5 cm. equivalente a un 41 e 2/3, sono solito scegliere calzature da trekking in taglia 42; in questo caso, ho testato con piena soddisfazione la taglia 41 e 1/2, senza alcun cedimento in comfort.

Sensibilità equilibrata su ogni terreno, grazie alle caratteristiche costruttive della suola e dell’intersuola della Hanwag Alverstone II GTX

Concludiamo sottolineando l’ottima sensibilità della Hanwag Alverstone II GTX, vale a dire la capacità di consentire al piede di “sentire” il terreno sottostante, per essere più pronto ad adottare gli appoggi più efficaci. Ciò grazie ad un giusto compromesso costruttivo a livello di suola e intersuola, ne’ troppo ammortizzanti (soprattutto a livello del tallone) con conseguente “sordità” della scarpa, ne’ troppo rigidi per grande sensibilità ma scarsa capacità ammortizzante.

LEGGI TUTTO

Destinazione e consigli d'uso

Il pubblico di riferimento di questo modello Hanwag Alverstone II GTX è decisamente molto vasto. Sono infatti le sue doti di comodità a renderlo appetibile per la stragrande maggioranza degli escursionisti appassionati.

Riteniamo però che l’intero bagaglio tecnico e di prestazione del modello sarà particolarmente apprezzato dai camminatori più esperti e intensivi, quelli che accumulano centinaia di chilometri e decine di migliaia di metri di dislivello ogni stagione e, pertanto, sono sempre alla ricerca dello scarpone ideale, solido, strutturato ma allo stesso tempo leggero e dinamico. Una combinazione che non è facile trovare nei prodotti sul mercato.

Hanwag Alverstone II GTX, pur essendo uno scarpone a taglio alto, potrà essere apprezzato anche dai cultori della calzatura bassa anche ad alta quota (i modelli da trail running utilizzati in condizioni quasi alpinistiche), poiché grazie alla sua leggerezza e ai volumi fascianti, è in grado di comunicare sensazioni dinamiche molto simili, offrendo però in più quella protezione che, in certi casi, fa la differenza.

La calzata del modello è abbondante, circa un mezzo numero in più rispetto al dichiarato. Quindi il consiglio è di scegliere la taglia corrispondente all’esatta misura del piede (il più lungo dei due). Avremo comunque quel mezzo numero di agibilità in più che è necessario in tutte le attività di cammino e corsa per garantire comfort di lunga durata.

LEGGI TUTTO
Ingrediente Vibram® Spa Gore-Tex®
Marca Hanwag
Modello: Alverstone II GTX
Attività: Hiking, trekking
Utilizzatore:

Esperto

 

Professionista

 

Intermedio

 
Anno: 2019
Prezzo: 279.99 €
Tecnologie
Il logo Vibram

Dice l'azienda

Scarpone da trekking moderno, leggero ma stabile per terreni impegnativi, per attraversare le Alpi con ambiziose escursioni in vetta.

  • Nuova suola Hanwag Integral Light
  • Battistrada speciale Vibram con tecnologia 3D PrismBase per un design leggero
  • Design del polsino moderno ed estremamente funzionale con la nuova tecnologia Hanwag LFX
  • Fare clic sugli occhielli di serraggio per allacciatura e passante a 2 zone per una facile apertura

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Made by

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!