outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Lupine Piko R All In One
Lupine Piko R All In One

Lupine Piko R All in one lampada frontale 2021

1900 lumen e una batteria infinita che cancellano ogni scusa per non praticare sport anche col buio

Sintesi

Lupine Piko R All in One rappresenta la più alta tecnologia e polivalenza che una lampada outdoor possa offrire.

Una lampada così compatta e capace di una potenza del genere è frutto di grande ingegneria: le funzionalità e la durata sono quasi illimitate.

Risultati

Comfort in azione
Regolazioni
Accessori portamateriale
Sistema di trasporto
Voto totale 95
Dati test
Data inizio : 10/10/2020 Data fine : 28/02/2021
Descrizione terreno : Variabile a seconda dell'attività svolta
Meteo : Sereno, Nebbia, Pioggia Temperatura aria : -10°C; +20°C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Tipologia
Headlight, All in One Kit, Helmetlight
Peso (gr)
65 gr
Particolarità
1900 lumen
Tecnologie
Bluetooth e telecomando
Sistema di chiusura
FrontClick quick-change system,
Particolarità
Battery 3.5 Ah SmartCore FastClick
Peso (gr)
Batterie 225 gr
Particolarità
Durata massima 80H


Le nostre valutazioni

La nuova Piko R Lupine rispetta gli standard Fl1 di paragone tra i diversi produttori di luci: 1900 lumens; raggio d’azione di 240m; picco di intensità luminosa 12000cd; resistenza agli impatti fino a 2m (certificazione IK09); impermeabilità certificata IP68. Con queste caratteristiche potrei aver già detto tutto di un prodotto fantastico ed estremamente versatile ma la PIKO R di Lupine non smette mai di stupire con funzionalità, sistemi di connessione e accessori.

Con i sistemi di connessione via bluetooth offre il pieno controllo senza alcuna distrazione grazie al controller remoto "Peppi V5" o all’APP "Lupine 2.0" disponibile gratuitamente per Android e IOS.

Il controller Peppi V5 ha un pulsante che permette non solo di controllare e modificare la luminosità della Piko R, grazie al bottone intelligente mostra il livello di carica e la modalità/potenza selezionata tramite i colori verde, blu, rosso. Nella confezione "all in one" sono inclusi anche lo specifico adattatore per manubrio o bastoni da trekking/alpinismo e le strisce di fissaggio in velcro. Tra gli accessori disponibili sul sito – una marea, andate a darci un’occhiata – Lupine ha sviluppato un sistema di fissaggio per il controller Peppi V5 sull’impugnatura dei bastoni Leki, l’hanno chiamato Schnappi V1. Oltretutto il controller remoto può comandare contemporaneamente fino a 5 lampade Lupine. Il Peppi V5 ha una sua batteria CR2032 facile da cambiare usando la chiave a brugola fornita nella stessa confezione all-in-one.

L’app Lupine 2.0 oltre che a regolare direttamente la lampada offre la possibilità di avere parecchie informazioni sullo stato della batteria, il livello di carica, la potenza erogata, la temperatura della lampada o addirittura impostare dei programmi di luminosità in funzione delle attività svolte.

Il test in questione è stato svolto sulla Lupine PIKO R SC4: questa sigla indica nello specifico il cuore di questa frontale, la batteria 3.5Ah Fastclick SmartCore con un display capacitivo e sonoro che indica il livello della batteria e non solo. Cliccando il piccolo bottone sulla batteria SmartCore i led rossi e il segnale acustico (1 beep ogni livello) indicano lo stato di carica. La batteria si collega alla piccola lampada tramite un cavo per una lunghezza totale di 20cm circa, ma è possibile acquistare una "prolunga" da 30 o 60cm per chi volesse alloggiare questo cuore luminoso nello zaino. Ho definito la batteria SmartCore "cuore luminoso" proprio perchè oltre che a fare da batteria, quando è alloggiata sul retro del casco - durante le uscite in bicicletta per esempio – può anche fare da fanalino di coda (funzione taillight) di emergenza in caso non se ne disponga di uno (carico) in casa. L’alloggio della batteria è tanto semplice quanto funzionale ed efficace (denominato FastClick), si incastra allo stesso modo sia sulla fascia da testa che sul supporto per bici e, in ogni condizione, è risultato stabile – anche durante uscite su sterrato con bici rigida gravel (quindi con diverse sollecitazioni) fissato tramite velcro in dotazione. Il sistema di trasporto disponibile nella confezione all-in-one ha una superficie gommata che evita lo scorrimento della custodia in cui viene incastrata la batteria. Il sistema di fissaggio tramite strisce in velcro autoadesivo è piuttosto efficace: facile da regolare e applicare, nel corso dei test si è sempre dimostrato affidabile – anche per le attività estreme. Sempre sullo store ufficiale di Lupine si possono trovare altri accessori per il fissaggio della batteria, come gli adesivi 3M per il casco o adesivi in velcro.

 
Lupine Piko R
Sistema di fissaggio al telaio della bici con supporti antiscivolo e velcro
 

Il sistema di trasporto e fissaggio per la lampada Piko R è altrettanto smart e funzionale: è una piccola piastra con un "binario" entro cui far scorrere la base della frontale – attenzione a non commettere il mio stesso errore alle prime volte: nel binario stesso si nota una tacchetta che corrisponde a quella sulla base della lampada, ne va di conseguenza che il binario non deve essere inforcato da tutta la base ma quest’ultima va inserita dall’alto proprio passando dalla piccola tacchetta rettangolare, solo allora va fatta scorrere fino all‘incastro. Lo stesso meccanismo di trasporto, denominato "FrontClick" è disponibile per la fascia elastica frontale, per il sostegno da casco con straps in velcro (questi due sono inclusi nella confezione all-in-one) e tanti altri disponibili nella sezione degli accessori del sito, come il supporto per la bici, per la go-pro etc...

 
Lupine Piko R
Contenuto della confezione all-in-one della Lupine Piko R
 

La fascia elastica frontale è piuttosto comoda, la fascetta superiore si può facilmente regolare anche con una mano - come la fascia principale – e si è dimostrata decisamente funzionale nel corso dei test nel garantire una calzata ottimale ed evitare il peso del complesso lampada + batteria facesse scivolare la fascia. Sul lato della fascia stessa sono presenti due piccoli supporti scorrevoli che servono da guida per il cavo di collegamento tra lampada e batteria alloggiata posteriormente.

Strutturalmente la lampada Piko R è studiata nei minimi dettagli: la casa tedesca ha dichiarato che nell’ultima versione i bracci di supporto della lampada sono stati accorciati di 3mm così da garantire un baricentro ancor più basso e quindi una maggior stabilità. Effettivamente nel corso dei test, sia di ciclismo che escursionismo e scialpinismo, la Piko R ha avuto una "resilienza" alle sollecitazioni invidiabile: la prova che più mi ha stupito è stata quella del ciclismo su sterrato adattando la lampada alla bici stessa, le diverse vibrazioni non hanno mai determinato la variazione dell’orientamento del fascio luminoso così da garantire sempre il massimo della concentrazione (e sicurezza) durante l’uscita notturna. La qualità dei materiali adottati rende subito l’idea della cura che è stata dedicata a questi prodotti: nella stessa confezione all-in-one sono presenti due brugole e una delle quali serve proprio a regolare la rigidità del perno della frontale che, inevitabilmente, con l’utilizzo tenderà ad allentarsi.

La vera sorpresa di questa lampada è la batteria SmartCore da 3.5Ah: costruita con una scocca in ABS resistente agli urti e impermeabile (IP68). Oltre a essere in grado di fungere da fanalino di coda in casi di emergenza, è dotata di un sistema intelligente di erogazione della potenza in funzione della luminosità, del grado di surriscaldamento e della carica residua così da garantire per un tempo maggiore la maggior efficenza energetica. Effettivamente con una singola carica della batteria sono uscito ben 4 volte in notturna con la gravel, sia su strada che sterrato, con almeno un utilizzo effettivo alla massima potenza di 1,5 ore per uscita. La casa costruttrice indica che nella modalità di illuminazione ad ampio raggio e minima intensità – ottima per l’uso in campeggio/tenda o come luce di posizione o durante camminate su terreno facile all’imbrunire – un’autonomia di 80h che va a ridursi in funzione dell’intensità e della potenza erogata durante l’uso: le specifiche relative alla durata della batteria in relazione alla potenza erogata sono tutte riepilogate in una tabella che trovate nella confezione.

 
Lupine Piko R
Tabella riassuntiva per la durata della Lupine Piko R in funzione della potenza erogata
 

La batteria inoltre si trasforma in un utile power bank per caricare lo smartphone in caso di emergenza. La batteria stessa può essere ricaricata con un pannello solare: per ogni specifico adattamento, sul sito trovate l’accessorio dedicato.

Destinazione e consigli d'uso

Consiglio la Lupine Piko All in One a chi non vuol trovare scuse per non praticare sport a causa del buio e a chi soprattutto vuol praticare sport all'aperto, in qualsiasi condizione, sempre al massimo della sicurezza e senza problemi di tempo. La batteria della Lupine Piko All in One ha una durata davvero incredibile, l'unico problema è ricordarvi dove avete lasciato il caricatore. Data la qualità dei materiali e la versatilità di questo prodotto mi sento di consigliare questa frontale a chiunque svolga attività all'aperto, unico limite è il budget che vi siete posti: per questo gioiello va alzato parecchio rispetto alle frontali che si trovano più spesso sul mercato.

LEGGI TUTTO
Marca Lupine
Modello: Piko R
Attività: Alpinismo, Sci alpinismo, Ciclismo, Escursionismo
Utilizzatore:

Tutti

 
Anno: 2021
Prezzo: 389 €

Dice l'azienda

La Piko All in One è estremamente leggera e piccola, ma ugualmente robusta e abbastanza luminosa per ogni situazione estrema. La lampada ha le dimensioni di una scatola di fiammiferi e può anche essere usata con Bluetooth e telecomando.

Questa lampada frontale è così compatta che la puoi indossare confortevolmente per ore e simultaneamente, è abbastanza luminosa per ogni situazione estrema come le discese. La generazione più recente offre 1.900 lumen incredibili e pesa soltanto 65 grammi. Non esiste un’altra lampada così piccola che garantisce la stessa potenza.

La lampada frontale Piko ti permette di scegliere tra cinque modalità di luminosità programmate. Basta soltanto premere un tasto e puoi selezionare tra livello 2, livello 3, livello 4, modalità ECO e RVLR. Tra l’altro, ci sono funzioni aggiuntive come per esempio il segnale SOS.

Testato a:
Ghiacciai della Val Senales, un paradiso di neve a 3200 metri, per campioni, appassionati e amanti della natura

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest