outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
CAMP Rox Alpha
CAMP Rox Alpha
CAMP Rox Alpha
CAMP Rox Alpha

CAMP Rox Alpha, zaino da arrampicata sportiva 2021

Zaino da arrampicata sportiva di concezione moderna

Sintesi

Il nuovo CAMP Rox Alpha 40l, nuovo zaino da falesia della ditta Camp-Cassin, pratico, comodo e dal peso piuma.

Valentina Porro

Testato da:

Valentina Porro

il 13/09/2020 a Livigno

Insieme a: Valentina Porro

95/100

Risultati

Accesso
Comfort
Impermeabilità
Stabilità
Accessori portamateriale
Ventilazione
Voto totale 95
Dati test
Data inizio : 13/09/2020 Data fine : 30/09/2020
Campo test :

falesia


Condizioni neve :

assente


Descrizione terreno :

approach


Meteo :

variabile

Temperatura aria :

22 / 0


Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Peso (gr)

770

Tasche

Una porta guida ed una porta magnesite

Accessi

Uno ampio Full BackDoor

Capacità

40L

Fascia lombare

Imbottita

Schienale ergonomico imbottito e traspirante


Le nostre valutazioni

Per la stagione estiva 2021 Camp esce con RX Alpha Camp-Cassin 40l leggero, spazioso e dalle linee pulite.

Alcuni dettagli verde fluorescente spiccano notevolmente in contrasto con il grigio scuro del resto dello zaino, ne deriva un grande impatto visivo.

Parto dicendo che ho già testato in passato alcuni zaini da falesia e sacconi da recupero camp e devo ammettere che questo modello è sicuramente il più pratico, intuitivo e leggero.

Lo schienale rappresenta uno degli elementi fondamentali e in questo caso anche uno dei punti di forza del Rx Alpha Camp 40l; verde fluorescente, ricoperto da una retina nera è apribile a U rovesciata tramite due cerniere dall’impugnatura ergonomica che permette un accesso immediato a tutto lo zaino.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

 

Questa grande apertura consente di riporre facilmente la corda, e lo zaino può anche essere utilizzato al posto del tappetino durante i tiri.

Un altro dettaglio interessante è la struttura portante dello zaino che corre sopra, sotto e affianco tutto il perimetro dell’apertura e che a necessità può essere tolto facendolo diventare estremamente comprimibile.

Sempre posteriormente ora di concentro sul descrivere gli spallacci, altro elemento decisamente importante e da non sottovalutare mai durante l’acquisto di una zaino: sottili, ma larghi, decisamente ben ergonomici mi hanno lasciato da subito un ottima sensazione; anche a pieno carico il peso viene distribuito in maniera omogenea, non ho avvertito punto di compressione e sono riuscita a subito a trovare la giusta regolazione, pur essendo io alta 1,63m. Sempre sugli spallacci, a livello pettorale, una chiusura a clip, dà una maggiore aderenza e personalizzazione, oltre che una distribuzione più uniforme del carico.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

 

Anche la chiusura lombare ergonomica e facile da regolare, costruita con struttura a cera d’api, permette una vestibilità da manuale! Anche in questo caso sottile, ma dalla superfice importante, riesce a distribuire egregiamente il carico e aiuta notevolmente nel sostegno.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

Andando sempre più in basso, il fondo dello zaino è stato ideato con materiale differente, anti-abrasione che ne attribuisce maggiore durabilità e resistenza sia al carico che agli urti.

Passando alla sezione superiore spiccano due asole rigide, verdi fluorescenti, che permettono un facile trasporto anche senza indossare lo zaino; inoltre posso (all’esigenza) essere utilizzate per il recupero del saccone su parete, in questo caso, non è possibile togliere spallacci e cintura ma ho notato con piacere che se si “apre al massimo” la cintura lombare e le si fa fare tutta la circonferenza dello zaino, si riesce tranquillamente assicurare all’interno gli spallacci in modo da ridurre al minimo i “fronzoli”.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

 

Anche su questa parte superiore vi è un accesso, sicuramente più piccolo e modesto rispetto a quello dello schienale, ma non meno comodo! Io personalmente ho deciso di riporre come prima cosa la corda dallo schienale, poi in un secondo momento di aprirlo da questa patella, compattare, schiacciando la corda e inserire il resto del materiale. Questa apertura a U come quella dello schienale presenta due vani, il tutto è accessibile con il medesimo sistema a zip ergonomico.

Il vano più esterno l’ho utilizzato per riporvi le cose che più utilizzo in falesia o durante il suo attacco, come possono essere: fazzoletti, telefono, snack; nel secondo, quello più interno ho deciso di collocarci le chiavi della macchina, alcuni e il kit di primo soccorso.

Anteriormente, su quasi tutta la lunghezza dello zaino, una terza tasca mi ha permesso di riporre un antivento e la guida, che rimangono cosi di facile accesso ma nello stesso tempo separati dal resto del materiale tecnico.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

 

Internamente, una quarta e ultima tasca è stata progettata per riporvi esclusivamente il porta magnesite, scelta azzeccata dal mio punto di vista, in quanto molto spesso ci si ritrova con pezzetti di magnesia sparsa ovunque.

Rx Alpha Camp 40l è stato testato esclusivamente come zaino da falesia, non come sacco da recupero, durante diverse uscite estive ed autunnali.

Durante ogni uscita,  il materiale riposto al suo interno è rimasto pressoché invariato: 1 corda da 80m, 17 rinvii, un grigri, due paia di scarpette, un paio di ciabatte, snack, acqua da 1l/termos, cappello, guscio/giacca, guida, kit di primo soccorso e in due uscite 1 casco.

RX Alpha Camp-Cassin 40l

 

La vestibilità e le regolazioni sono sempre stati intuitivi, e comodi; lo schienale e gli spallacci non mi hanno mai dato fastidio e hanno sempre distribuito il carico in maniera uniforme, senza creare particolari zone di sollecitazione.

La doppia apertura è davvero pratica e velocizza notevolmente i tempi di preparazione dello zaino; i 4 vani, tutti utili, sono posizionati in punti strategici e dai facili accessi: ogni cosa ha il suo posto e ogni posto ha la sua cosa, niente è lasciato al caso, ne deriva uno zaino completo, comodo e leggero.

Destinazione e consigli d'uso

Consiglio l’utilizzo di Rx Alpha Camp 40l a tutte/i gli amanti dell’arrampicata in falesia, in quanto ritengo che sia davvero uno zaino completo, pratico e leggero, ideale per tutti coloro che amano l’ordine e vogliono avere sempre a propria disposizione tutto il materiale che stanno trasportando. I 40l, il più delle volte non vengono utilizzati in toto, ma si sa, che soprattutto per noi donne, lo spazio non è mai abbastanza. Anche se non l’ho testato in parete ritengo che possa difendersi bene durante le vie più lunghe.

LEGGI TUTTO
Marca Camp Cassin
Modello:

Rox Alpha

Attività:

Arrampicata sportiva

Utilizzatore:

Tutti

 
Anno: 2021

Dice l'azienda

CAMP Rox Alpha è lo zaino da arrampicata sportiva da 40 litri di concezione moderna, il nuovo top di gamma della collezione CAMP.

Studiato per garantire il massimo comfort durante gli avvicinamenti – è dotato di schienale imbottito e traspirante, spallacci ergonomici, cinturone imbottito e cinghia sternale – offre allo stesso tempo tutti gli accessori e le soluzioni specifiche di uno zaino da falesia. L’apertura Full BackDoor consente di accedere facilmente a tutto il materiale una volta raggiunta la base della parete, mentre la patella superiore con zip e due tasche mette immediatamente a disposizione ciò che può servire durante l’approccio.

La tasca "porta guida" evita di infilare la stessa insieme al materiale da scalata, riducendo il rischio di rovinarla, mentre la tasca per il sacchetto porta magnesite consente di mantenere puliti il vano principale e l’attrezzatura.

Anche il look ha voluto la sua parte, per rendere subito il Rox Alpha un must della categoria. Peso 770 g

Testato a:
Livigno

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest