outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Bergtagen Fjallraven
Bergtagen Fjallraven
Bergtagen Fjallraven
Bergtagen Fjallraven
Bergtagen Fjallraven
Bergtagen Fjallraven touring trousers

Fjallraven Outfit Bergtagen Guscio, Pantaloni e Piumino 2022/23

Altissimi standard qualitativi, ottima protezione e grande attenzione all'ambiente

Sintesi

L'outfit Bergtagen proposto da Fjallraven, costituito dalla Eco-Shell Jacket, dai Touring Trousers M e dalla giacca Lite Insulation Jacket M Bergtagen, offre uno stile giovane e dinamico con altissimi standard qualitativi che si traducono in ottime performance di protezione e di fruibilità dei tessuti che sono comodi ma anche piacevoli al tatto e all'udito.

L'attenzione posta dall'azienda Svedese verso la tematica ambientale è sicuramente un valore aggiunto alla qualità dei prodotti.

90/100

Risultati

Comfort
Libertà movimenti
Protezione
Traspirabilità
Voto totale 90
Dati test
Data inizio : 05/04/2022 Data fine : 30/06/2022
Campo test : Alta montagna, Bosco, Città
Descrizione terreno : Sentieri, Mulattiere, Strade asfaltate, Pista da sci, Pendii innevati
Meteo : Vento, Pioggia, Acquazzone, Nevicata, Sole Temperatura aria : -10°; +25° C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Informazioni ambentali
Trattamento PFC free
Particolarità
Tessuto riciclato, resistente, antivento, impermeabile e leggerissimo
Tasche
2 pettorali (guscio), 2 coscie (pants), 2 laterali (piumino)
Tessuto
100% poliestere, morbido, non-rumoroso, piacevole al tatto
Cuciture
Nastrate internamente
Polsino
Regolabile con velcro (guscio) elastico (piumino)


Le nostre valutazioni

Il guscio Bergtagen Eco-Shell Jacket di Fjallraven è stato testato in combinazione con il piumino Lite Insulation Jacket M Bergtagen, i pantaloni da skialp Touring Trousers M Bergtagen e lo Zaino Bergtagen 38.

L’intero outfit utilizza l’eco-shell di casa Fjallraven “Bergshell”, un sistema di protezione da acqua e vento per le attività outdoor con ottime performance in termini di idrorepellenza, traspirabilità e di ecosostenibilità.

L’azienda dichiara che la loro membrana ha un livello di impermeabilità pari a 30000 mm (colonna d’acqua ai test di laboratorio) e una traspirabilità di 26000 g/m²/24h: stando ai numeri “da cartellino” il guscio rientra a pieno titolo tra i migliori livelli di protezione e traspirabilità attualmente sul mercato.

L’azienda svedese è ormai rinomata per il suo livello di attenzione verso ambiente e infatti tutta la linea Bergshell utilizza un sistema impermeabilizzante senza perfluorocarburi (PFC) in modo da ridurre la dispersione di materiale chimico nell’ambiente durante le nostre avventure outdoor.

La vestibilità del guscio Bergtagen  è piuttosto abbondante a differenza di pantaloni e piumino che vestono giusto; ho testato la misura S/M del guscio quando di solito vesto una taglia M/L.

Lo stile del guscio è infatti più affine al mondo del freeride che dell’alpinismo con le sue misure abbondanti, la lunghezza della schiena per la taglia M è di 81cm e presenta rinforzi in corrispondenza dei gomiti e del fondoschiena.

Benché le misure siano abbondanti, il guscio Bergtagen di Fjallraven offre diversi sistemi di regolazione: a livello del cappuccio con un cordino posteriore integrato, al polsino con uno strap in velcro, a fondo giacca con due cordini elastici gestibili facilmente anche con una mano.

La colorazione del guscio testata è arancione e grigio, molto bella e accattivante come lo zaino, mentre il pantalone è blu carta da zucchero, come il piumetto, con inserti di materiale rinforzato in corrispondenza della caviglia interna.

La qualità dei tessuti impiegati da Fjallraven per questo outfit è veramente elevata sia in termini tecnici “sulla carta” sia in termini di sensazioni “sulla pelle”.

La sensazione al tatto è veramente piacevole: indossando il guscio anche a pelle risulta morbido e piacevole, non è rigido e non è rumoroso durante il movimento; questo si traduce nel fatto che è anche un tessuto altamente comprimibile: infatti nello zaino occupa veramente pochissimo spazio, rispetto alle sue dimensioni indossato, e non resta troppo stropicciato nemmeno dopo diverse ore da impacchettato.

 
Bergtagen
Eco-Shell Jacket Bergtagen Fjallraven
 

In termini di performance sul campo, durante gli svariati test, il guscio Fjallraven Bergtagen ha pienamente rispettato le aspettative che aveva promesso sulla carta.

Il grado di protezione da vento e acqua è ottimale, così come la traspirabilità; resta pur sempre un “hard shell” quindi indicato per attività ad alto impegno cardiovascolare.

Quando ho portato il guscio Bergtagen in condizioni estreme dal punto di vista del rapporto protezione/traspirabilità (ciclismo ad alta intensità sotto un forte acquazzone) si è comportato egregiamente.

In questa occasione ho anche avuto modo di constatare anche la facilità con cui si asciuga: terminato il forte temporale, nell’arco di 10-15’ di pedalata il guscio era completamente asciutto e io avevo un normale livello di sudorazione all’interno.

In condizioni invernali, durante uscite di skialp, allo stesso modo dell’occasione del forte temporale, il cappuccio con la visiera semi-rigida ha offerto ottimo riparo per la visibilità anche durante bufera di neve: il cappuccio è abbastanza grande da poter essere indossato sopra al casco da alpinismo o bicicletta.

Altro aspetto da considerare del guscio Bergtagen di Fjallraven è il minimalismo con cui è stato progettato e realizzato: tutte le zip hanno il cursore con un pratico laccio, comodo da azionare anche indossando guanti da sci spessi.

Le tasche sono state ridotte alle sole due pettorali, piuttosto capienti e con all’interno delle retine elastiche per organizzare e contenere oggetti più piccoli o delicati.

Sul fianco della Eco-Shell Jacket troviamo altre due zip molto ampie, non a livello del cavo ascellare ma più basse: sono le due grandi prese d'aria regolabili con la zip dal doppio cursore "intelligente".

I due cursori sono stati posizionati agli estremi della zip in di modo tale che si possa decidere se aprire solo la parte alta, o quella bassa, o creare un punto chiuso solo a metà della zip.

 
Bergtagen
Cuciture nastrate dell'Eco-Shell Jacket Bergtagen Fjallraven
 

Le stesse prestazioni in termini tecnici le ho riscontrate indossando i pantaloni Bergtagen Touring Trousers M, infatti dal cartellino le caratteristiche tecniche sono le stesse. Sono stati progettati e realizzati per lo skitouring, trekking e alpinismo invernale.

In termini di vestibilità il pantalone è meno abbondante rispetto al guscio e ha sicuramente più dettagli interessanti che lo allontanano un po’ dallo stile minimalista della giacca.

La chiusura in vita ha un bottone a incastro particolare, una cintura integrata nel pantalone (non rimovibile) con clip plastica e la classica zip: tutto questo offre un buon livello di personalizzazione della vestibilità.

Sulla parte laterale delle cosce troviamo due lunghe zip a regolare il sistema di aerazione in giornate particolarmente calde come quelle che ho trovato in occasione dei test di skialp: la cerniera non è associata a una retina di protezione, se si dovesse cadere entrerebbe la neve e sarebbe direttamente a contatto con la vostra gamba.

A fondo gamba troviamo un tessuto rinforzato nel versante interno della gamba, una zip che permette un più facile accesso allo scarpone e alla regolazione della getta interna che si apre lateralmente con velcro e bottone a clip finale. I Bergtagen Touring Trousers M di Fjallraven hanno due tasche frontali sulle cosce con chiusura a zip il cui cursore ha sistema di bloccaggio per evitare fastidiosi tintinnii durante le attività.

 
Bergtagen
Anteriore protettivo e tasche dei Touring Trousers M Bergtagen Fjallraven
 

Anche la vestibilità dei Bergtagen Touring Trousers M è di altissima qualità: indossati a pelle la sensazione è ottima, non creano sfregamenti e non sono rigidi.

Come già accennato sopra per il guscio, il grado di protezione dagli agenti atmosferici è veramente ottimale e con alte prestazioni anche in termini di traspirabilità.

Il tessuto maggiormente protettivo dal vento è collocato sulla faccia frontale delle gambe mentre posteriormente è più traspirante.

 
Bergtagen
Versante posteriore e prese d'aria laterali dei Touring Trousers M Bergtagen Fjallraven
 

A completamento dell’outfit Bergtagen proposto da Fjallraven resta la Bergtagen Lite Insulation Jacket M, ovvero il terzo strato isolante da indossare sotto al guscio in caso di condizioni fredde o durante la fase di discesa in un’escursione sugli sci; nessuno però ci vieta di usarlo da solo, magari anche per occasioni meno “sportive” ma sempre informali o casual.

Lo stile della giacca Bergtagen è minimale e al tempo stesso molto versatile, la versione testata è di colore blu ma esiste una seconda versione in arancione.

La vestibilità è piuttosto comoda ma slim a differenza del guscio, ha due tasche laterali molto capienti che si chiudono con la zip e lo stesso cursore di tutta la linea Bergtagen.

La zip principale arriva a chiudere il colletto che non arriva sopra al mento. Il cappuccio, i polsini e il fondo-giacca sono completati da un elastico che offre miglior isolamento termico.

Le tasche laterali, oltre molto capienti come detto prima, sono state posizionate in alto per permetterne l’accesso anche indossando l’imbrago ed effettivamente l’ampia apertura le rende facilmente accessibili.

L’imbottitura della Bergtagen Lite Insulation Jacket M è 100% poliestere  con elevati standard qualitativi e lo testimonia l’etichetta interna che riporta “G-loft Supreme” in color bianco su etichetta nera.

Sviluppato per Fjällräven dagli esperti di tessuti isolanti, presso Goldeck Textil in Austria, G-Loft® Supreme è costituito da una miscela di sottili fibre cave di poliestere – il 10% delle quali viene riciclato – che hanno una capacità naturale di formare grappoli che creano piccole sacche di aria, proprio come le piume.

E sono queste "tasche" che isolano dal freddo mantenendo il calore del corpo. La particolarità di G-Loft Supreme® è la sua capacità di ritrovare la sua forma originale dopo che è stato compresso. Questo "effetto memoria" è dovuto alle fibre di poliestere riciclato. Sono più rigide delle loro controparti vergini, conferendo al materiale la sua elasticità e questa capacità si mantiene dopo ripetuti lavaggi e un uso a lungo termine.

 
Bergtagen
Bergtagen Lite Insulation Jacket M Fjallraven
 

Il trattamento esterno senza perfluorocarburi (PFC) rende la giacca windproof e nonostante ciò la qualità del tessuto è veramente ottima, anche al tatto restituisce una bella sensazione di caldo e morbido anche sul versante esterno.

In termini di isolamento termico la Bergtagen Lite Insulation Jacket M durante i test è risultata essere idonea per temperature non troppo rigide, ma dipende sempre dal tipo di attività svolta: se ad alto impegno cardiovascolare come lo skialp, è sicuramente troppo isolante per la risalita ma in discesa è ottimale.

Se invece consideriamo attività “urban” potrebbe risultare leggera se le temperature vanno troppo sotto lo zero termico.

Destinazione e consigli d'uso

Come già ripetuto più volte nel corso del test la qualità dei prodotti testati si è rivelata essere molto elevata, sia in termini di protezione e traspirabilità, sia in termini di tessuti che sono risultati comodi, comprimibili, apparentemente durevoli e resistenti e con trattamenti eco-friendly.

Tutto questo si traduce inevitabilmente in costi non di poco conto ma che restano nel range dei prezzi di quei prodotti di alta gamma che siamo abituati a trovare nelle linee dei marchi principali.

Consiglio la linea Bergtagen a chi cerca dei prodotti di alta qualità e rispettosi dell'ambiente, senza compromessi per quanto riguarda le performance di protezione e traspirabilità.

L'utilizzatore tipo di questi capi può essere veramente chiunque, dal principiante che si approccia al mondo dell'outdoor o l'esperto. Il campo di utilizzo, se parliamo dell'Eco-shell Jacket, non ha limiti dato che ben si adatta sia a condizioni estreme sia miti, io l'ho trovata comoda e versatile anche per fare il "turista" in città quando le condizioni meteo prevedevano forte vento e possibili temporali, anche col sole e temperature simil-estive garantisce ottima traspirabilità grazie anche alle grosse prese d'aria laterali.

I pantaloni Touring Trousers M Bergtagen sono anche loro piuttosto versatili grazie alla traspirabilità, alle prese d'aria laterali e al tessuto protettivo ma resta comunque un capo destinato all'outdoor invernale o autunnale o all'alpinismo primaverile dove è spesso richiesta versatilità date le consistenti variazioni di temperature tra inizio e fine escursione.

LEGGI TUTTO
Marca Fjallraven
Modello:Bergtagen
Attività:Alpinismo, Scialpinismo, Trekking
Utilizzatore:

Tutti

 
Anno:2022
Prezzo:995 €

Dice l'azienda

Bergtagen Fjallraven Lite Eco-Shell Guscio

Guscio impermeabile a tre strati leggerissima ed elastica; il design è stato studiato per rendere i movimenti facili e veloci durante le scalate. Protegge dal vento, facile da traportare. Cappuccio regolabile con spazio per caschetto. Ideale per utilizzo in alta quota e attività di alpinismo.

Prezzo 375,00€

 

Bergtagen Fjallraven Lite Insulation JKT Piumino

Piumino leggero, facile da trasportare, caldo e antivento; ideale come strato intermedio. Il cappuccio è comodo e il design è stato studiato per rendere il capo leggero. Resistente alle intemperie. Creato con materiale riciclato al 100% e non impregnate. Zip a due vie.

Prezzo: 325,00€

 

Bergtagen Touring Trousers Fjallraven Pantaloni

Pantaloni tecnici per l'attività di alpinismo e free touring, comodi, leggeri, traspiranti ma altamente protettivi. Antivento, impermeabili e resistenti. Il design è stato studiato per dare libertà e ampiezza ai movimenti; la linea del fondo del pantalone impedisce l'entrata della neve.

Prezzo: 295,00€

 

Testato a:
Santa Caterina Valfurva

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest