outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Goalzero Boulder 50 Yeti 200x

Pannello solare Goalzero Boulder 50 e Powerstation Goalzero yeti 200x

Sistema di ricarica solare con accumulatore per campeggio e van life

Sintesi

Pannello solare Boulder e power station Yeti sono l'ideale per il campeggio dato le loro dimensioni esigue.

Ottime per chi si avventura nella natura per più giorni ed ha necessità di dover avere una fonte di energia elettrica.

Il pannello solare eroga fino a 50W (scalabile a 150W), mentre la power station presenta innumerevoli soluzioni di ricarica dalle nuove porte USB type C ad una classica presa Schuko domestica.

Realizzati con materiali di buona qualità, i due prodotti non hanno paura di essere portati nella natura.


Testato da:

Riccardo Brotto

il 08/11/2021

83/100

Risultati

Materiali
Caricamento
Peso
Ingombro
Voto totale 83
Dati test
Data inizio : 08/11/2021 Data fine : 17/12/2021
Meteo : sole invernale, nuvoloso Temperatura aria : 0-15 °C
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Peso
pannello: 5.6 kg - powerstation: 2.7kg
Potenza
pannello: power: 50W
Scalabilità
pannello: fino a 150W
Temperatura d'esercizio
powerstation: 0-40°C
Particolarità
powerstation: possibilità di carica e scarica simultane


Le nostre valutazioni

Il pannello solare Boulder 50 e la power station Yeti 200X rappresentano la soluzione più portatile all’interno della gamma di Goalzero. Per poter utilizzare il pannello solare non si può fare a meno della power station, ma quest’ultima può essere ricaricata anche con l’alimentatore dato di serie da un’utenza domestica.

Iniziamo parlando del pannello solare. Il Boulder 50 genera nelle migliori condizioni di luce, come intuibile dal nome, fino a 50W che è possibile aumentare fino a una potenza massima di 150W concatenando altri due pannelli.

I Watt generati dal pannello ricaricano la power station Yeti 200X accoppiata in 5/10 ore. Messo alla prova in una giornata di sole invernale il tempo di ricarica si è aggirato intorno alle 8 ore. Ciò fa presumere che in una situazione ideale di sole estivo con forte irradiazione la power station si possa ricaricare nelle 5 ore indicate.

 
Pannello solare Boulder 50
Pannello solare Boulder 50
 

Per favorire l’irradiazione dei raggi solari, anche quando il sole si avvicinano allo zenit, il pannello è dotato nella parte posteriore di un semplice piedistallo che offre la possibilità di alzarlo e inclinarlo di circa 35°.

Il prodotto ha un peso di 5.6 Kg e le sue dimensioni si attestano a 55x70x5 cm. Queste caratteristiche rendono il prodotto ideale per il campeggio o situazioni in cui non abbiamo necessità di spostare il prodotto.

Al tatto i materiali di costruzione restituiscono un ottima prima valutazione dando un’impressione di durabilità. Le impressioni sono confermate dal mese di prova in cui ho utilizzato il prodotto avendo riscontro della sua resistenza.

 
Pannello solare Boulder 50
Pannello solare Boulder 50 - test
 

Passiamo ora ad analizzare la power station Yeti 200X. Essa presenta una capacità di stoccaggio dell’energia di 187W. In linea di massima potrà ricaricare un laptop per 3 volte e uno smartphone una decina. Tuttavia, il numero di ricariche di qualsiasi dispositivo è soggettivo, poiché dipende dall’assorbimento dell’oggetto stesso.

Come detto precedentemente, lo Yeti 200X si può ricaricare attraverso il pannello, ma non solo. Esso, infatti, viene venduto con il proprio alimentatore che lo ricarica in circa 2 ore. La power station è inoltre dotata del sistema Simultaneous Recharge & Discharge che ne permette la ricarica tramite pannello solare e al contempo di ricaricare un nostro dispositivo.

La dotazione di porte di output per la ricarica costituisce un punto di forza del dispositivo. Troviamo infatti due porte USB type A da 12W regolari, una porta USB type C da 18W regolari per poter ricaricare device come smartphone. Inoltre, è presente una USB type C con uscita massima a 60W dotata di power delivery, che consente la ricarica di dispositivi più grandi come i laptop e ne permette contemporaneamente la ricarica della power station.

La Yeti 200X è dotata inoltre di una presa accendisigari da 200W massimi e una presa Schuko da 120W a 60 hZ per poter attaccare dispositivi più comuni come dei mini frigo o delle luci portatili. Per finire, troviamo una presa da 6 mm con uscita massima a 120W.

La percentuale e lo stato di carica sono visualizzabile attraverso un display a LED posto sulla porta frontale della power station.

 
 Powerstation Yeti 200x
La parte anteriore della power station Yeti 200x con tutte le sue porte di output.
 

Sulla parte posteriore della Power station Yeti 200x troviamo, invece, la porta di ingresso del pannello solare e la ventola di raffreddamento. Quest’ultima, nel caso in cui andiamo a ricaricare un dispositivo di medie dimensioni come un computer, entra in funzione ad alti rpm producendo rumore.

 Power station Yeti 200x
La parte posteriore della power station Yeti200x con l'ingresso per il pannello solare e la ventola di raffreddamento.
 

Come tutte le batterie a litio anche lo Yeti 200X soffre di decadimento del litio, ma Goalzero ne assicura un decadimento massimo del 20% durante i primi 500 cicli di ricarica. Durante il test è emerso che la power station presenta un draining della batteria giornaliero intorno al 7%.

Infine, le dimensioni sono di 20x13x13 cm x 2.3 kg con un range di funzionamento da 0 a 40 °C.

Come il pannello solare, la power station vanta di materiali resistenti, difficili da graffiare e facili da pulire.

Il test è stato effettuato nei mesi di novembre e dicembre, in condizioni di scarso irradiamento solare e con poche ore di luce sfruttabili durante il giorno. Nonostante ciò, il pannello solare ha comunque erogato la massima potenza di 50W indicata dal produttore ed ha caricato da 0 a 100% la power station.

 

Destinazione e consigli d'uso

In conclusione, il pannello solare Boulder 50 in accoppiata con la power station Yeti 200X costituisce l’opzione ideale per dei campeggiatori o van life. Grazie alle loro dimensioni esigue possono essere facilmente trasportati e stoccati, non li consiglio a chi volesse utilizzarli per un viaggio zaino in spalla.

LEGGI TUTTO
Marca Goalzero
Modello: Boulder 50 Yeti 200x
Attività: campeggio
Utilizzatore:

Tutti

 
Anno: 2021
Prezzo: 149.99 €

Dice l'azienda

Goalzero Boulder 50

Robusto, durevole e rigido. Il pannello solare Boulder 50 è costruito con un robusto vetro temperato e un telaio in alluminio con protezione angolare aggiuntiva per un'installazione temporanea o permanente. Dotato di un cavalletto integrato per aiutare a ottenere un'angolazione ottimale per il sole. L'ideale è utilizzarlo con un alimentatore portatile Goal Zero o una stazione di alimentazione portatile per caricare l'attrezzatura giorno e notte.

Goalzero Yeti 200x

Goalzero Yeti 200x è la centrale elettrica più leggera prodotta dall'azienda. La nuova Yeti 200X offre 187 Watt - ora di potenza al litio ed è la più recente tecnologia di ricarica rapida in un design compatto e ultraportatile. Che tu stia viaggiando per alcuni giorni o per l'intera settimana, hai la quantità di energia perfetta per mantenere carichi i tuoi elementi essenziali da porta a destinazione e viceversa.

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest