GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Salewa Pedroc Hybrid pant blu
Pedroc Hybrid pant blu
Pedroc Hybrid pant antracite
Pedroc Hybrid pant antracite
Pedroc Hybrid pant grigio
Pedroc Hybrid pant grigio
Pedroc Hybrid pant elastico in vita e tasche laterali
Pedroc Hybrid pant elastico in vita e tasche laterali
Pedroc Hybrid pant elastico in vita
Pedroc Hybrid pant elastico in vita
Pedroc Hybrid pant gamba con zip
Pedroc Hybrid pant gamba con zip
Pedroc Hybrid pant ginocchio preformato
Pedroc Hybrid pant ginocchio preformato
Pedroc Hybrid pant tasca laterale
Pedroc Hybrid pant tasca laterale

Salewa Pedroc Hybrid Pant uomo

Pantaloni leggeri, traspiranti, antivento e idrorepellenti per escursionismo

Sintesi

Salewa Pedroc hybrid pant un concentrato di tecnicità e stile per chi vive l’outdoor con dinamismo. Leggeri, elastici e dotati di soluzioni efficaci, studiate con gli atleti Salewa

Alfredo Tradati

87/100

Risultati

Indossaggio
Libertà movimenti
Vestibilità
Protezione
Termicità
Traspirabilità
Voto totale 87
Dati test
Data inizio : 10/08/2017 Data fine : 01/10/2017
Campo test : Boschi canadesi, Prealpi lecchesi, Alpi della Valmalenco, Alpi liguri, Altopiano delle Paganella (Tn)
Descrizione terreno : Misto, sentieri, strade forestali, roccia, fango, ripido
Meteo : variabile Temperatura aria : 5°-20°
Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Tessuto
Stormwall, nylon con trattamento idrorepellente di lunga durata DWR senza PFC
Taglio
Parte posteriore dal design ergonomico
Costruzione
Soffietto nella parte interiore della gamba
Tecnologie
Bodymapping Salewa
Particolarità
Cintura piatta elastica

Compra su TrekkInn e usa il codice: TRADBELB3

Le nostre valutazioni

Salewa Pedroc hybrid pant è stato stressato a dovere: è stato portato su lunghi trekking in ambiente canadese, in escursioni più brevi ma intense per dislivello e dinamica sulle Prealpi lecchesi, sulle Alpi della Valmalenco fino ad ambienti più marini come le Alpi liguri. Quindi abbiamo un ampio spettro di attività, di climi e di temperature: dai 5 gradi ai 20, dalle giornate di pioggia a quelle secche. Come si evinceva dalla prova negozio, è un pantalone con una vestibilità pazzesca: appena lo si indossa lo si sente pennellato sulle proprie forme, quando si comincia a muoversi ce lo si dimentica e lascia liberi di fare tutto quello che si vuole, senza offrire la benché minima resistenza o interferenza. Questo grazie al taglio ergonomico al 100%, alla scelta del tessuto, Storm wall che ha infatti una grande capacità elastica e di ritorno in posizione, e la scelta della preformatura delle ginocchia. Insomma quei segreti che dal campo gli atleti Salewa hanno comunicato e sono stati ben recepiti dai designer della casa.

Le tasche sono risultate molto interessanti perché sono ben posizionate, comode e capienti. Nel momento in cui metti dentro un portafogli o un telefono, la direzione della tasca interna fa si che il contenuto non vada esternamente disturbando la coscia, ma rimane ben affrancato all’interno. La zip poi garantisce la massima sicurezza.

L’elastico superiore: abbiamo provato a stressarlo, a disturbarlo. Se si appesantiscono le tasche con pesi e se ci si muove in azione intensa consigliamo di aggiungere anche una cintura sintetica con clip elastica, che garantisca una stabilità maggiore ance in casi estremi. La possibilità c’è, infatti ci sono i passanti.

Scendendo nella parte del polpaccio, abbiamo utilizzato su scarpe basse il gambale con la cerniera chiusa. Fascia molto, anche dal punto di vista estetica è molto elegante. È un pantalone che dà l’idea del dinamismo così come è stato pensato, per lo speed hiking.

Volendo andare a calzare scarponi da montagna a collo alto, ecco che aprendo la cerniera si va ad avere l’apertura giusta per posizionare il pantalone con la sua fascia gommata interna a contatto della pelle, della tomaia della parte superiore della scarpa, fissando e quindi creando una buona protezione dall’ingresso di detriti o di acqua.

Abbiamo preso acqua. Abbiamo notato il trattamento dvr, che sappiamo dopo un po’ andrà ripristinato con una particolare tecnica, quindi non ci aspettiamo l’impermeabiltà totale del pantalone, che comunque ha ben protetto anche durante giornate di pioggia particolarmente intensa.

Al termine della lunga prova che abbiamo eseguito ci siamo un po’ innamorati di questo pantalone perché dà una serie di risposte positive, non ultima anche quella di un senso estetico molto piacevole, che non trovi facilmente in pantaloni destinati alla montagna che sono generalmente meno accattivanti, quindi piena promozione per questo Pedroc hybrid pant di Salewa.

 

LEGGI TUTTO
Salewa Pedroc Hybrid Pant particolare della gamba Salewa Pedroc Hybrid Pant, l'elastico in vita Salewa Pedroc Hybrid Pant, particolare dell'elastico in vita Salewa Pedroc Hybrid Pant, la zip all'esterno della gamba Salewa Pedroc Hybrid Pant preformatura del ginocchio Salewa Pedroc Hybrid Pant tasca laterale con zip

Destinazione e consigli d'uso

Salewa Pedroc hybrid pant è un pantalone molto tecnico che deve essere indossato da persone che sanno il fatto loro: professionisti, atleti, esperti, camminatori intensivi. Non mi sento quindi di consigliarlo al neofita, al passeggiatore che fa brevi distanza e non fa grandi dislivelli perché il pantalone diventerebbe un po’ surdimensionato, sia per la qualità dei tessuti sia per il taglio che è prettamente dinamico ed atletico. Indirizzerei quindi questo prodotto alle Guide alpine, a chi si allena, ai trail runner, a chi fa dello speed hiking la sua attività principale in montagna, quindi va veloce e non ha paura di sudare quando va in salita o si prende la libertà di fare dei tratti di corsa in discesa.

È un capo che ha una discreta termicità, e sappiamo bene che le gambe sono quelle che soffrono meno il freddo e si scaldano facilmente, quindi avere un pantalone che traspira bene però ti protegge quando c’è vento, piove o fa freddo pur non essendo imbottito, è una bella sicurezza. Anche perché occupa poco spazio nello zaino, quindi si può partire con i pantaloncini corti e poi quando cambiano le condizioni e serve si fa molto in fretta a cambiarsi per essere protetti in modo totale.

Abbiamo quindi stretto il target agli esperti e ai professionisti perché sapranno apprezzare tutti i dettagli che caratterizzano i Salewa Pedroc hybrid pant e che abbiamo descritto anche nelle conclusioni.

Per quel che riguarda la manutenzione del pantalone, come tutti i capi tecnici richiede un minimo di attenzione. Se si sporca in superficie lo puliamo con un panno bagnato senza creare abrasioni o utilizzare detergenti particolari, se lo laviamo usiamo l’acqua fredda. Teniamo presente che più lo laviamo più perdiamo il trattamento dvr che poi dovrà essere ripristinato con una procedura particolare.

LEGGI TUTTO
Marca Salewa
Modello:Pedroc Hybrid Pant
Attività:escursionismo, speed hiking
Utilizzatore:

Sportivo

 

Esperto

 

Professionista

 
Anno:2018
Prezzo:160 €

Dice l'azienda

I Salewa Pedroc Hybrid Pant sono pantaloni sviluppati per lo speed hiking e l’escursionismo, leggeri, traspiranti, anti-vento e idrorepellenti. Il materiale principale utilizzato per questi pantaloni è infatti lo Stormwall, un softshell stretch a 4-vie ad asciugatura rapida e trattato con una finitura idrorepellente di lunga durata (DWR). La parte inferiore della gamba è in nylon con trattamento idrorepellente di lunga durata DWR senza PFC.

La parte posteriore del pantalone dal design ergonomico e il soffietto nella parte interiore della gamba assicurano ampia libertà di movimento, rendendo i Pedroc Hybrid Pant tanto funzionali quanto comodi.

Testato a:
Finale Ligure outdoor resort

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!

Ti piace sciare e sei curioso di provare sempre nuovi prodotti? Questo annuncio è per te!

Per il suo programma di indagini qualitative segrete presso una delle catene di noleggio sci più prestigiose in Italia, Outdoortest ricerca sciatrici/sciatori di ogni livello (anche principianti), purché motivati, precisi e… discreti, cui affidare il compito di svolgere un’esperienza di noleggio sci presso uno o più centri del marchio, realizzando un report di valutazione finale.

Scopri come partecipare qui