Viaggi in bici con bambini: il trailer

Per trasportare i bimbi durante le vacanze su due ruote di tutta la famiglia

bambini carrellino trailer viaggi in bici viaggio
Viaggi in bici con il trailer. ©Cass Gilbert
Singletrailer di Tout Terrain. ©tout terrain Cover Tout Terrain Christoph Bayer

La filosofia dei viaggi in bici e del cicloturismo si sta diffondendo sempre più. Complici una consapevolezza maggiore del rispetto dell’ambiente, una coscienza consolidata degli stili di vita ecosostenibili, un’attenzione maggiore anche da parte di Istituzioni e organizzazioni sulle tematiche ambientali, nonchè un mercato pronto a soddisfare le esigenze dei viaggiatori più diversi, non è più così raro vedere gruppi di amici, coppie, ma anche intere famiglie scegliere la modalità del viaggio su due ruote come alternativa alla classica vacanza.

Viaggiare in bicicletta è un’avventura che segue ritmi di vita più lenti, a misura d’uomo e di bambino. È un’esperienza che può essere vissuta a (quasi) ogni età, ovviamente con la giusta preparazione ed equipaggiamento. Se fino a pochi anni fa viaggiare in bici con i bambini era una prerogativa tipica dei paesi del Nord Europa, oggi, fortunatamente, si sta diffondendo anche in realtà culturalmente più “scettiche” o legate ai viaggi “tradizionali”.

A favorire gli spostamenti, i cammini, i tour su due ruote di tutta le famiglia sul territorio italiano è anche una viabilità secondaria, fatta di ciclovie, percorsi e strade bianche, migliorata negli ultimi anni ma anche servizi sempre più all’avanguardia soprattutto in alcune zone.

Se si volesse invece partire ed esplorare realtà oltre ai confini italiani e confrontarsi con una cultura ultra moderna, è risaputo che moltissimi Paesi sono già super organizzati in materia di viaggi in bici, con strade che presentano livelli elevati di sicurezza e servizi creati ad hoc per i viaggiatori su due ruote.

Il carrellino o Trailer

Per viaggiare con i bimbi al seguito, soprattutto se piccoli e se si ha intenzione di macinare non pochi chilometri, una soluzione potrebbe essere quella di trasportarli su appositi carrellini, detti anche trailer.

Il trailer è consigliato generalmente dai 2 ai 5 anni d’età, anche se, diverse aziende lo propongono per una fascia d’età più ampia. Fondamentale è, innanzitutto, verificare e conoscere le normative sul Codice della Strada in fatto di sicurezza stradale sul tema “trasporto dei bambini in bicicletta“.

I carrellini sono dotati di un braccio meccanico con uno snodo che di solito viene “ancorato” al mozzo della bici. Sono spesso forniti di un sistema di “sicurezza” che impedisce al carrellino di perdere il controllo in caso di caduta della bici alla quale è agganciato. All’interno sono presenti comode cinture di sicurezza, alle quali il bambino deve venire assicurato con accortezza. Il materiale esterno generalmente è waterproof e la struttura è dotata di retine, teli plastificati antiacqua trasparenti (da utilizzare in caso di pioggia) per favorire la visuale esterna al bambino. La maggiorparte dei trailer ha due posti.

Consigliamo di creare all’interno del carrellino un ambiente accogliente per il bimbo. Bastano poche cose, da scegliere in base all’età: acqua, cibo, qualche gioco…

Per quanto riguarda il prezzo, esistono sul mercato prodotti che vanno dai circa 200 € ai più di 1.000 €. In base alle vostre possibilità, alla tipologia del viaggio, alle ore previste di pedalata avrete la possibilità di scegliere quello che più fa per voi. Un consiglio è quello di preferire carrellini ammortizzati, perchè terreni sconnessi, buche ma anche, semplicemente, le molte ore in sella possono rendere più faticosa la permanenza del bimbo all’interno della struttura, alleggerita invece da un buon sistema ammortizzante.

Numerosi carrellini sono dotati di un kit che trasforma il trailer in un vero e proprio passeggino, da utilizzare in viaggio durante le vostre passeggiate serali.

Tout Tour, azienda tedesca specializzata in bici, ebike e trailer, propone il Singletrailers.

Singletrailer di Tout Terrain. ©tout terrain

Singletrailer di Tout Terrain. ©tout terrain

Adatto per escursioni anche in montagna, il Singletrailer è dotato di un ammortizzatore con un travel regolabile da 160 a 200 mm. Il telaio è in acciaio CrMo extra leggero e resistente. È dotato di cinture di sicurezza imbottite con cinque punti di ancoraggio. Pesa 9,5 kg e ha una larghezza di 45 cm. La struttura è stabile e ha il sistema anti urto di cui abbiamo accennato in precedenza. La struttura esterna è in Cordura, internamente è costituito da schiuma PU, studiata per prevenire sia il surriscaldamento che il raffreddamento. Il gancio e lo sgancio sono rapidi ed è dotato di inserti catarifrangenti per la visione notturna.

Postato il Categorie Domande & risposte, Le novità del mondo OutdoorTag , , , ,


Outdoortest.it è una guida all'acquisto di attrezzatura sportiva per l'outdoor che nasce dall'esperienza di professionisti del mondo dello sport.

Iscriviti alla nostra newsletter


Hai un negozio?

Seguici su

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - note legali

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato

Registrazione avvenuta con successo

Pin It on Pinterest

Share This