outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Aqua Lung e Ocean Film Festival insieme per raccontare il mondo marino

Vela, surf, subacquea, free diving e la straordinaria natura marina i protagonisti di un festival tutto dedicato al pianeta acqua

In bilico tra le minacce del cambiamento climatico e quelle derivanti dall’inquinamento della plastica, mai come oggi l’oceano mostra al mondo il suo lato fragile e l’Ocean Film Festival, giunto quest’anno alla 3a edizione in Italia, vuole essere un omaggio al delicato ecosistema marino e alle creature che lo vivono.

Dopo il grande successo di pubblico delle precedenti edizioni, il festival presenta quest’anno un calendario di 15 tappe in 14 città, e partirà da Milano lunedì 14 ottobre presso il Teatro Nazionale CheBanca!

Il festival prevede la proiezione di una serie di corto e mediometraggi dedicati alle storie che ruotano attorno al pianeta acqua: avventure in barca vela, surf in ambienti estremi, free diving e soprattutto loro, gli animali selvatici che popolano mari e oceani, vere star che non hanno bisogno di passerella.

Aqua lung e L’Ocean Film Festival

Settantasei anni fa Aqua Lung ha introdotto la subacquea nel mondo. Aqua Lung è oggi il punto di riferimento in tutto il mondo per le attrezzature dedicate alle attività subacquee ricreative, tecniche e militari. Il marchio è leader di mercato a livello internazionale in termini di design, qualità, sicurezza e comfort per la produzione di attrezzature per l’immersione e per gli sport acquatici. Proprio grazie alla sua lunga storia nell’industria subacquea Aqua Lung ha deciso di sostenere l’Ocean Film Festival in questa 3° edizione italiana, tuffandosi in questo progetto che al cinema racconterà emozionanti avventure, con un occhio di riguardo ai cambiamenti climatici. L’Ocean Film Festival nasce nel 2014 in Australia, per promuovere, attraverso i migliori film provenienti da tutto il mondo, temi quali l’esplorazione, la conoscenza, la tutela e il rispetto del mondo degli oceani. Aqua Lung vive per il mare e per gli oceani, portando avanti pratiche di sostenibilità ambientale e stringendo partnership con fondazioni ed associazioni no profit dedite alla salvaguardia degli oceani.

Mai come oggi è quindi orgogliosa di appoggiare questo progetto per dar voce al lato più fragile degli oceani, a causa delle minacce del cambiamento climatico e dell’inquinamento: 15 tappe in 14 città per la terza edizione italiana: una selezione dei migliori corti e mediometraggi provenienti dall’omonima rassegna australiana.

Il tour e gli ospiti

Il tour dell’Ocean Film Festival partirà da Milano lunedì 14 ottobre con la première presso il Teatro Nazionale CheBanca! presentata da Frank Lotta, di Radio Deejay, tra gli Ocean Media Partner del Festival. Durante la première, per la quale sono previste 1.400 persone, sarà tra gli ospiti Laurent Ballesta, Aqua Lung Ocean Ambassador. Laurent Ballesta è autore di 13 libri dedicati alla fotografia subacquea, è il fotografo più giovane ad aver ricevuto il “Golden Plunger” al Festival Internazionale di Immagini subacquea di Antibes. Il suo “700 SHARKS”, diretto da Luc Marescot, è stato recentemente nominato agli International Emmy Awards 2019 e verrà trasmesso in tutto il mondo da Nat Geo Wild, un incredibile avventura della Gombessa Expeditions. Rafael Fernandez Caballero, Aqua Lung Ocean Ambassador, sarà invece ospite per le serate del 22 (Torino), 23 (Bologna) e 24 (Genova) ottobre. Rafael Fernandez Caballero, ha 23 anni ed è l’attuale campione del mondo ed europeo di fotografia subacquea. Tiene corsi, conferenze e seminari in Spagna e all’estero ed uno dei suoi principali intenti è quello di aumentare la consapevolezza e la salvaguardia dei nostri mari. Occhi aperti durante le serate in cui Rafael sarà ospite del l’Ocean Film Festival, perché verrà proiettata una sua mini clip. Non ci resta che accomodarci e goderci lo spettacolo delle storie che ruotano attorno al pianeta acqua: avventure in barca vela, surf in ambienti estremi, subacquea, free diving e soprattutto loro, gli animali che popolano mari e oceani.

Film

Tra i film in programma ricordiamo I Am Fragile, dedicato all’ecosistema artico messo in pericolo dai cambiamenti climatici, e in particolare agli orsi polari, la cui popolazione potrebbe ridursi del 30% entro i prossimi 35 anni a causa del veloce scioglimento dei ghiacci. Manry at Sea racconta invece la straordinaria avventura di Robert Manry, un apparentemente tranquillo redattore che, nel 1965, in 78 giorni attraversò l’oceano Atlantico su una minuscola barca a vela. Chissà che cosa avrebbe pensato questo navigatore solitario delle isole di plastica che oggi inquinano i nostri mari, lui che restò stupito dagli isolati rifiuti che pure incontrò nel corso del suo incredibile viaggio! Non possono infine mancare le balene, animali marini tra i più amati e affascinanti; a loro è dedicato Southern Right Whale, emozionante mediometraggio dedicato alla Balena Franca, una specie protetta fin dal 1937.

Info pratiche

A questo link il calendario completo delle 15 date e i biglietti in vendita online.

I biglietti sono acquistabili online sul sito ufficiale dell’Ocean Film Festival Italia o presso i punti vendita del circuito Vivaticket.

L’elenco completo dei 9 film in programma è disponibile a questo link.

Partner

Nella realizzazione dell’edizione 2019, l’Ocean Film Festival è affiancato dagli sponsor Volvo Car Italia, SLAM e Aqua Lung Italia. La manifestazione vede inoltre il patrocinio dell’Ambasciata d’Australia in Italia e il supporto del Centro Velico Caprera e di Università Bicocca – Marine Sciences Mahre. Sostengono inoltre l’Ocean Film Festival le associazioni Sea Shepherd Italia, Project AWARE con PADI Italia, SurfRider International Europe – Genova e LifeGate PlasticLess®. I media partner per l’edizione 2019 sono Radio Deejay, Sky TG24, National Geographic, Giornale della Vela, Canale Energia, SIRENEjournal e The Pill Magazine.

Aqua Lung è il produttore leader sul mercato di articoli per lo scuba-diving. Quando settantacinque anni fa i fondatori Jacques Yves Cousteau ed Emile Gagnan svilupparono il primo autorespiratore subacqueo moderno, Aqua Lung ha ufficialmente introdotto la subacquea nel mondo. Oggi Aqua Lung ha 12 sedi nel mondo con circa 1.100 dipendenti e possiede unità produttive in Francia, Inghilterra, Italia, Messico, Canada e Stati Uniti. Per saperne di più: www.aqualung.com/it


Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Made by

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!