outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie uomo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie donna
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, versione uomo in nero
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, versione uomo in nero
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, versione donna in giallo
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, versione donna in giallo

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie giacca imbottita 2021

Giacca invernale con imbottitura sintetica, calda e ripiegabile, in versione donna e uomo

Sintesi

L'altro piumino, quello che entra in gioco quando il gioco si fa duro e, oltre al calore e al comfort, servono resistenza, durata e capacità di affrontare umidità interna (sudore) ed esterna (neve) nel modo più efficace. L'imbottitura sintetica risponde a dovere e centra il risultato.

Alfredo Tradati, direttore Outdoortest.it

Testato da:

Alfredo Tradati

il 21/11/2020

91/100

Risultati

Comfort in azione
Libertà movimenti
Protezione
Termicità
Traspirabilità
Peso
Voto totale 91
Dati test
Data inizio : 21/11/2020 Data fine : 02/01/2021
Campo test :

Finale Ligure: Altopiano delle Manie, Via dei Ponti Romani | Breuil-Cervinia: Plateau Rosa | Calizzano (Sv): salita al monte Agnellino | Foppolo (Bg): salita Orscellera e Montebello | Bardineto (Sv), salita località Cormore


Condizioni neve :

Nuova, fresca, compatta, umida


Descrizione terreno :

Vario, fondo regolare, sterrato accidentato, dislivelli, pietre, erba, pista battuta, sentieri innevati


Meteo :

soleggiato, ventoso (60 km/h), nevoso, piovoso

Temperatura aria :

-8°/12°C


Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Materiali

esterno: 100% polyamide

Materiali

fodera: 100% polyamide

Imbottitura

100% polyester: donna 133 g. , uomo 158 g.

Particolarità

cappuccio senza regolazioni

Tasche

n. 3: laterali per le mani + interna

Peso (gr)

donna S 420 g. ; uomo M 495 g.

Taglie

uomo XS-S-M-L-XL-XXL ; donna XXS-XS-S-M-L-XL


Le nostre valutazioni

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie è una giacca con imbottitura sintetica e cappuccio, estremamente versatile, pratica e dalle prestazioni del tutto comparabili a quelle di un vero piumino d'oca. Andiamo con ordine, e partiamo dalla descrizione del capo. La leggerezza e senza dubbio un requisito immediatamente percepibile, non appena maneggiamo la giacca e la indossiamo. Non possiamo fare a meno di notare la semplicità di questo piumino sintetico, replica di una serie di prodotti realizzati dalla Casa svedese nel 1974, la Expedition Series: zip frontale completa, fino a chiudersi davanti al mento, due tasche per le mani con zip lateralmente, una tasca interna sul lato sinistro per riporre oggetti delicati, coulisse in vita con tirante elastico per la regolazione, cappuccio sagomato, con perimetro facciale elastico, ma senza regolazione. Il taglio è classico ma aderente e, una volta chiusa, la giacca avvolge piacevolmente il busto, creando una sensazione di calore immediato, assecondando con fedeltà e immediatezza ogni movimento corporeo. Con il cappuccio in testa si ha la sensazione di essere perfettamente schermati, protetti, dalle intemperanze atmosferiche esterne, condizioni facilmente riscontrabili nelle molteplici attività outdoor che questo piumino può affrontare.

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, a Cervinia Plain Maison (2500 mt.)
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, a Cervinia Plain Maison (2500 mt.)

Il Test

Abbiamo condotto numerose prove del Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, andando a ricercare condizioni differenti, sia per clima e temperature, sia per attività svolta. In questo modo abbiamo potuto verificare le prestazioni del prodotto in una gamma veramente ampia di situazioni, nelle quali ciascuno di voi appassionati può facilmente riconoscersi. A fine novembre abbiamo utilizzato il piumino in diverse giornate di trekking a basse quote, nell'Appennino ligure, in presenza di forte vento e bassa temperatura. Abbiamo così potuto apprezzare per prima la capacità di compressione del capo, che può essere riavvolto nella sua tasca interna che diviene un contenitore richiudibile con zip, per riporlo comodamente all'interno dello zaino. Al momento del bisogno, in questo caso raggiunta la cima del monte Mao (sopra Spotorno), dove spirava un forte vento di tramontana (60 km all'ora circa), abbiamo estratto facilmente il piumino dal suo involucro e rapidamente lo abbiamo indossato. Immediata la sensazione di protezione dal vento e di calore, completata dal comodissimo cappuccio pre formato che, una volta indossato, avvolge piacevolmente il capo, ne segue i movimenti e non interferisce con la visione, pur non avendo possibilità di regolazione. In questo caso il piumino è stato utilizzato come stato esterno, quindi con valenza antivento e termica, rispondendo in pieno alle aspettative.

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, salita al monte Mao, sopra Spotorno (440 mt.)
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, salita al monte Mao, sopra Spotorno (440 mt.)

Il test del piumino Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, è proseguito crescendo di quota e di intensità. Agli inizi di dicembre lo abbiamo utilizzato a Cervinia in brevi tratti di trekking prettamente invernale a valle e in attività sciistica sulle piste di Plain Maison, sotto una fittissima nevicata. In entrambi i casi ha svolto le funzioni di secondo strato termico, al di sotto del guscio impermeabile e traspirante Fjällräven Keb Eco-Shell Jacket, rivelandosi estremamente efficace nell'abbinare leggerezza a prestazione termica. Fino al momento iniziale del surriscaldamento, in cammino in salita, quando si rende necessario eliminare lo strato più termico per evitare una sudorazione eccessiva, abbiamo potuto apprezzare la capacità traspirante della giacca che, nonostante l'imbottitura sintetica, ha dato prova di effiace trasferimento dell'umidità all'esterno.

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, durante una ciaspolata in neve profonda
Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, durante una ciaspolata in neve profonda

Ma il vero banco di prova sono state le ultime uscite realizzate con sci d'alpinismo e ciaspole nel mese di dicembre e inizio gennaio 2021. Nevicate abbondanti sulle Prealpi bergamasche e nell'alta val Bormida, ci hanno consentito di inanellare quattro fantastiche escursioni tra i 1000 e i 2000 metri di quota, sotto fitte nevicate e con un manto di neve nuova che ha toccato gli 80 centimetri. Sono le condizioni che richiedono il massimo sforzo e che costringono di affrontare e gestire una grande quantità di umidità. Internamente, soprattutto nella progressione con ciaspole in neve fresca, la sudorazione diventa in breve copiosa e necessita di essere smaltita verso l'esterno rapidamente; esternamente l'elevata umidità atmosferica, dovuta alle precipitazioni e alla bassa pressione, agisce in modo contrario, limitando l'evaporazione. Si viene così a creare una situazione tipo "pentola a pressione" che in breve porta al surriscaldamento corporeo e a una condizione di bagnato sulla pelle. In questo caso abbiamo volutamente continuato ad indossare il piumino Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, proprio per portare al limite il clima interno e "stressare" così la capacità di assorbire umidità dell'imbottitura sintetica. La reazione è stata molto positiva: il piumino ha immagazzinato umidità drenandola dallo strato inferiore (giacca antivento in tessuto sintetico tecnico) e restituendone buona parte al guscio esterno che a sua volta ha agito da "camino" verso l'atmosfera esterna. Un'altra notazione positiva è il fatto che il piumino, ormai evidentemente umido, ha saputo garantire comunque calore evitando in modo assoluto di trasmettere sensazioni di gelo, o comunque di abbassamento sensibile della temperatura.

A conclusione del test possiamo dire di aver altamente apprezzato la versatilità di questo capo, la sua capacità di dimostrarsi un alleato fedele e indispensabile in ogni attività outdoor invernale. In sintesi, quel substrato di protezione, calore e comfort che estrai dallo zaino nel momento del bisogno ed è in grado di risolvere la situazione.

 

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, al Monte Mao Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, al Monte Mao Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, al Monte Mao Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, al Monte Mao Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, a Cervinia Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, a Cervinia Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, a Cervinia Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, donna e uomo, a Foppolo (Bg) Fjällräven Expedition Lätt Hoodie, richiuso nel suo sacchetto

Destinazione e consigli d'uso

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie è quello strumento protettivo che non dovrebbe mai mancare nel corredo dell'appassionato sportivo invernale. Che si tratti di camminare, sciare, salire, ciaspolare, un piumino sintetico e pertanto indistruttibile, leggero e performante come questo, è capace di risolvere situazioni di "discomfort" potenzialmente rischiose, e consentire la prosecuzione dell'attività in modo efficace e soddisfacente.

Se il range di utilizzo è così vario, altrettanto lo è quello dei destinatari del prodotto: si va dai semplici camminatori occasionali a "bassa intensità" motoria, che necessitano di tanto calore e protezione contro il vento, ai veri trekker invernali, che affrontano lunghe escursioni al freddo dove la neve è una componente sempre presente; per concludere con i soggetti più propriamente sportivi, che includono la performance atletica nelle loro azioni e che sanno quanto sia importante un abbigliamento a strati per modulare il clima corporeo e preservare la salute, oltre la prestazione.

La manutenzione e la cura del Fjällräven Expedition Lätt Hoodie è semplice come il capo stesso:

  • lavare soltanto quando necessario (ogni lavaggio toglie una parte del trattamento di idrorepellenza...)
  • lavare a non oltre 40° (ciclo delicato)
  • usare detersivi senza enzimi
  • NON usare ammorbidente
  • per ripristinare lo strato idrorepellente usare solo prodotti senza fluorocarburi (PFC)
  • asciugare all'aria, lontano da fonti dirette di calore e dai raggi del sole
LEGGI TUTTO
Marca Fjällräven
Modello:

Expedition Lätt Hoodie

Attività:

Escursionismo, trekking

Utilizzatore:

Sportivo

 

Esperto

 

Tutti

 
Anno: 2021
Prezzo: 219.95 €

Dice l'azienda

Fjällräven Expedition Lätt Hoodie è l'alternativa sintetica al resto della linea imbottita in piuma, questa giacca imbottita offre una soluzione calda, leggera e ripiegabile per il trekking e svariate attività invernali. È imbottita con un isolamento in fibra libera di poliestere riciclato al 100%, che riproduce la morbidezza e la vaporosità del piumino. Questa giacca con cappuccio è facile da indossare sotto una giacca shell ed è un’ottima scelta in condizioni di umidità, che non mettono in crisi le sue proprietà isolanti. Expedition Lätt Hoodie è ripiegabile nella sua tasca interna, occupa minimo spazio nello zaino e funge anche da comodo cuscino.

Istruzioni per la manutenzione
  • Lavaggio: processo delicato a 30°C
  • Lavaggio a secco: non lavare a secco
  • Sbiancamento: non sbiancare
  • Asciugatura: asciugatura a bassa temperatura
  • Stiratura: non stirare

Ulteriori istruzioni per la cura: lavare separatamente, applicare un'impregnante idrirepellente senza fluorocarbonio dopo il lavaggio, non utilizzare ammorbidente per tessuti

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest