GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Vado a fare trekking: quanti “strati” devo indossare?

Alcuni consigli per escursioni invernali piacevoli e sicure


La maglia intima in lana merino Devold Breeze Giacca Vaude Golliat 3L per sci alpinismo, trekking, hiking e tempo libero Mid-layer di Mammut dalle molteplici destinazioni d'uso l'Atacazo Zip Pull Men

Tutti noi, alle prime esperienze con l’escursionismo, ci siamo domandati: cosa devo indossare per affrontare al meglio un’escursione in montagna? E poi… Quanti strati devo indossare? La risposta varierà in base all’esperienza personale, al livello di allenamento, alla durata dell’escursione, all’ambiente ma ci sono alcune regole base che è meglio e consigliabile rispettare per far si che il trekking si riveli piacevole. La prima accortezza che si deve avere è quella di tenere ben presente la mutabilità del clima montano e la seconda è la consapevolezza che facendo moto la percezione della temperatura cambierà rispetto a quando si è a riposo. Ma scendiamo nei dettagli con Alfredo Tradati, tester e grande appassionato di sport invernali.

“L’abbigliamento ideale per affrontare un’escursione invernale deve essere protettivomodulare e consiglio di indossare tre strati. Ovviamente la scelta dei capi dipenderà dalla nostra intensità d’azione, dalla preparazione e dagli obiettivi preposti ma seguendo questi consigli si riuscirà a ridurre il rischio che l’escursione diventi spiacevole a causa di un abbigliamento non adeguato. Quello che non dobbiamo fare è coprirci troppo termicamente. Consiglio quindi di indossare un intimo tecnico, uno strato termico intermedio traspirante e un guscio protettivo idrorepellente e traspirante. Possiamo partire così e al primo accenno di surriscaldamento bisogna o togliere il terzo strato o aprire le cerniere e le prese d’aria della giacca per far entrare aria fresca all’interno e perché esca all’esterno il sudore e l’umidità. È molto importante evitare di accumulare troppo calore/sudore internamente, poiché quando questo viene in contatto con l’aria fredda e si ghiaccia crea un abbassamento termico fastidioso e nocivo per la salute. Bisogna anticipare il raffreddamento e il surriscaldamento”.

Nella photogallery alcuni esempi di capi da utilizzare nei tre strati consigliati dal nostro esperto e nella sezione camminare del sito Outdoortest.it un elenco dei migliori capi d’abbigliamento.


Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!