GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
TOF Fiere di Parma
OUTDOORTEST

A inizio o a fine stagione: quando si fa manutenzione degli sci?

Consigli e tempistiche per una corretta manutenzione degli sci

La preparazione dell’attrezzatura è un classico di inizio inverno. Ci si reca allo ski service, si consegnano gli sci e con loro la speranza di riaverli quasi come nuovi dopo i dovuti trattamenti. Tuttavia ricordarsi della revisione solo prima di ricominciare a sciare potrebbe non essere sufficiente. Quando è bene allora fare manutenzione degli sci? A inizio o alla fine della stagione sciistica? Ce lo spiega Stefano Zamboni, titolare di “Technics – sport & ski service”, il laboratorio di Villa Carcina (Brescia) referenziato nel 2015 e nel 2016 dall’azienda Wintersteiger, relativamente ai macchinari di ultimissima generazione per la preparazione degli sci destinati alle competizioni.

 

“Al fine di mantenere i materiali nelle migliori condizioni, è necessario vincere la pigrizia e fare manutenzione degli sci sia all’inizio sia alla fine di una stagione sugli sci.

Potremmo dire che la manutenzione parte dall’ultima sciata dell’anno: quando si conclude la stagione sciistica bisognerebbe non riporre gli sci in cantina così come sono, ma sottoporli al trattamento che ci permetterà di conservarli nel miglior stato possibile in vista dell’inverno venturo.

Lo sciatore dovrebbe portare gli sci allo ski service per far sistemare solchi, graffi, danneggiamenti che hanno riportato soletta e lamine, e poi porre uno strato protettivo di sciolina sulla soletta, che la preservi durante la stagione di non utilizzo.

Solitamente però sono pochi a farlo. Qualcuno è reticente per una questione economica, qualcun altro solo per pigrizia. Altre volte succede di mancare la manutenzione di fine stagione in modo involontario: è il caso dello sciatore che non sa quale sarà la sua ultima sciata dell’anno, e mette via gli sci pensando che li porterà allo ski service la prossima volta, che poi non verrà.

Per tutte queste ragioni, e per tante altre ancora, succede che arrivino in laboratorio degli sci che non sono stati conservati nel modo corretto, con le lamine arrugginite e la soletta in brutte condizioni. Il mio consiglio quindi è quello di ricordarsi di prendersi cura della propria attrezzatura non solo all’inizio ma anche alla fine dell’inverno: i vostri sci vi ringrazieranno!”

 

 


Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!