outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Come ci si prepara per un’estate di escursioni?

Preparazione, esperienza e piccoli accorgimenti per vivere al meglio l’escursionismo

Cecilia Mariani Scritto il
da Cecilia Mariani

Chi ama andare in montagna lo sa: non c’è niente di meglio che camminare per essere sempre in forma per la prossima escursione. Spesso, però, non è così semplice. Se viviamo in città, ad esempio, o se lavoriamo a tempo pieno non è sempre possibile andare regolarmente in montagna, a volte neanche nel weekend. È comunque possibile prepararsi per l’escursionismo, anche in questi casi? Vediamo insieme alcuni trucchi per essere sempre pronti alla prossima escursione.

West Highland Way
Escursionisti sulla West Highland Way in Scozia. Ph. Cecilia Mariani

Come mi alleno per l’escursionismo?

Il sistema cardiovascolare

Non c’è modo migliore per allenarsi all’escursionismo che andare a camminare. E anche se non possiamo farlo in montagna è importante camminare tutte le volte che ne abbiamo l’opportunità, anche in città. Andare al lavoro a piedi invece che in macchina, oppure prendere le scale invece che l’ascensore, possono essere piccoli accorgimenti utili per mantenersi in forma senza fare necessariamente troppo sforzo.

Inutile dire, però, che un allenamento un po’ più specifico non potrebbe che darci ulteriori benefici. Una camminata o una corsa di 20/30 minuti qualche volta a settimana ci aiuterà a tenere in forma il nostro sistema cardiovascolare e a non arrivare a fine salita senza fiato. Se poi aggiungiamo a questi esercizi il peso dello zaino, simulando il più possibile le condizioni esatte che troveremo in montagna, sarà ancora più utile. Anche un allenamento fatto in casa può dare grandi benefici, l’importante è che abbia un elemento aerobico al suo interno e che alleni quelle parti del corpo che ci servono per l’escursionismo (sollevare pesi in palestra non darà grandi risultati, senza affiancargli un allenamento più specifico).

Corsa in montagna

La costanza è chiave, e quindi allenarsi poco ma con maggiore frequenza è meglio che fare uno o due allenamenti lunghi a settimana. Se ciò che ci manca è la motivazione possiamo provare a darci un obiettivo, come ad esempio fare un certo numero di passi al giorno, oppure possiamo provare ad allenarci con un amico o in gruppo. Il movimento costante, insieme a un’alimentazione sana e a sufficiente riposo faranno sicuramente la differenza e ci aiuteranno a restare in forma tra un’escursione e l’altra.

Le articolazioni 

Allenare il sistema cardiovascolare è importante, ma lo è altrettanto mantenere in forma le articolazioni. Per questo è fondamentale aggiungere esercizi di stretching nella nostra routine giornaliera, così come esercizi che ci aiutino a rafforzare le articolazioni, a migliorare l’equilibrio e l’elasticità del nostro corpo. Yoga e pilates sono ottimi per raggiungere questi obiettivi, ma esistono tantissimi altri esercizi che si possono tranquillamente fare a casa, magari dopo una camminata o una corsa. Qualsiasi professionista del settore ci potrà aiutare a creare la nostra personale routine, da ripetere in autonomia e nel momento della giornata che più ci è comodo.

allenamento per gravel planck
Allenamento in casa

 

 

La mente

Un’ultima cosa che è importante allenare è la nostra mente. A volte è difficile mantenere alta la motivazione, e può capitare di lasciarsi prendere dallo sconforto. È importante prefiggersi degli obiettivi realistici, iniziando magari con escursioni brevi e accessibili, per aumentare poi la difficoltà col tempo, con l’allenamento e con l’esperienza. È altrettanto importante allenarsi in un modo che funziona per noi invece che sforzarsi di fare degli esercizi che non ci piacciono. L’allenamento dev’essere una cosa piacevole, altrimenti non avremo mai voglia di farlo.

Quando mi alleno per l’escursionismo?

Allenarsi è fondamentale, ma lo è altrettanto il momento in cui ci alleniamo. Se vogliamo fare un trekking di più giorni e l’ultima esperienza in montagna che abbiamo risale a dieci anni fa, inutile dire che non sarà molto rilevante. Come abbiamo già detto, la costanza è importante, e se è passato troppo tempo dalla nostra ultima escursione è necessario rimettersi in forma. Se abbiamo in programma una vacanza in montagna per quest’estate, la primavera è il momento adatto per iniziare a prepararsi. Le giornate di sole ci invoglieranno a camminare il più possibile, e avremo abbastanza tempo per arrivare preparati all’estate.

Mammut Aenergy TR BOA® Mid
Mammut Aenergy TR BOA® Mid

Perché mi alleno per l’escursionismo?

Cosa ci impedisce di evitare tutta questa preparazione, arrivare in montagna il primo giorno delle nostre vacanze e vedere cosa succede? Beh, niente, a dire la verità. E allora perché è importante prepararsi per l’escursionismo? I motivi fondamentali sono due.

Il primo è che allenamento e preparazione fisica servono per godersi di più l’escursione stessa, evitando di doversi fermare ogni dieci passi per riprendere fiato. Il secondo è che questa stessa preparazione ci aiuterà a essere più consapevoli delle nostre capacità e di conseguenza di scegliere un’escursione adatta a noi. Questo ci aiuterà a evitare di trovarci in situazioni spiacevoli o pericolose, come ad esempio non riuscire a raggiungere il proprio obiettivo o non avere le capacità per badare a se stessi durante l’escursione.  O ancora ci permetterà di prevenire inutili infortuni. Tutte cose che, in sostanza, ci permetteranno di divertirci di più.

Escursionismo
Escursionisti sul confine tra Francia e Svizzera, Col de Balme. Ph. Cecilia Mariani

Come ci si prepara, quindi, per un’estate di escursioni? La risposta è che ci sono tantissimi modi per farlo. L’importante è trovare il proprio, e cercare di allenarsi divertendosi.


Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest