outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

La Sportiva Cyklon Wm’s, clazatura da skyrace 2021

La sportiva mette in capo la nuovissima Cyklon, performante, stabile, precisa, nata dalla collaborazione con BOA, per le sky race.

Sintesi

La sportiva mette in capo la nuovissima Cyklon, performante, stabile, precisa, nata dalla collaborazione con BOA, avvolge il piede come se fosse una calza; ideata per le skyrace, il suo pane sono i tratti più' tecnici e disconnessi.

Valentina Porro

Testato da:

Valentina Porro

il 13/09/2020 a Livigno

90/100

Risultati

Traspirabilità
Stabilità
Precisione
Comfort
Chiusura
Protezione
Grip battistrada
Accesso
Voto totale 90
Dati test
Data inizio : 13/09/2020 Data fine : 29/09/2020
Campo test :

vario


Condizioni neve :

assente


Descrizione terreno :

vario


Meteo :

variabile

Temperatura aria :

dai 23° ai 3°


Scopri di più sulle nostre recensioni

Scheda tecnica

Sistema di chiusura

Dynamic Cage™ con BOA® Fit System per massima avvolgenza e precisione

Battistrada

mud ground

Suola

FFrixion white di La Sportiva con possibilità di integrare At Grip Spike

Intersuola

Eva bi- intensità con inserto stabilizer

Particolarità

Dynamic Flap sistema di chiusura a fasce

Particolarità

Puntalino in TPU protettivo


Le nostre valutazioni

La Sportiva non smette di stupire i propri consumer e tira fuori l’asso dalla manica per l’estate 2021 con una serie di prodotti tra i quali spicca la Cyklon, nata in collaborazione con BOA per il campo sky race medie e lunghe distanze.

La Sportiva Cyklon, cattura l’attenzione fin da prima vista, ben strutturata e dalle linee marcate, non eccede però con i pesi.

Il colore azzurro pastello con particolari blu delinea ancora di più il sistema di chiusura Dynamic Cage – BOA Fit System integrato con la tomaia che suggerisce avvolgenza e stabilità.

 

La Sportiva Cyklon Wm's 2021
La Sportiva Cyklon

 

Alle flessioni e torsioni forzate risponde in maniera permissiva ma senza eccedere, si deduce una buona flessibilità e adattabilità ai pendii. Anteriormente il puntalino in TPU, must delle calzature da tail garantisce protezione alla sezione distale delle dita, soprattutto quando si andranno ad affrontare le sezioni più rocciose. Posteriormente a livello del tendine d’Achille, la tomaia si fonde con una fascia elastica che ne suggerisce comfort e stabilità. Sotto alla zona del tallone troviamo una sezione “stabilizer” che tornerà utile soprattutto sui terreni piu’ disconnessi. La calzata è facilitata dall’asola, posta sulla parte superiore della calzatura e dalla sezione elastica sopra al tallone, che permettono di allargare con facilità l’ingresso. Appena infilato il piede ci si sente inglobati, tutt’uno con la calzatura e si avverte una grande protezione della caviglia, questa sensazione è anche in parte la risultante di una vestibilità piuttosto alta a livello dei malleoli. Il sistema di chiusura Boa con Dynamic Cage è incredibilmente personalizzabile, avvolgente e preciso, non perde di tensione neanche dopo ore di utilizzo; la riapertura è facile e intuitiva. La fascia elastica posizionata posteriormente ingloba e stabilizza ulteriormente la caviglia, evitando spiacevoli sollecitazioni, anteriormente troviamo una buona imbottitura che tuttavia non infastidisce il collo del piede.

 

La Sportiva Cyklon Wm's 2021
La Sportiva Cyklon

 

La tomaia è complessa, davvero ben studiata, infatti, lateralmente a livello più profondo, troviamo una parte elastica che asseconda alla perfezione i volumi di ogni tipologia di piede, esternamente una sezione più rigida funge da struttura portante e vede la presenza del BOA system. Anche anteriormente e nella parte mediale troviamo la stessa struttura “più rigida” con 4 passanti e i lacci annessi al boa system, che una volta messi in tensione danno un incredibile sensazione di stabilità. La traspirabilità sembra discreta, ma prima di dire di più voglio testarla. La pianta del piede poggia sulla soletta Ortholight, must de la sportiva, l’appoggio è neutro anche se si ha una buona sensazione di protezione anche e soprattutto se la si utilizza per lunghi periodi. Complessivamente il piede è ben stabile, l’arcata plantare è tutelata, il collo del piede ben fermo ma si ha comunque un buon margine di movimento delle dita. Piegata e torta volontariamente risulta discretamente permissiva ma regala una risposta scattante ed immediata. Monta il battistrada Spike mescola Frixion Wight performante e dalla buona aderenza; la fitta rete di tacchetti leggermente direzionati ne accentua il grip e ne consegue una tenuta da manuale sia in salita che in discesa, si ha proprio la sensazione di essere ancorati al suolo!!

 

La Sportiva Cyklon Wm's 2021
La Sportiva Cyklon

 

La mia prima calzata è coincisa anche con il primo utilizzo, durante un allenamento di trail running a Livigno, su un percorso di 15 km davvero vario. Partenza su asfalto, per poi passare al sottobosco con radici e aghi di pino; successivamente alcuni km su prato per finire con una sezione tecnica di ferrata e un tratto in cresta. A livello di grip e tenuta le sensazioni sono state molto buone dall’inizio alla fine, anche se la sezione che mi ha dato di più è stata quella tecnica e ripida sia durante la salita che durante la discesa; tuttavia si comporta molto bene su praticamente tutti i terreni. Infatti, è quando viene spinta al limite che la Cyclon tira fuori gli artigli! Precisa e stabile un passo dopo l’altro infonde consapevolezza del terreno ma allo stesso tempo sicurezza nell’affrontare ogni sua sfumatura. Ottima anche sulle creste rocciose, anche se inizialmente si ha una leggera sensazione di instabilità data dall’altezza della suola e dell’intersuola, sensazione che va a sparire dopo pochi minuti! I tacchetti di Cyklon patiscono un po’ le rocce taglienti, normale se si pensa alla tipologia di mescola che veste.

 

La Sportiva Cyklon Wm's 2021
La Sportiva Cyklon

 

Sono inoltre rimasta piacevolmente stupita da come si comporta su bagnato: stabile e precisa su roccia e ghiaia, patisce un po’ i tratti di sottobosco pieni di radici. Il comfort durante l’utilizzo è ottimo infatti non ci sono ne in punta ne sul tallone zone sollecitate, la pressione è uniforme, tuttavia ho riscontrato dei fastidi al malleolo laterale del piede destro all’altezza del boa system soprattutto nella fase iniziale e nella fase di discesa. Il sistema di ammortizzazione è molto buono senza però peccare di sensibilità e precisione, infatti sia che si appoggi di tallone, sia che si appoggi di avampiede si ha sempre una buona protezione, e nello stesso tempo la sensibilità dell’avampiede è discreta, senza risultare fastidiosa; a livello del tallone la sezione stabilizer conferisce affidabilità e protezione. La traspirazione è stata eccezionale, sia nelle prime ore del giorno sia in quelle più calde, il piede riceve sempre un buon grado di traspirazione, indipendentemente dalla tipologia di utilizzo che se ne fa.

Un secondo test è stato effettuato sempre su terreno vario, ma in una giornata di brutto tempo, con rovesci ad intermittenza: buono è risultato il grip, anche se bisogna avere sempre un po' di accortezza! La traspirabilità è stata discreta, il piede si è inevitabilmente bagnato ma non ci sono stati ristagni. Nel complesso la considero una calzatura davvero molto affidabile e precisa.

Destinazione e consigli d'uso

Consiglio l’acquisto di Cyklon a tutte le trail runner che vogliano al proprio piede una calzatura affidabile, precisa e ben ammortizzata. Il range di utilizzo è davvero ampio e vario, infatti Cyklon si presta per diverse tipologie di trail, la considero polivalente e ritengo che vada bene sia per gli amatori e i professionisti del trail-running sia per i trekker piu’ avventurosi che vogliono camminare su tratti rocciosi e tecnici avendo al proprio piede una calzatura affidabile, sulla quale poter contare. Tecnica e precisa troverà sicuramente consensi da parte dei professionisti e degli amatori già avviati al mondo del trail running in quanto sapranno apprezzarne e caprine più profondamente le tante sfumature; tuttavia anche i neofiti potranno apprezzarne le capacità protettive e la sicurezza che infonde. Sconsiglio l’acquisto verso altre calzature e chi la userebbe soltanto per fare delle semplici camminate domenicali.

LEGGI TUTTO
Marca La Sportiva
Ingrediente The Boa System per il trail running -
Modello:

Cyklon Wm's

Attività:

trail running

Utilizzatore:

Esperto

 

In evoluzione

 

Agonista

 

Intermedio

 

Professionista

 

Sportivo

 
Anno: 2021
Tecnologie
The Boa System per il trail running

Dice l'azienda

La Sportiva Cyklon è la calzatura performance ideale per skyraces e corse off-road su terreni tecnici a media distanza. Frutto del lavoro di ricerca e sviluppo tra La Sportiva e BOA®, è un prodotto che garantisce stabilità, precisione e una perfetta avvolgenza grazie al nuovo sistema di chiusura Dynamic Cage™ con BOA® Fit System integrato che lavora in sinergia con 3 diversi elementi della tomaia per la perfetta fasciatura e stabilità del piede per una corsa in discesa sicura e precisa.

Il cuore del sistema di allacciatura è il Dynamic Flap™ interno che avvolge la calzatura e permette la regolazione dinamica della tensione agendo direttamente sul BOA® Fit System con un movimento one-hand.

Il puntalino in TPU protettivo ed il pannello laterale multi-strato e termo-adesivizzato forniscono ulteriore struttura e garantisce massima stabilità. Il battistrada mud-ground, ideale per utilizzo su terreni morbidi e fangosi, è in mescola La Sportiva FriXion® White ultra aderente e prevede la possibilità di integrare chiodi AT Grip Spike in caso di utilizzi su terreni ghiacciati. L’intersuola in EVA a bi-densità con inserto stabilizer contribuisce alla stabilità generale della calzatura e contiene il peso.

Cyklon: float like a butterfly, run like the wind.

Testato a:
Livigno

Scopri di più

Prodotti Correlati

Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest