outdoortest.it GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

TORNA AL MAGAZINE

Sei un appassionato di bike e ami la montagna? Pila in Valle d’Aosta è il luogo perfetto per te

Siamo stati a Pila e abbiamo scoperto una località di serie A per l’outdoor

Daria Bondavalli Scritto il
da Daria Bondavalli

Sono da poco rientrata da Pila e ancora, mentalmente, non ho lasciato questa località della Valle d’Aosta. Perché?

Pila si trova a 1800 m di altitudine ed è appena sopra ad Aosta, nel cuore delle Alpi, con una vista aperta a 360° sulle vette più alte d’Europa; è una dimensione di equilibrio e bellezza della natura che ti spinge a liberare le tue passioni e provarne di nuove.

Ho “incontrato” Pila in momento in cui, e il motivo già lo sappiamo, le località turistiche non sono completamente partite al 100%.

Pila mi ha accolto con un sorriso, il sorriso delle persone genuine che vivono lì; le persone di Pila amano il loro territorio e con grande professionalità, lavoro e costanza sono riuscite a renderla una meta ideale per le attività outdoor.  L’offerta di servizi è al top e l’identità culturale si esprime al meglio anche nell’enogastronomia di grande qualità.

 

Pila – Valle d’Aosta

 

Ho soggiornato all’ Hotel Tivet, hotel di conduzione famigliare, dove la signora Angela mi ha davvero viziato con degli ottimi piatti e divertito con il suo senso dello humor. L’hotel è in stile Valdostano dove, in una saletta per la colazione con una vista mozzafiato, le pareti sono decorate con le antiche porte di legno degli alpeggi passate di generazione in generazione come vuole tradizione; alcune hanno persino 200 anni.

Appena entrata nella stanza mi è sembrato di entrare in una fiaba, il panorama, i dettagli tutti curatissimi, il legno, le decorazioni; tutto esprimeva la cura che la famiglia di Angela dedica ai suoi clienti e al suo hotel. Chicca non indifferente è la zona benessere che, dopo una scarica di adrenalina da down hill, offre un idromassaggio in una “grotta” da sogno.

Durante questo “Press Trip”, che rimarrà nella memoria, ho incontrato colleghi di altre riviste dell’outdoor che come me hanno davvero “gustato” ogni momento del weekend.

Nella giornata di sabato alcuni di noi sono andati ad esplorare i sentieri e altri a sperimentare il down hill al Pila BikeLand. Sara de Leo, maestra della scuola Three Season Bike School ha accompagnato il gruppo dei bikers. L’abbiamo intervistata ed ecco cosa ci ha raccontato:

 

 

A Pila sono presenti ben 2 scuole di mtb, https://www.aostavalleyfreeride.com/ e https://threeseasonsbike.com/ con proposte interessanti per clienti individuali, gruppi e anche accompagnamento e-bike.

Il Pila BikeLand ha aperto a Giugno con la riapertura della telecabina Aosta-Pila; all’interno della telecabina si viaggia in sicurezza e l’accesso è consentito con mascherina (chirurgica) e ad un massimo di 4 persone per cabina, la metà della portata ordinaria. Sulle seggiovie, sempre con mascherina chirurgica, la portata non è ridotta.

Per semplificare l’acquisto del biglietto Pila consiglia vivamente di effettuarlo online sul sito, alla pagina  https://pila.it/skipass-online-e/ infatti anche se non si è in possesso di una keycard ricaricabile, grazie al servizio pick up è possibile acquistare via internet e ritirare il pass presso i punti dedicati alla partenza della telecabina ad Aosta e a Pila. Un po’ come ovunque, l’accesso non è consentito con una temperatura corporea superiore a 37.5° ed è affidata alla responsabilità delle persone verificare in autonomia la temperatura prima di approcciarsi agli impianti.

Tra i provvedimenti adottati per rendere la località più vicina ai bisogni delle persone in tema di sicurezza da covid 19, Pila ha scelto di rimborsare interamente gli anticipi versati all’atto della prenotazione nelle strutture ricettive in caso di sopravvenienza di limitazioni per Covid. Non solo per gli eventuali provvedimenti governativi, ma anche per situazioni personali documentate.

 

Pila – Valle d’Aosta

 

La pista da freeride Pila-Aosta, il percorso che collega la località alpina con il capoluogo valdostano, e il Pump Track all’arrivo della telecabina (accesso gratuito, con obbligo di casco e protezioni) sono aperti. Inoltre, a disposizione di ciclisti esperti e non, ci sono i due noleggi bici da MTB, DH ed enduro, presenti a Pila.

Informazioni sulle tariffe dei noleggi: https://pila.it/tariffe-noleggio-mtb/

Tutti i giorni della settimana è possibile usufruire dell’ampia rete di piste di bici e sentieri che caratterizzano la conca di Pila, tra boschi e pascoli, accompagnati dallo skyline mozzafiato sui Quattromila. Per la gioia dei bikers è’ stato rinnovato il parco bici con mezzi firmati Commencal dalle alte prestazioni. Commencal è il nuovo partner di Pila Bikeland presente nel mondo delle biciclette, specie quelle legate alla montagna, da oltre 20 anni con sede ad Andorra.

In aggiunta quest’anno tornano due importanti gare sportive: i campionati europei giovanili di MTB, dal 28 giugno al 3 luglio, e la X-Cup dal 24 al 29 luglio.

 

TREKKING

Per quanto riguarda l’attività di trekking, Pila offre un ampio ventaglio di passeggiate, più o meno lunghe sia per neofiti che per esperti trekkers, tutti i percorsi danno la possibilità di conoscere ed apprezzare il territorio nella stagione estiva.

Per adulti e bambini, tutti i mercoledì è possibile prenotare l’escursione «Gli alpeggi e la loro storia», un viaggio a ritroso nel tempo, nella cultura alpina, con visita all’alpeggio e degustazione di prodotti tipici. Alla scoperta di un territorio meraviglioso dei suoi alpeggi che non si possono dimenticare per via della vista emozionante sulle vette più alte d’Europa: in uno sguardo solo, Monte Bianco, Rosa, Cervino e Grand Combin.

 

Trekking – Lago Chamolè Pila – Valle d’Aosta

 

Info e prenotazioni: Asd Mountain Trek– www.mountaintrek.it-+39 3922720787/ +393384599714 – eleredss@gmail.com – h 10/12.30 – h 14.30/17.00 – Costo: 20 € a persona (ragazzi sotto i 12 anni 10 € – possibilità di salire a Pila con la telecabina 7 € a/r.

Tutti i giovedì sarà possibile effettuare escursioni in giornata, accompagnati dalle guide naturalistiche della Trekking Habitat, disponibili a far conoscere agli ospiti di Pila gli angoli più remoti. Potrete godere di panorami straordinari, seguire le orme degli animali, alla scoperta della vegetazione alpina e delle particolarità delle montagne che ci circondano.

Info e prenotazioni: Trekking Habitat di Roberto Giunta – Tel +39 335 8118731 / 0165 363851 – info@trekking-habitat.com. Costi 15 € a persona. Possibilità di salire a Pila con la telecabina 7 € a/r.

Potrete inoltre contattare le guide per effettuare escursioni e gite anche al di fuori del territorio di Pila, alla scoperta della Valle d’Aosta. Un Trekking da non perdere alla portata di tutti è quello che porta il Rifugio Arbolle

Come ormai potrete immaginarvi Pila offre una grande varietà di attività outdoor, oltre a quelle già descritte potete sperimentare l’essere sospesi al Pila Adventure Park, il gioco e l’avventura al Centro Estivo Pila Summer Camp, il free climbing, il nordic walking, la pesca, nuotare nella piscina in quota, ammirare i panorami dal parapendio, divertirsi al bike stadium e con freeride, il cross country e le e-bikes.

 

ENOGASTRONOMIA

In estate sono molti i luoghi in cui ristorarsi, vere e proprie milestones di percorsi e sentieri. Si può scegliere la cucina raffinata de La Société Anonyme de Consommation con una camminata di mezz’ora dall’arrivo della seggiovia di Chamolè, oppure con mezz’ora in più approdare a Lo Baoutson, cucina con molti prodotti del territorio, come la buonissima fontina degli alpeggi di Pila e le marmellate usate per le indimenticabili crostate. Occorre ancora meno tempo per gustare i sapori della Trattoria dei Maestri e della Brasserie du Grimod e del Ristorante Yeti che distano poco dall’arrivo della telecabina, tutti dotati di un ampio dehors esterno. Lo Yeti propone PIC-NIC, il cestino da scegliere e farsi preparare ogni giorno, da consumare in libertà in mezzo alla natura; va prenotato, si passa a ritirarlo e c’è anche un menù per bambini. Per gustare una cena con le specialità valdostane a casa propria è disponibile il take away con lo stesso sistema di scelta, prenotazione e ritiro. Per un’ottima pizza vicino all’arrivo della telecabina c’è il ristorante-pizzeria Belvedere.

 

Press Trip – Pila Valle d’Aosta – Ristorante Sociètè

 

Domenica, prima di rientrare abbiamo intervistato Davide Vuillermoz Curiat presidente di Pila S.p.a per comprendere come questa località si sia rimessa in gioco sia per l’estate che per la stagione invernale in cui, non dimentichiamolo, Pila si trasforma in SnowLand con piste da sogno per ogni tipologia di sciatore.

 

 

Tutte le informazioni potete trovarle su questo sito: www.pila.it o rivolgervi direttamente al

Consorzio Turistico L’ ESPACE DE PILA

Tel +39 0165-521055

info@pilaturismo.it

Ringraziamo:

Il Consorzio Turistico L’Espace de Pila www.pila.it

Moon Agency Soc. di Consulenza www.moonsrl.it


Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati - via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) - P.IVA 05019050961 - info@altracom.eu - Outdoortest.it è una testata giornalistica registrata con Aut.Trib.di Milano n. 127/2020. Direttore Responsabile: Alfredo Tradati

Made by

Pin It on Pinterest